Disastro naturale in Svizzera, crollano 300.000 metri cubi di montagna!



16 maggio 2012 - Svizzera 300.000 metri cubi di rocce e terra sono franate a Preonzo,comune svizzero del Canton Ticino situato nel distretto di Bellinzona, nella valle Riviera..La strada sottostante e' stata chiusa e residenti nelle vicinanze evacuati.
La frana e durata diverse ore con vari crolli fino a notte fonda,secondo i geologi ci sarebbero altri 500.000 metri cubi di roccia instabile che rischiano di crollare in qualsiasi momento.Sembra che il territorio svizzero stia subendo una drammatica destabilizzazione geologica infatti qualche mese fa un'altra frana di gigantesche dimensioni,fece accendere il dibattito su questi pericolosi eventi.
Fonte

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!











SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

Nessun commento:

Post più popolari