Ci hanno detto tutto! Ci hanno mostrato la società totalitaria dove vogliono arrivare (video)

09/08/2021 - Prendetevi qualche minuto di tempo per guardare il video di questa canzone di Rovazzi, "Senza pensieri". All'inizio del video, Rovazzi riceve una iniezione da una sorta di siringa digitale e si ritrova catapultato in un mondo controllato da un computer centrale. In questo mondo, il sistema è in grado di modificare il comportamento delle persone a piacimento attraverso l'uso di onde elettromagnetiche. Per le strade potete vedere messaggi sui cartelloni come "obbedisci" o "pensa al futuro dei tuoi figli". Sono gli stessi messaggi a sfondo totalitario che si vedono nel film di Carpenter, "Essi vivono".


Le parole della canzone invitano continuamente a "non pensare" perché "pensare fa male". Alla fine del video, la verità è rivelata a Rovazzi da Terence Hill, l'attore che interpreta Don Matteo e che nell'immaginario collettivo rappresenta la fede cristiana. Terence Hill rivela a Rovazzi che lui ha vissuto in un mondo dove ipnotizzano le persone per poterle controllare. Poi Terence invita Fabio a salire sulla sua macchina e ad unirsi alla resistenza. Questo video è stato rilasciato sei mesi prima dell'inizio dell'operazione terroristica del coronavirus. Ci hanno detto tutto. Ci hanno mostrato la società totalitaria del Nuovo Ordine Mondiale alla quale hanno lavorato per decenni. Come al solito, non abbiamo potuto vederla. La verità è davanti ai noi ma non la vediamo perché continuiamo a tenere chiusi i nostri occhi.

https://m.youtube.com/watch?v=jolbbiInORo


11 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci sono centinaia di canzoni con testi e video visionari di epidemie guerre catastrofi ecc e voi avete preso rovazzi???!!!!! Ma cazzo siate più credibili, rovazzi se lo cagano in 4 bimbiminkia. 2 metri dopo il confine italico manco sanno chi è!! Manco fosse la pausini o boccelli...a no, boccelli non ha conosciuto nessuno morire di covid.
Ragazzi qua non siamo più alla frutta ma già all'ammazzacaffe!!
Mr. M

Anonimo ha detto...

Mr.Mutante ma tu hai le prove che sono morti di covid? Io ho le prove che non sono morti di covid...

Anonimo ha detto...

allora leggiamo con un ottava superiore anche i testi di Eros, Raf, Casinò Royale, Neffa, Subsonica, Alienarm, Matia Bazar, Battisti....e concludo giusto per farvi capire con chi abbiamo a che fare, Pink Floyd: welcom to the machine....se qualcuno lo ha percepito, durante la finale di calcio c'è stato un messaggio esplicito su uno striscione a Wembley: we'll be back (terminator sullo sfondo, attribuito ai fans scozzesi...)... le "acquile volano alto, i loro nidi sono sui tralici con le antenne, abbatti i tralici e ti mando giù i satelliti".

Andrea 88 ha detto...

Il commento precedente descrive bene a che punto sia la cecità di tanti come questo anonimo...

Anonimo ha detto...

Notizia di Meteoweb:"Israele sotto shock per l'inefficacia del vaccino:nuovo record di contagi e il 68% dei RICOVERATI è vaccinato con ciclo completo".

Anonimo ha detto...

Beh....la prova che non hai neuroni ce l'ho, sta nel tuo commento. Saluti boomer.
Mr. M

Anonimo ha detto...

Vero, ma:
Gerusalemme - Nuovi dati rilasciati dal ministero della Sanità israeliano confermano l'efficacia del vaccino Pfizer nella prevenzione della malattia grave, ma anche il calo della protezione dai contagi con il passare dei mesi dall'immunizzazione.

Per chi si è vaccinato a gennaio, l'efficacia del vaccino è calata al 16%, mentre nello stesso lasso di tempo la protezione dalla malattia grave è data tra l'86% e il 94% e la prevenzione dai ricoveri tra l'82% e il 91%.

Sono i dati su cui gli esperti israeliani hanno rimuginato per oltre un mese prima di procedere con la somministrazione del "booster" della terza dose agli over 60, un'operazione che in dieci giorni ha già coperto quasi il 50% di questa fascia di età, e che potrebbe essere a breve estesa agli over 40.
La campagna vaccinale si rispecchia nel bollettino quotidiano: ieri si sono registrati oltre 6mila positivi e i malati gravi sono 400 (al 90% over 50). A inizio gennaio (variante Alfa), il numero dei positivi era identico, ma i gravi oltre 700.

Anche tra gli immunizzati che contraggono la variante Delta i dati del ministero dimostrano come il rischio di contrarre la malattia acuta sia decisamente inferiore: tra gli over 60, i casi gravi tra i non vaccinati sono 85,6 ogni 100mila persone, mentre tra gli immunizzati sono 16,3. Tra gli under 60, i casi gravi tra i non vaccinati sono 1,4 ogni 100mila, 0,5 tra gli immunizzati.

Nonostante i dati incoraggianti, nel Paese che era stato tra i primi al mondo a festeggiare la fine della pandemia tornano le restrizioni e da una decina di giorni è rientrata nel lessico comune la parola lockdown, ipotizzato nel caso in cui non si plachi la curva dei ricoveri gravi, che attualmente raddoppia ogni dieci giorni.

https://www.repubblica.it/esteri/2021/08/10/news/in_israele_la_protezione_del_vaccino_anti_covid-19_e_scesa_al_16_-313612067/?ref=RHTP-BH-I304495303-P2-S3-T1

Mr. M

Anonimo ha detto...

Vogliono obbligare la gente a crepare!!!

Anonimo ha detto...

C'è una cosa che non mi torna:hanno VIETATO (!!!) almeno 4 medicinali e un paio di terapie super efficaci che fior fiore di medici in tutto il mondo consigliavano contro il covid...perchè insistere tanto su un vaccino sperimentale??

Sotuknang ha detto...

Sono d'accordissimo. Ma risposta è semplice...denaro.
Su questo dovremmo unirci non su il covid non esiste, sterminio della popolazione, microchip ecc

Anonimo ha detto...

Proprio poco prima che uscisse il vaccino,i contagi erano quasi a zero,poi col vaccino ariecco la pandemia....coincidenza???

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM