Virus, i dati smontano le fakenews allarmistiche sulla Francia dei giornalai italiani

28/09/2020 - I quotidiani italiani oggi parlano di situazione disastrosa in Francia e il rischio che ci sarebbe per l'Italia. Ovviamente stanno preparando il terreno
alla prossima vergognosa estensione dello stato d'emergenza che il Governo Conte si accinge a fare. Ma i dati li smontano.




I contagi giornalieri in Francia (grafico arancione) di settembre sono assai superiori di quelli della scorsa primavera, ma il numero delle vittime (grafico in rosso) è invece assai inferiore. Le cose sono due: o la caccia ai contagiati asintomatici serve solo a fare allarmismo, o il virus è effettivamente mutato ed è molto meno letale di prima. Ad ogni modo chi continua a minacciare lockdown qui in Italia è un terrorista irresponsabile: sia perché l'Italia è una delle nazioni europee che attualmente ha meno contagi, sia perché le statistiche ci dicono che con questo virus si può convivere benissimo.

https://www.facebook.com/francescofilini.pagina/photos/pcb.1356014308108381/1356011411442004

Ieri per esempio in Francia sono stati registrati 11123 positivi e 27 decessi ma di cosa stiamo parlando? Sappiamo benissimo che tra quei 27 ci sono persone che sono decedute per altri motivi ma che erano positive anche al virus.

LINK


Nessun commento:

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM