Le costituzioni non esistono più la demoscrazia e' in pericolo

23/06/2021 - A partire dal 12 luglio, i dipendenti e i clienti di Morgan Stanley che non presenteranno un attestato di vaccinazione completa contro il Covid-19 non potranno più entrare negli uffici e nelle filiali di New York. Lo riporta il Financial Times citando una nota interna della banca d'affari.

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM


Capite bene che siamo entrati a pieno titolo in una nuova fase storica, nella quale i diritti costituzionali che credevamo garantiti e inviolabili ormai non esistono più. Libertà di movimento, libertà di pensiero, libertà di espressione ormai sono solo un ostacolo, un inutile orpello del passato. Tutto è calpestabile in nome del supremo principio della sicurezza (e non ci soffermeremo qui sulla validità scientifica dell'assioma). Sfruttando la paura generata dalla pandemia, stanno abbattendo l'edificio democratico un pezzo dopo l'altro per creare una società a caste e livelli differenziati, con corsie preferenziali per gli obbedienti, ostacoli, divieti e coercizioni varie per i non allineati, incluso, ovviamente, lo stigma di essere i nuovi untori. Colpisce, tra le altre cose, il silenzio dei liberali, a parole così sensibili a ogni invasione della libertà personale, di fatto i primi oggi ad applaudire al nuovo clima orwelliano. Colpisce, ma non stupisce.


 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM


1 commento:

Anonimo ha detto...

Sul pensiero criminale e nemico del popolo dei suddetti liberali avevano parlato in passato in modo inequivocabile i grandi pensatori e ideologi del comunismo come Gramsci, Curcio, Marx e Lenin

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM