Scienziati sconcertati: misteriosa onda gravitazionale ha colpito la Terra

Il rilevatore di onde gravitazionali LIGO ha registrato , poche ore fà, un'esplosione
gravitazionale proveniente dalla direzione della stella Betelgeuse, la gigante rossa della costellazione di Orione che si teme possa esplodere da un momento all'altro.


Gli scienziati affermano che la misteriosa esplosione abbia provocato uno tsunami gravitazionale dallo spazio profondo proviene proprio dalla direzione di Betelgeuse

Un'onda gravitazionale "insolita" e "inattesa" ha colpito la Terra martedì


A causa della natura inaspettata, gli scienziati non sono stati in grado di individuare con esattezza l'origine dell'onda


L'ondulazione nel tessuto dello spaziotempo è stata individuata dal Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory (LIGO) negli Stati Uniti.

Gli esperti non sono in grado di dire che cosa abbia causato l'onda o se si tratti di un'autentica onda gravitazionale, a causa della sua natura insolita.

Finora le onde rilevate da LIGO sono state tutte collegate a eventi significativi come la collisione di due buchi neri o la fusione di stelle di neutroni, ma questo è "un nuovo tipo di onda".

Questo tipo di "scoppio" potrebbe essere collegato a fenomeni come supernova o lampi di raggi gamma, secondo l'osservatorio.

L'idea che fosse collegata a una possibile esplosione di una supernova ha fatto in modo che alcuni astronomi pensassero se stavano per assistere alla morte della supergigante rossa Betelguese.

Recentemente la stella si è comportata in modo strano, diventando molto più debole rispetto a quando sono iniziate le osservazioni moderne.

L'astronomo Andy Howell ha detto che non c'è stato un aumento significativo del rilevamento di neutrini - qualcosa che ti aspetteresti di vedere se una stella diventasse una supernova.

Le onde gravitazionali sono "increspature nello spazio-tempo" previste dalla Teoria generale della relatività di Einstein, le abbiamo rilevate solo per la prima volta nel 2016.

Possono essere prodotte, ad esempio, quando i buchi neri si divorano a vicenda o mediante la fusione di galassie.

Si pensa che anche durante il Big Bang le siano state prodotte onde gravitazionali.

Gli astronomi hanno già ruotato i loro telescopi nell'area del cielo dove sono state rilevate le onde gravitazionali nella speranza di scoprire la vera causa.

La posizione esatta non è ancora stata individuata a causa della natura insolita e inaspettata dell'esplosione, ma si prevedono ulteriori dettagli nei prossimi giorni e settimane - supponendo che sia davvero un'onda gravitazionale, afferma LIGO.

Nessun commento:

Post più popolari