Campi Flegrei: telefonata shock di due ricercatori: "i valori aumentano ma dicono che e' tutto ok,qualcosa non quadra"

La telefonata all’attenzione della Procura di Napoli


di Roberto Russo

PR «Io ho letto il Bollettino Mensile Ingv dei Campi Flegrei, che mo’ è uscito pubblicato secondo C. che fa la parte geochimica, veramente stiamo inguaiati avendo rapporto Co2/H2o in aumento, stiamo in pressurizzazione, ci sono continui afflussi di magma. È vero quello che scrivono loro o scrivono stronz... ? Perché da un lato tutto aumenta. È aumentato almeno di due volte quello che era il livello 1982-84, quando ci fu il bradisismo. Quindi o siamo in prossimità di un nuovo bradisisma o ancora peggio di quello del 1982-84 oppure loro mettono figure “a c…”, perché io non capisco più. O dite che aumenta e quindi debbono in qualche modo aumentare il livello di allerta».

RI «Il problema è questo: se C… o chi per lui dice che lì ci sono strumenti (nella sede Ingv Napoli, ndr) che sono inutilizzati, tra l’altro tu mi ha detto che ci sono strumenti del Vulcamed, che non si sa che fine abbiano fatto. Quelli vanno utilizzati».

PR «Ci sono gli strumenti della Regione Campania. Quelli del Vulcamed e Sistema e poi ce ne è un altro ancora che è proprio della Regione Campania, che ci ha dato circa tre milioni di euro e mezzo di strumenti, che dovremmo fare il comodato d’uso, etc… dovremmo metterli a norma».

RI «Quanto tempo fa li hanno dati».

PR «Nel 2015».

RI «Benissimo. Dal 2015 in poi questi strumenti andavano classificati, inventariati e installati, per legge».

PR «E certo».

RI «Altrimenti hanno fatto un abuso all’erario».

PR «Ma se per questo loro hanno fatto un altro scempio alla Solfatara di Pozzuoli perché loro dicono nei Bollettini Ingv dei Campi Flegrei che la zona di emissioni si è allargata, perché non hanno fatto fare una verifica? Là sono morte tre persone...».

RI «Allora il problema è molto semplice: se alla Solfatara hanno chiuso, B. doveva ‐ fuori dell’area della Solfatara sotto sequestro, far fare il monitoraggio dei pozzi, lo fai nei pozzi, lo fai nelle sorgenti, non lo fai alla Solfatara, ma lo fai…tu devi comunque far fare il monitoraggio ai due geochimici nell’intorno della Solfatara. Prendi dieci pozzi e lì….».

PR «Ma basta andare fuori».

RI «Esatto. E invece C. dice essenzialmente, che essendo lui (solo in due persone) chiusa la Solfatata non c’è monitoraggio geochimico».

PR «Però per sfizio, fai conto che tu fossi un’analfabeta, che non sa né leggere né scrivere e guardati le figure che mette C. sul discorso della CO2/H2O, etc… leggi per sfizio, guardati un attimo quelle figure e dimmi da profano cosa capisci, rispetto al 1982-84. Un abitante di Pozzuoli, guarda queste figure in cui la zona fu evacuata per rischio eruzione e poi dimmi se ti vedi le deformazioni, scopri che sono aumentate, tu guardi la parte geochimica e scopri che il flusso, il valore è divenuto tre volte tanto, senza sapere né leggere né scrivere e dimmi se loro non stanno dicendo che stanno vicino all’eruzione o no. Tu cosa pensi: ti viene in mente che devi scappare…. O è vero quello che dice il bollettino e cioè che stiamo per esplodere o è vero quello che fa il Dipartimento di Protezione civile e cioè che non aumenta il livello di allerta. Qualcosa non torna capisci ?... Io onestamente non credo ai grafici di C. perché loro… hanno sbagliato una formula. E quindi quel grafico può salire o scendere: non c’è l’errore. Abbiamo visto che il termometro misura +/ 60 °C e per quello che mi riguarda tutte quelle cose potrebbero non essere acclarate scientificamente. La verità è che lui tiene 15 strumenti che non può far funzionare… Per me quello che scrive quello che dice il bollettino per me è scientificamente tutte stronz… Loro scrivono che: “stanno per eruttare” e questo mi dispiace. Però non lo dicono, lo scrivono in maniera criptica, di modo che il cittadino non capisce un “c … però loro si stanno parando il cu… dicendo io ve lo avevo detto. Stanno giocando in maniera poco corretta, omettendo la verità alla Protezione civile. Tu mi scrivi che è tutto a posto e che non ci sono trend significativi e poi me lo metti in aumento ogni settimana, ogni mese, mi metti delle figure con tutto che aumenta, la temperatura, la sismicità, flusso … Il rapporto CO2/H2S, aumenta tutto, aumenta e poi mi dici: non ti preoccupare che è tutto sotto controllo E sono dei valori di gran lunga superiori a quelli del 1982-84. Quindi mi stai prendendo in giro».

PR «Io fortunatamente sono scienziato, per me non sta succedendo niente, però le figure che mettono indicano che sta succedendo… Io l’ho scritto al presidente e al Dipartimento di Protezione civile… riunitevi, prendete una posizione perché se ha ragione il bollettino Ingv Campi Flegrei voi dovete evacuare la zona perché stiamo per eruttare, capisci che voglio dire…Io l’ho scritto a loro e chiaramente non mi hanno risposto…».


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

7 commenti:

Anonimo ha detto...

abbastanza ignorantelli questi "ricercatori", probabilmente due guardiani o due magazzinieri.
Il rapporto aumenta?? allora?? se un rapporto qualsiasi(rapporto vuol dire fare una divisione tra due numeri, per chi fosse ignorante) aumenta puo essere per due motivi, il numeratore aumenta e il denominatore rimane uguale o il numeratore rimane uguale e il denominatore diminuisce. se vi dicessi che l'acido solfidrico diminuisce rispetto all'anidride carbonica, IL RAPPORTO AUMENTA e sarebbe un bene!!!!
Ah, il rapporto CO2/H2O non esiste in realtà nei dati sensibili di vulcani.
Il bradisismo non è in aumento come negli anni 80, sennò le persone avrebbero gia dovuto evacuare come fecero 30-40 anni fa!Invece la gente non nota problemi, quindi nessun caso di bradisismo estremo!
Che cazzata, creata ad arte!

Anonimo ha detto...

Se dovesse eruttare,allora potremmo correlare la lava al sangue che coprirà Roma! Dovrebbe essere la predizione di alcuni vedenti del futuro e di qualche versetto predetto dai vari testi religiosi cristiani.
Se fosse vero si potrebbe chiudere un cerchio! Che ne pensate??

Giuseppe Ciaravolo ha detto...

Tua madre e un guardiano

Anonimo ha detto...

21:21, penso che Roma non c'entri un fico secco, penso che le predizioni non esistano ma esistano solo le coincidenze, penso che il vulcano non erutterà neanche nei prossimi 100 anni dato che i segnali viaggiano su un flusso temporale ben diverso dal nostro, penso che ci voglia rigore scientifico quando si parla di effetti naturali e che le credenze religiose nel 2017 non abbiano spazio per essere trattate!!!!!
Voi avete la malleabilità di chi usa le credenze e la teoria scientifica(la vostra manipolata, non quella vera) a piacimento!Oggi uso la credenza religiosa per il vulcano e domani la scienza made in family per i vaccini, dopodomani la religione per i terremoti e tra 3 giorni la scienza per il riscaldamento globale, insomma non avete rigore, metodo, intelletto e logica...grave, molto grave!
Vi sentite feriti nel vostro "io", bene...è il primo passo per migliorare e non il primo passo per rincarare la dose con la demenza e cercare prove sempre più strampalate per aver ragione. E' molto difficile capire i propri limiti e i propri sbagli, ma se non vengono accettati si finisce per peggiorare la propria posizione.
Un saluto.

Anonimo ha detto...

I valori di temperatura, anidride carbonica ed emissioni dalle fumarole sono sicuramente aumentati, ma, nell'ambito della "vita" si un un vulcano di questo tipo, credo che questi periodi di aumento dei valori rientrino nella normalità... non necessariamente portano ad un'eruzione. Potranno benissimo continuare a salire ancora per anni, per poi scendere... e chiudere il tutto con un nulla di fatto...
Diciamo che il vero problema, in realtà, è il fatto che la gente che abita sopra ai Campi Flegrei, non sappia di vivere, all'atto pratico, sopra un vulcano, e, di conseguenza, di non avere minimamente idea che potrebbe anche capitare di dover evacuare... Fare sicurezza, in ambito vulcanologico, è fare prevenzione... e qui, la prevenzione, consisterebbe nel cercare di rendere la gente cosciente del pericolo concreto su cui abitano... Va bene misurare, studiare... ma quando poi capiterà, magari non ora, magari tra 100 anni... come si farà a far evacuare tutti i paesi in tempo zero? questo è il vero problema...

Anonimo ha detto...

12 11 capire i propri limiti e i propri sbagli non è difficile,basta avere buon senso ma se a indicarmi i miei limiti e i miei sbagli è uno come te che inizia un concetto con "VOI avete" o "VI sentite" allora,quando avrai riconosciuto il tuo limite,in questo caso di fare di tutta un erba un fascio,allora potrò ascoltare le tue sentenze con umiltà.Inizia tu.Visto che pensi che il vulcano non erutterà nei prossimi 100 anni,quello che fa previsioni sei tu,che non credi nemmeno alle predizioni!ma pensa te!!!Togli prima la trave nel tuo occhio che poi potrai togliere la pagliuzza dal mio.Hai presente?

Anonimo ha detto...

16:48 quando scrivi, prima rileggiti! Ti senti attaccato perchè rientri tra i "voi"? Io di sicuro non rientro nella cerchia di gente che crede alle predizioni astrologiche e neanche ai vari nostradamus truffatori!Quindi il "voi" è ben spiegabile ed altrettanto esatto!!
Io i miei limiti li ho capiti e non ho fatto sbagli in questo.
Hai detto bene asinello delle 16:48 la mia è una previsione soggettiva che potrebbe essere appoggiata anche da ricercatori e scienziati dell'argomento(non i "vostri" scienziati che confondete con i vari maghi ciarlatani), e OVVIO CHE NON CREDO NELLE PREDIZIONI!!!

PREDIZIONE=La predizione è l'atto di annunciare in anticipo l'avverarsi di eventi futuri; con lo stesso termine si indica anche l'evento che è stato annunciato.
Nella lingua italiana questo termine è legato da sempre a ispirazioni di tipo religioso (o comunque soprannaturale) oppure a fenomeni di chiaroveggenza.
Se tu credi alla chiaroveggenza o al soprannaturale sono problemi(problemoni!) tuoi e non MIEI!
PREVISIONE= Ipotesi su ciò che accadrà in futuro fondata su indizi e segnali attuali.
Hai presente?(mi fai ridere :D)

Pensa te! Prima vai a fare un corso di italiano e di comprensione logica,poi torna a rispondere :D.

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...