Guerra cibernetica ai Mondiali Calcio: Anonymous attacca siti governo e Banca centrale


Guerra cibernetica ai Mondiali di Calcio 2014. Diversi hacker hanno reso noto di aver attaccato dozzine di siti Internet brasiliani, collegati al World Cup. Tra questi, quelli dello sponsor Hyundai, come ha confermato un'agenzia di intelligence brasiliana. "Negli ultimi giorni siamo stati piuttosto impegnati e lo saremo ancora di più nei prossimi", ha detto un hacker che si fa chiamare Che Commodore, e che afferma di essere membro di Anonymous.
"Le aziende e istituzioni che lavorano con un governo che nega i diritti principali della sua gente, al fine di promuovere sport privati, esclusivi e corrotti, saranno colpite", ha avvertito. Gli hacker hanno utilizzato lo strumento DDoS (Distributed Denial of Service) contro alcuni siti governativi o siti di società che sponsorizzano il Mondiale. In primo piano Anonymous, che ha attaccato sia la Banca centrale del Brasile che il sito dell'esercito del paese. Colpiti anche i siti di intelligence. Gli "hacktivists", così come si fanno chiamare i membri dell'associazione di hacker, hanno lanciato su Twitter una campagna che hanno chiamato "Tangodown" o "ophackingcup".

8 commenti:

Anonimo ha detto...

tutti dovremmo fermare certe follie a ogni costo,quante partite può valere una sola vita? valgono questa partita tutte quelle persone che in brasile chiedono di essere liberi? il calcio ora come ora fa cagare se costa anche una sola vita così come tutto il resto . dovremmo fermare metterla di dare potere ai grandi e lottare a costo di rinunciare a ogni vizio ma tutti Assieme si può vincere la più grande partita giocata contro chi decide per noi. basta smettere di pagare zen sappiamo che non esiste un vero servizio perché il restonostro vizio lo paga qualcun'altro!!

Anonimo ha detto...

Fesso carnevale o chi ci va' appresso?

Anonimo ha detto...

Ragazzi vorrei fare una domanda.

Ma qual e il motivo che spinge un paese ad ospitare il mondiale?
Rischiano tutto questo casino solo per immagine?
Quali sono le entrate e i vantaggi del mondiali o olimpiadi per il paese che lo ospita?

Anonimo ha detto...

le mazzette !!! pensi che solo in italia si spartiscono le mazzette !! e deve vincere la nazione che ha investito di piu o le multinazionali che hanno investito di piu...... per cui vincerà il Brasile a tutti i costi se no guerra civile.

Anonimo ha detto...

dimenticavo, già ieri brasile-croazia è stata la prima prova

Anonimo ha detto...

A proposito di attacchi ad internet:
qualcuno di voi sa qualcosa riguardo il vblack-out telematico che avrebbe colpito l'italia?
Poco fa,per caso mi sono imbattuto in una tv accesa sul tv di Videolina(Sardegna) e dicevano che avevano grossi problemi a mandare in onda i servizi a causa di un enorme black-out che ha mandato in tilt internet in tutta italia.Dicevano anche che la causa dovrebbe essere un'improvvisa e massiccia tempesta solare...
Da me il segnale è ottimo(semmai era ieri una giornata abbastanza critica).Sto cercando qualche notizia a riguardo ma non trovo niente.Non vorrei che,magari,è in corso un attacco anche ai server italiani e come al solito non ce lo dicono.....

gabriele bonadj ha detto...

Sono state down le reti wind...forse in quella tv come io a casa hanno infostrada...e ha lasciato a piedi di linea una buoma parte d i utenze..ciao gabri parma

IvaNavI ha detto...

Ecco perchè ieri mi ha fatto incazzare il modem...che non andava!!!Verso sera quando sono arrivato a casa o meglio in nottata andava di nuovo ma verso le 12-13 non andava!!!

Post più popolari