Veri giornalisti mettono sotto torchio il virologo star della tv (video)

04/06/2021 - Il virologo star onnipresente su tutti  i canali televisivi vorrebbe sparire sottoposto ad una serie di domande fatte da veri giornalisti.

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM


Le sue risposte naturalmente evasive "non so" "forse".Guardate il video e giudicate voi in quale imbarazzo si trova il professore quando gli viene chiesto che se prendesse il Covid si curerebbe con tachipirina e vigile attesa?


 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM



6 commenti:

Anonimo ha detto...

In altre parole ci troviamo dinanzi ad un periodo che si ripete annualmente e quindi ciclicamente fatto di influenze particolari( per me tutte nate dalle famose campagne vaccinali antinfluenzali) ogni stagione la sua portata di onde infettive e se si scorrono le notizie negli anni sempre si è parlato di ospedali impegnati nell'accogliere pazienti che hanno avuto sintomi gravi con numeri esorbitanti di morti, dati reperibili ovunque sul forte numero di morti dovuti anche allora alla famosa malasanità Italiana, ma non hanno mai dichiarato e giustamente lo stato di pandemia. Tanto è che venivano dati i nomi delle influenze stagionali come si fa con gli uragani, quella che mi ricordo maggiormente fu l'australiana, mise a letto l'intero reparto dove lavoravo al tempo lasciando un collega in ospedale per ben due settimane. Il loro è sempre stato un progetto storico da mettere in atto, per poter dichiarare la pandemia infatti hanno prima ridotto drasticamente il reparto sanitario e chiudendo ospedali importanti ovunque e quando il numero era quello stabilito per creare il famoso dire " siamo all'estremo, le corsie piene, non abbiamo posti, è una tragedia " hanno poi fatto scattare l'effetto pandemia aggiungendo la particolare attenzione al non curare doverosamente ma uccidere chirurgicamente attraverso protocolli folli e ignobili il numero prestabilito di pazienti per dare l'impressione del virus letale. Adesso ad ottobre come molti già auspicano, ci saranno le ondate che avranno seminato i vaccinati ma si darà prontamente la colpa ai non vaccinati. Non ammetteranno mai di aver sbagliato con la campagna vaccinale, di fatto per loro non è stato nemmeno un errore ma un azione da compiere perché cosi doveva essere. Per coprire le loro malefatte e lasciare tutti i pecoroni convinti di aver fatto la cosa giusta, come diceva un utente di questo blog, faranno scattare le rivolte e la famosa guerra per far si che le stragi da post vaccino si confondano da quelle da trincea e bombardamenti. L'Italia è un paese nato morto...per molti infatti qualsiasi cosa accada in futuro non farà alcuna differenza. Un tempo speravo nei giovani oggi a vederli mi viene da pensare che sterilizzare la massa non sia una cosa poi cosi tanto sbagliata.

Anonimo ha detto...

Dimmelo a me che quando vedo l'idiozia della maggior parte dei giovani d'oggi mi viene voglia di prenderli a calci in culo da Milano a Palermo andata e ritorno come titolava il famoso film con Giancarlo Giannini

Farouq ha detto...

Da ricordare che i tamponi che si facevano nel primo anno non distinguevano tra Covid e influenza per ammissione del governo australiano, si contavano come Covid?

I tamponi attuali che dicono che distinguono sono arrivati solo nel dicembre 2020

https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/12/14/test-distingue-tra-influenza-e-sars-cov-2-in-un-solo-tampone_3cf1546d-1b49-4280-9922-057c3eefc029.html

Liberta' di pensiero. ha detto...

Ma vi chiedo scusa,perche' quando si parla di Covid,si parla di malasanita' Italiana?
O di vaccinazione,come un imposizione del Governo Italiano?
Ma il Covid e' un problema Italiano?
E sopratutto,perche' se' dicono la loro i No-Vax sono saggi,quando dicono la loro chi si vaccina,sono pecore ignoranti,ma la liberta' di pensiero e' solo per i No-Vax,o i No-Covid?

Mau15 ha detto...

Ma che visione hai della situazione ? A noi pare il contrario . In TV dicono sempre le solite cose . Serve vaccinarsi a tutti i costi . E ció Porteá solo danni per la popolazione . Crediamo veramente siano pecore e pure impaurite oltre che ignoranti

Anonimo ha detto...

Pietà ...se ci fosse stato il vaccino mio padre e mio zio sarebbero ancora vivi.
Speriamo che il covid faccia il suo corso fino in fondo

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM