29 luglio 2015

Orbetello: e’ strage nella laguna,trovate 200 tonnellate di pesci morti !!!

ORBETELLO – Per il gran caldo cala la concentrazione di ossigeno nell’acqua, e in soli tre giorni a Orbetello (Grosseto) sono state trovate 200 tonnellate di pesci morti. Lo fa sapere al Forestale spiegando che «erano oltre 70 anni che la famosa Laguna di Orbetello non subiva un disastro simile a danno della fauna autoctona a causa delle condizioni meteo», e in particolare «negli ultimi tre giorni sono stati raccolti oltre 200 tonnellate di pesce morto per mancanza di ossigeno». Sono esclusi al momento problemi legati alla salubrità per la popolazione per il consumo alimentare del pesce in commercio e per le frequentazioni delle spiagge limitrofe alla laguna.

Il Corpo forestale dello Stato e’ intervenuto «immediatamente fornendo il servizio logistico, grazie ai presidi sul territorio di Duna Feniglia e di Ansedonia», e monitorando la situazione collaborando con gli altri enti e associazioni interessate, tra le quali anche quella dei pescatori. La mancanza di ossigeno nell’acqua che ha causato la morte degli animali «e’ dovuta certamente al gran caldo di questi giorni» ma la Forestale sta indagando anche per «accertare eventuali responsabilità di chi potrebbe non aver adottato le necessarie misure preventive».

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/15_luglio_28/orbetello-laguna-limite-200-tonnellate-pesci-morti-2388ec8e-3530-11e5-b678-33cafe505e42.shtml?cmpid=SF020103COR&refresh_ce-cp

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma è un caldo anomalo questo o sbaglio?

Carlo del pucci ha detto...

Non sbagli, pensa al 2003, 6 mesi circa di inferno e ciò non successe . "Tanto va la gatta a lardo che ci lascia lo zampino" ....Tra un pò sarà tutto chiaro....

Anonimo ha detto...

cioè carlo nel 2003 ci fu un caldo bollente da inizio Maggio a fine Ottobre??Io sinceramente ricordo solo giugno, luglio e metà agosto(ESTATE...conosci questa parolina?)...i 6 mesi dove li hai ricacciati?dal cilindro???i tuoi dati inventati raccontali a qualcun altro!!Chi sarebbe stato a voler eliminare ste tonnellate di pesce...la nato?!la cia?!il KGB?!o la massoneria perchè vuole vendere il proprio pesce geneticamente modificato?!oppure gli eschimesi per poter coprare bombe atomiche con il profitto?!ahahaha...per ogni cosa inventate il complotto, siete fantastici ahahaha.

PS: ci sono tanti fattori che portano all'asfissia di un bacino d'acqua, puo fare anche 45° per una settimana ma se cè ricambio d'acqua o delle turbolenze causate da vento l'asfissia non avviene, cosa che questa cosa nn è successa, stavolta alcuni parametri diversi hanno portato all'asfissia di UNA PARTE di laguna!...APPROPOSITO, adesso è avvenuto il ricambio d'aqua grazie alle piogge e al cambiamento di circolazione, pericolo peggiore rientrato ;)

Carlo del pucci ha detto...

Ciccio lavoro all aperto , 1 nel 2003 le stagioni sciistiche finirono ai primi di marzo, 2 a fine agosto Nel senese vi furono scosse di terremoto legate alla siccità. Poi non hai capito , a qualcuno interessa portare avanti i propri piani chi sia sia, poi se secca l Arno pace, se muoiono i pesci pure e se ti metti nel mezzo muori pure te ,la tua nazione ecc . A proposito ma degli ultimi voli schiantatisi , perché non si dice più nulla? Hah noi siamo complottisti...tra 5 anni se ne riparla..
...Ha pensare male si sbaglia, ma ci si indovina....G. Andreotti

Anonimo ha detto...

Ma allora voi 2 (10:48 e Carlo del pucci) vi conoscete! Altrimenti come facevi a sapere che l'anonimo delle 10:48 si chiama Ciccio?

Carlo del pucci ha detto...

Come no! Erimo a cena in sieme......Non ho questi poteri...poi anonimo,22:15 come fai a sapere te il nome di 10:48? ....

Carlo del pucci ha detto...

Certo erimo a cena insieme....ma va curcate va... 22:15 come fai tu a sapere il nome di 10:48?

Anonimo ha detto...

Per 10:48 di ieri: o lei ha la memoria corta o È IN MALAFEDE (cosa più probabile). Io me la ricordo bene l'ondata di caldo eccezionale del 2003 perchè purtroppo quell'anno mia mamma si ammalò gravemente ed ha ragione il signor Carlo Del Pucci, anche a Milano dove vivo, il caldo durò ININTERROTTAMENTE (maiuscolo per evidenziare)DA MAGGIO FINO AD OTTOBRE.

Carlo del pucci ha detto...

Qui non si tratta chi ha ragione o torto,ma chi sta attento agli eventi...caldo affricano con venti da nord,citta del sud più fresche che al nord...ma che strano. Ma pochi notano,ricordano e riflettono......peccato.

Anonimo ha detto...

Guarda Carlo(sono ciccio ahahah) che non per forza deve sempre fare più caldo a sud che a nord, le alte pressioni non si ergono sempre verticalmente nel globo, ma hanno forme a omega(sempre) con assi e inclinazioni che possono variare, nel 2003 l'alta pressione(come anche in parte questo anno) aveva un asse sud-ovest/nord-est, difatti portogallo, spagna, francia, germania e nord italia furono le zone colpite!!
E se vai a controllare nei documenti del periodo, il caldo eccezionale si verificò in luglio-agosto e non 6 mesi, ci fu la siccità primaverile e estiva, ma non caldo torrido 6 mesi...guarda wikipedia, guarda i documenti ufficiali dell'epoca, leggi i commenti su alcuni siti, vedrai che è come dico io(non voglio fare lo spavaldo, ma fu così).
11:15 sei bugiardo, oppure(cosa più facile) le tue sono state sensazioni, perchè non cè nessun documento, neanche le carte meteorologiche dell'epoca dimostrano quello che tu dici(www.wetterzentrale.de qui puoi trovare gli archivi delle carte meteo).
Infine carlo de pucci, la siccità con i terremoti non c'entra proprio nulla!!Non hanno legami, niente di niente, una cosa succede nell'atmosfera e nei primi 10 metri della litosfera, l'altra succede a svariati km sotto il piano campagna, dove la questione siccità non ha nessun effetto, non ci vuole una laurea per capirlo.

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...