Ora è ufficiale.Il congresso Usa ha ufficialmente dichiarato guerra alla Russia!

L’ultimo congresso Usa ha incoscientemente dichiarato guerra alla Russia preparando la strada alla 3 guerra mondiale,ma nessun media ne parla.Ci distraggono



Il 4 dicembre 2014 potrà a buon diritto essere incluso nell’elenco delle date che avranno anticipato, o preparato, la terza guerra mondiale.

Questi i dettagli della risoluzione approvata il 4 dicembre dalla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America, 410 voti a favore e 10 contrari (quattro deputati repubblicani e 6 democratici):

Il Congresso Usa invita il Presidente a “esaminare” la “prontezza” e la “responsabilità” delle forze armate degli Stati Uniti, ma anche degli alleati della Nato, per sapere se “siano sufficienti” al fine di “soddisfare gli obblighi della difesa collettiva ai sensi dell’articolo 5 del Trattato del Nord Atlantico”.

E’ una dichiarazione di guerra. Contro chi è evidente dal resto della risoluzione, interamente dedicata alla Russia,considerata come una “Nazione Aggreditrice” che ha invaso l’Ucraina e che stava dietro l’abbattimento del MH17.

Ecco la traduzione:

Il Congresso USA pretende che l’Impero del Caos usi la dottrina della sicurezza collettiva della NATO ai sensi dell’articolo 5 (un attacco a un paese membro è un attacco a tutti i membri), per portare una guerra alla Russia, sebbene l’Ucraina non sia un membro (ma presto diventerà un grande alleato non-NATO).

La risoluzione passa ora al Senato.

Se diventa legge, la risoluzione consente al Presidente degli Stati Uniti di dichiarare guerra alla Russia aggirando il permesso formale parlamentare del Campidoglio.

Ma la gravità del documento balza agli occhi proprio nel punto citato, là dove richiama gli “obblighi” degli alleati in base all’articolo 5. Che impone a un qualsiasi membro della Nato di intervenire a difesa di un qualsiasi altro membro dell’Alleanza che si trovi sotto attacco. Si dà il caso, però, che l’Ucraina non è un membrodella Nato (per lo meno non lo è ancora). Il che induce a pensare che, in questo modo, i deputati americani annuncino un suo immediato ingresso nell’Alleanza, ovvero che chiamino gli alleati a mettere in conto l’obbligo di intervenire comunque, se a questo li chiamerà il Grande Fratello d’oltre Atlantico. Si tenga presente inoltre che, in base alla legislazione americana, se una tale risoluzione diventasse legge, dopo l’approvazione del Senato, essa consentirà al Presidente degli Stati Uniti di dichiarare guerra alla Russia senza bisogno di chiedere ulteriori autorizzazioni del legislatore.



17 commenti:

Anonimo ha detto...

Le conseguenze di un ipotetico conflitto atomico sarebbero catastrofiche per entrambe le fazioni.
Cui prodest?

Anonimo ha detto...

X la maggior parte delle persone si.. ma per un 10% della popolazione no xo

Anonimo ha detto...

diciamo anche un bel 15%..

Anonimo ha detto...

La guerra nucleare su vasta scala
non serve a nessuno, cosa dovrebbero trovare i sopravvissuti
del dopo?
Non basterebbero 2000 anni a ripristinare lo stato primitivo.

Anonimo ha detto...

Inoltre credo sia più difficile la gestione di qualche sopravvissuto rispetto alle grandi masse rincoglionite di oggi

Anonimo ha detto...

per anonimo 10 dicembre 2014 17:36

i sopravvissuti del dopo, troveranno macerie, cenere e sofferenza, ma liberi..

Anonimo ha detto...

Credete che ci sia ancora bisogno della bomba atomica per fare la terza guerra mondiale?Non credo proprio!dopo 70 anni hanno creato armi che nemmeno ci immaginiamo.
Al massimo ne faranno scoppiare una per scatenare il panico.

Anonimo ha detto...

Ricordo che siamo pieni di centrali atomiche!basta che manchi la manutenzione per iniziare l'Apocalisse.

Anonimo ha detto...

Per quanto megalomani siano gli americano spero si tratti solo di intimidazione... chi gli garantisce che non sarà il loro paese ad avere la peggio?

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE PROPAGANDA IN AZIONE!

Anonimo ha detto...

Sulla faccia nascosta della Luna c'è un bel via-vai!!!!!e non tutti i paesi verranno toccati...New Zeland ,Australia South Africa Great Britain...l'Europa è già stata sacrificata Italia compresa!!!!
Fonti affidabili....
Love and Peace

Merry Xmas

Anonimo ha detto...

Il Commonwealth ne uscirà intero? Non credo proprio, dopo tutto il male che avete fatto e continuate a fare, di alle tue fonti di cambiare spacciatore, buona giornata.

Anonimo ha detto...

Se continuiamo ad accettare il sistema economico globale una guerra è invevitabile, però non parliamo di nucleare non avrebbe senso...i potenti vorranno sempre il potere e il denaro. Sono incuriosito e scioccato del modo in cui reagiscono le persone quando si parla loro di un possibile scenario bellico mondiale; tutti trovano normale e naturale che la guerra stia arrivando! Signori all'alba del 2015 dobbiamo ancora sorbirci conflitti mondiali organizzati dagli ameriCANI? Ovviamente tutto sul suolo europeo! Viviamo nell'epoca dove l'umanità grazie alla tecnologia e alle lezioni imparate dai libri di storia dovrebbe vivere in un livello di pace e benessere mai raggiunto prima! Tutto ciò che accade ce lo siamo voluto noi, dobbiamo finirla di farci lavare il cervello dallla TV e dai giornali...penso che i tempi siano maturi per spezzare questa dittatura mondiale.

Anonimo ha detto...

Bravo!

Anonimo ha detto...

Rispondo all'anonimo del 12 dicembre: La guerra che sta per cominciare sarà nucleare, e succederà anche se non ha senso, del resto anche la vita dell'uomo non ha senso.

Anonimo ha detto...

Ma ci vedo bene o a fianco di Obama ci sono due grossi fasci littori?

Anonimo ha detto...

Si' ci vedi benissimo. Sono Proprio due fasci littori giganteschi.Ma purtroppo non so spiegarmi il loro significato(occulto o meno se ne ha)alle spalle della presidenza del congresso Usa. Ma una cosa te la posso dire con assoluta certezza,che la politica degli Usa(come anche quella dell'UE)è una politica nazifascista ed imperialista,quindi mai simbolo dell'antica Roma imperiale e del fascismo fu più appropriato.

Post più popolari