Stanno riempendo gli ospedali di persone asintomatiche per giustificare l'emergenza sanitaria

01/10/2020 - Ecco un video emblematico che documenta come le autorita' italiane stiano creando una epidemia fasulla ricoverando in strutture ospedaliere ,e togliendo di fatto la possibilita'
di un posto letto ad un vero ammalato,persone asintomatiche che sono solo positive al virus.

Questo sta accadendo in Campania per esempio dove in nome dell'emergenza stanno riempendo di positivi sani i nosocomi.



Praticamente stanno trasformando gli ospedali in campi di internamento.Ricordiamo che ogni ricoverato costa al contribuente 1000 euro al giorno,fate un po' i conti voi...naturalmente tutta questa situazione e' una manna dal cielo per i media che possono continuare a terrorizzare la popolazione con un emergenza infinita.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Fatevi del bene firmate la petezione che raggiunge via PEC i seguenti indirizzi:
- Spettabile Presidente Mattarella,
- spettabile Presidente del Consiglio dei Ministri,
- spettabili Membri del Parlamento italiano,
- spettabili Presidenti di Regione,
- spettabile Ministri del Governo italiano,
- cc: i rappresentanti dei media italiani

https://dammilamanotidounamano.altervista.org/stop-alla-proroga-dellemergenza/

Anonimo ha detto...

Il fatto è che ultimamente parecchi negazionisti si stanno ammalando

Anonimo ha detto...

ma iltermine negazionista spetta ai dittatori UE e nwo loro si bastardi

Anonimo ha detto...

Sta girando sul web il video di un custode di una scuola di Napoli che utilizza un metodo alquanto discutibile per misurare la temperatura corporea agli alunni. Di qui l’intervento di Gianni Simioli, conduttore radiofonico de “La Radiazza”, che posta il video sul suo profilo Facebook.



Dalle immagini è chiaramente visibile un uomo, probabilmente un custode o addetto al ricevimento, intento a controllare la temperatura dei ragazzi. Per farlo non usa un termoscanner bensì la sua mano, facendo venir meno l’efficacia di tutte le regole anti-contagio previste.

Di qui il commento di Simioli che cerca di far luce sulla vicenda: “Ci date una mano a capire cosa succede in questa scuola in provincia di Napoli? Il custode e/o addetto al ricevimento degli studenti sembra misurare la temperatura con un metodo un po’troppo ‘artigianale’. Ci sbagliamo?”

Dal video si avverte anche lo stupore dei ragazzi, oltre al divertimento suscitato da quel comportamento decisamente ridicolo. Uno di loro si chiede: “Ma se lui ha il Covid?”

Anonimo ha detto...

Di cosa?
Vedi meglio e beviti meno storielle

Anonimo ha detto...

Purtroppo si sa ancora poco sugli asintomatici,il Prof.Remuzzi dice in tv che non ci sono abbastanza dati....bisogna poi vedere se gli asintomatici hanno una bassa i
o alta carica virale.Alcuni potrebbero avere una alta carica virale ma non sviluppare la malattia.Inizialmente si diceva che non fossero contagiosi.Un macello.

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE