11 maggio 2016

Shock per gli scienziati: Qualcuno ha creato un campo invisibile che protegge la Terra?


Alcuni scienziati hanno già rivelato una delle loro maggiori preoccupazioni per il futuro del nostro pianeta: il collasso del campo magnetico terrestre. Sembra che anche la NASA nutra forti preoccupazioni. Ma se questa notizia verrà confermata si aprono nuovi, incredibili orizzonti ...
Catherine
Questo campo di forza protettivo agisce come una barriera che protegge la Terra dalle radiazioni cosmiche dannose, e impedisce alle onde magnetiche solari di arrivare direttamente sulla Terra.

Gli scienziati del MIT hanno scoperto che vi è un campo invisibile che protegge il nostro pianeta. Questo misterioso campo invisibile suona come qualcosa di fantascientifico.
Impedisce alle radiazioni cosmiche nocive di entrare nella nostra atmosfera ed è stato individuato da due veicoli spaziali della NASA che sono in orbita intorno alla cintura di radiazione di Van Allen ad un'altezza di 11.000 chilometri dalla Terra.

Questo campo di forza invisibile isola gli elettroni altamente radioattivi dal più alto strato dell'atmosfera terrestre. Secondo le informazioni NASA, questi elettroni ad "alta energia" sono molto aggressivi e si muovono nello spazio quasi alla velocità della luce. Sono molto pericolosi perché possono bruciare qualsiasi cosa con cui entrano in contatto, dai satelliti alle navicelle spaziali.

Al fin di ottenere ulteriori informazioni su questo campo, la NASA ha lanciato due sonde, le cosiddette sonde di Van Allen, alla ricerca di questi elettroni e per aumentare la sicurezza degli astronauti e delle attrezzature da inviare nello spazio.

La NASA afferma che il campo magnetico della Terra attrae queste particelle verso il nostro pianeta. Tuttavia, esse non possono avvicinarsi a più di 10.000 chilometri dallo stesso, grazie ad un campo di protezione invisibile che non era mai stato rilevato finora....





Questo campo di forze agisce come una barriera che protegge la Terra dalle radiazioni cosmiche dannosi, proteggendo il nostro pianeta dalle onde solari che puntano direttamente verso la Terra.

Gli scienziati ritengono che il campo misterioso funziona secondo il principio dei campi elettromagnetici a bassa frequenza, ma la sua origine resta ancora un mistero.

I scienziati del MIT hanno elaborato diverse teorie circa l'origine di questo misterioso involucro. Il primo pensiero che ha a che fare con il campo magnetico della Terra, ma in seguito hanno scoperto che la barriera è presente anche quando il campo magnetico terrestre diminuisce fino al 30%.

Ad esempio hanno notato, sopra il Sud America, che il campo magnetico della Terra, anche in caso di abbassamento significativo della barriera, fa il suo lavoro e protegge ugualmente la Terra dalle radiazioni cosmiche nocive.

I ricercatori hanno continuato la ricerca e hanno scoperto che la più probabile fonte di ostacoli alle onde fluttua sul pianeta stesso. Tuttavia si sono resi conto dopo che le onde tendono a reagire con gli elettroni neutri e non sono utili nella lotta contro le particelle ultra relative.
Hanno continuato la loro ricerca e hanno scoperto che la barriera è stata probabilmente creata a causa del fenomeno noto come "sibilo plasmasferica" ​​che si verifica nell'alta atmosfera del nostro pianeta.

Questo fenomeno aiuta il campo a respingere la pericolosa azione a rapido movimento delle particelle, indirizzandole verso la strada parallela a una delle linee del campo magnetico del nostro pianeta, motivo per il quale cadono nell'atmosfera e collidono con particelle cariche neutre, che alla fine scompaiono.

Tradotto da Catherine

Questa notizia potrebbe essere collegata con il presunto crollo COMPLETO della magnetosfera, il 24 aprile scorso, della durata di due ore?


"I satelliti della NASA Space Weather Prediction Centro hanno rilevato un completo collasso della magnetosfera terrestre. 
E 'semplicemente sparita per poco più di due ore, ed è ripresa normalmente intorno 03:39:51 tempo Stati Uniti orientali, che è 07:39:51 UTC.
Poco più di due ore più tardi, la magnetosfera è tornata nella normalità e tutto il vento dell' energia magnetica solare ancora una volta scorre lontano dal sole.
Questo atto di giocoleria magnetica può avere effetti devastanti sulla Terra." .. (Fonte: www.filosofiaelogos.it)

Ma non è successo nulla..

Ecco allora lo scenario che si potrebbe verificare in caso di mancamento del campo magnetico terrestre:
In uno studio pubblicato nel journal Astronomy and Astrophysics, Guido Birk e Harald Lesch dell'Università di Monaco, in Germania, riportano una indagine su cosa avvenga esattamente quando il campo si riduce drasticamente o sparisce totalmente.
Le loro simulazioni mostrano che il vento solare, il flusso di idrogeno ed elio alla velocità di un milione di km all'ora, si avvolge attorno alla Terra in modo da indurre un campo magnetico nella ionosfera forte quanto il campo originale.
Hollywood ora ha uno scenario preoccupante in meno...
(Fonte e articolo completo: www.altrogiornale.org)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

...e quindi é un campo magnetico o no?

antonino poli ha detto...

Già lo sanno di questo scudo protettivo potrebbe danneggiarsi con l'arrivo di nibiru!!!

Anonimo ha detto...

Con queste traduzioni, avete massacrato la lingua italiana; con notevole impegno.

Mauro.

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)