Green Pass - Una marea umana si riversa per le strade italiane (video)

15/10/2021 - Sono milioni gli italiani che fino a questo momento hanno rifiutato il vaccino ed altre tanto quelli con la prima dose che hanno deciso di non fare la seconda.
Oggi 15 ottobre e' una data storica perche' e' stato strappato il primo articolo della Costituzione italiana che dice che l'italia e' fondata sul lavoro. Infatti da oggi senza l'infame carta verde non potrai lavorare. Per questo che da questa mattina in ogni citta' d'italia stanno nascendo manifestazioni spontanee oltre a quelle gia' preannunciate da giorni da parte dei portuali. Milano, Torino, Trieste, Bologna, Firenze, Udine, Messina, Vicenza, Trento, Genova, Catania, Cagliari, Pesaro, Venezia, Rimini, Livorno, Ravenna, etc...

Una marea umana che ha deciso di scendere in piazza per la liberta'

                                                Firenze


Trieste


Bologna


Udine 


Milano


Cagliari 


La Spezia


Messina















11 commenti:

Anonimo ha detto...

UN IMMENSO GRAZIE A CHI OGGI è' SCESO NELLE PIAZZE ITALIANE, QUESTI SONO I PARTIGIANI DEL SECONDO MILLENNIO E HANNO UNA SOLA BANDIERA QUELLA DELL'ITALIA, NE' BANDIERE ROSSE NE' NERE.

Anonimo ha detto...

Ma quali partigiani ma vergognati. I partigiani quando scendeva la sera non rientravano nelle loro case col riscaldamento e il WiFi a vedere "l'eredità".
Quando guardo voi invece io sai che vedo?
Vedo un bambino che non vuole fare la punturina perché ha paura e allora non solo piange grida e sbatte i piedi, ma a un certo punto si mette anche a rovesciare tavoli sedie e rompere vetri, gridando come un ossesso. Recherà disturbo a tutti gli adulti e bambini presenti nello studio del medico e civilmente seduti, tutti penseranno "che bambino maleducato e irrispettoso", la medre si vergognerà per il comportamento del figlio.... Ma alla fine il dottore con un lecca-lecca risolve tutto.
Ecco, guarda, io penso che se vai a farti il vaccino domani e i medici ti guardano bene in faccia, te lo danno pure a te il lecca-lecca alla fine... Piccolo moccioso capriccioso.

Anonimo ha detto...

Povera gente manovrata da chi ha interesse nel fomentare l'odio verso gli altri, il sospetto nei confronti della scienza, un perenne senso di frustrazione misto a rancore nei confronti della vita.

Anonimo ha detto...

Condivido quello che dice anonimo 9:19 è anonimo 8:12 è aggiungo che c'è gente senza lavoro che del green pass non gliene fotte un cazzo perché non hanno lavoro e sta gente qua che hanno lavoro non vogliono lavorare e frignano come bambini. I vaccini non li vogliono, il greenpass nemmeno, i tamponi anche gratuiti non li vogliono. Ok state a casa, licenziatevi e fate posto a chi ha voglia di lavorare

Anonimo ha detto...

La frustrazione e il rancore l'ho dimostrate voi, sminuendo queste manifestazioni e commentando e insultando i partecipanti. Fate finta che è tornato il fascismo degli anni 20,i manovrati dimostrate di essere voi. Anche fosse solo uno che va in piazza a rappresentare il suo dissenso, bisogna rispettarlo. Belle parole, direi da filosofi della vita usate e poi razzolate male. Vivi senza rancore sarai immunizzato che te frega di quelli, sono loro che rischiano, giusto?

Unknown ha detto...

Questa si chiama libertà.
Libertà di scelta
Libertà di pensiero
Libertà di parola
Questa si chiama democrazia.

Pietro ha detto...

ti vorrei fare parlare con Maurizia la moglie di un amico morto due ore dopo il vaccino

Pietro ha detto...

quando ti diverrá rossa la lucettina pure a te forse capirai perché x averla verde di nuovo dovrai sottostare a un ricatto, forse diverso ma pur sempre un Riccato...

Anonimo ha detto...

Meno male che sul sito delle prenotazioni del vacc c'era scritto "il vacc è libero e facoltativo", evviva.

Anonimo ha detto...

Io ai fascisti non li rispetto. A Roma c'erano bandiere e persone fasciste comandate da personaggi fascisti? Si. Io non li rispetto

Anonimo ha detto...

E invece la merda rossa la rispetti?

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM