SEGNALI CHE IL PENTAGONO STA PIANIFICANDO UN ATTACCO NUCLEARE CONTRO LA RUSSIA

Di Eric Zuesse Obama sta apportando gli ultimi ritocchi alla forza di primo attacco nucleare disegnata per eliminare la Russia prima che questa abbia la possibilità di contrattaccare. La “mutua distruzione assicurata” è finita. L’Ucraina ha un ruolo centrale. Mercoledì 11 giugno, la CNN ha titolato “Gli USA
inviano in Europa bombardieri stealth B-2″, e ha riportato che “sono arrivati in Europa questa settimana per gli addestramenti”. Wikipedia scrive che i B-2 sono concepiti primariamente come bombardieri nucleari, e che sono gli unici aerei in grado di trasportare grandi armi aria-terra in modalità stealth. In altre parole, il vantaggio principale della nuova versione stealth del B-2 è la sua capacità di attacco nucleare a sorpresa. Questo è l’aggiornamento: l’abilità dell’arma di volare senza farsi rilevare sul paese bersaglio e distruggerlo prima che questo abbia modo di lanciare a sua volta le proprie armi atomiche. Il vantaggio dello stealth è di costituire un arsenale nucleare con lo scopo di vincere la guerra atomica, anziché di assicurare la pace attraverso la “mutua distruzione assicurata”. [...] In precedenza ho riportato come l’elite americana abbia un grande bisogno di riprendere la guerra alla Russia, per mantenere il dollaro quale moneta di riserva mondiale, cosa che beneficia l’elite americana enormemente. Di conseguenza, per esempio, un recente sondaggio della CNN ha trovato che negli ultimi 2 anni la paura degli americani verso la Russia è molto cresciuta. I nostri media mettono Putin in pessima luce, a dispetto dei fatti. Così ora la situazione è piuttosto simile a quella immediatamente precedente la prima guerra mondiale, quando l’elite americana decise che bisognava trovare un pretesto per muovere guerra alla Germania. [...] Nel 1917, dopo quasi due anni di intensa propaganda anti-tedesca nella stampa statunitense, che aveva costruito un supporto schiacciante a favore dell’interventismo, il Congresso scoprì che a marzo del 1915 la J.P. Morgan aveva comprato 25 dei principali giornali americani, e vi aveva piazzato i suoi redattori. Mentre allora per trovare il pretesto per dichiarare guerra veniva provocato il leader tedesco, questa volta viene demonizzata e punzecchiata la Russia di Putin, sebbene Putin, al contrario del Kaiser tedesco, finora si sia astenuto dal fornire il pretesto di cui Obama ci avverte continuamente. Di conseguenza, il popolo di Obama sta aumentando la pressione su Putin bombardando le aree dell’Ucraina dove vivono i russofoni che hanno famigliari appena oltre il confine, nella stessa Russia. Ancora qualche settimana così, e il supporto pubblico interno di Putin potrebbe venire eroso, se Putin lascerà che il massacro continui senza inviare truppe per contrastare i bombardamenti dei surrogati di Washington a Kiev. Ciò fornirebbe il pretesto cercato da Obama. Ho anche scritto perché la guerra civile ucraina è di importanza storica. Un’enorme importanza storica, perché fa ricominciare la guerra fredda, questa volta non più sotto la foglia di fico della battaglia ideologica tra “capitalismo” e “comunismo”, ma come conflitto più crudo tra l’elite statunitense-occidentale e l’emergente elite di Russia e Cina. L’origine del conflitto risale al 1990, quando Gorbachev permise la fine della guerra fredda senza che venisse fornita alcuna assicurazione che la NATO non si sarebbe allargata fino al confine della Russia e non l’avrebbe circondata con una capacità di primo attacco, privandola della capacità di rispondere. Il vecchio sistema di “mutua distruzione assicurata” è finito. Gli USA stanno acquisendo sempre più il primato nucleare (o così almeno credono, ndt). Mentre noi americani non siamo circondati dalle armi russe, loro sono circondati dalle nostre. Al contrario di loro, noi abbiamo la capacità di eliminarli prima che abbiano modo di rispondere. L’articolo “Conseguenze ambientali della guerra nucleare”, pubblicato a dicembre 2008 su “Physics Today”, concludeva che gli effetti indiretti (inverno nucleare) probabilmente eliminerebbero la maggior parte della popolazione umana. Tuttavia, l’elite si considera separata dagli altri, e quindi la sua prospettiva non è necessariamente quella comune. La prospettiva che J.P. Morgan aveva nel 1915 non era quella dell’opinione pubblica americana, e nemmeno quella del presidente Wilson. Obama sta ora cercando di persuadere i leader dell’UE ad unirsi al piano per rimpiazzare la mutua distruzione assicurata con la capacità di primo attacco nucleare, che eliminerebbe del tutto la Russia dal teatro mondiale. Come ho già documentato, il FMI appoggia in pieno questo piano per rimuovere la Russia, e il primo maggio, appena un giorno prima del nostro massacro degli indipendentisti a Odessa, ha annunciato che, a meno che vengano sconfitti e/o uccisi tutti gli indipendentisti in Ucraina meridionale e orientale, il FMI staccherà la spina all’Ucraina e la costringerà all’amministrazione controllata. Obama chiaramente fa sul serio, e così il governo che abbiamo installato a Kiev sta bombardando in tutta l’Ucraina sudorientale, per convincere i residenti che la resistenza è vana. Un obiettivo di breve termine è di far assorbire dalla Russia le perdite per tutti i debiti ucraini non pagati, affinché diminuiscano di molto i debiti ucraini verso il FMI, gli USA e l’UE. In pratica è un procedimento di bancarotta internazionale, ma senza tribunale, usando al suo posto i mezzi militari. E’ come se dei creditori esigessero il pagamento da un fallito, e quello con più pistoleri venisse pagato e gli altri no. Questo è il motivo per cui il FMI ha ordinato ai leader a Kiev di reprimere la ribellione nel sud-est ucraino. Ciò che conta per il FMI è che il governo di Kiev continui a controllare le risorse della parte di Ucraina ribelle, risorse che varranno qualcosa nelle privatizzazioni e svendite per ripagare i debiti. Per Obama, tuttavia, ancora più importante dei debiti è che il dollaro continui a dominare. Ne ha bisogno Wall Street. Altri segnali che gli USA stanno preparando un attacco nucleare contro la Russia si trovano in un articolo del 23 maggio, http://rickrozoff.wordpress.com/2014/05/23/u-s-tests-advanced-missile-for-nato-interceptor-system/ e anche in un resoconto del 10 giugno http://www.strategic-culture.org/news/2014/06/10/place-of-ukraine-in-us-military-planning.html di un sito con buone fonti di intelligence russa, che afferma che il presidente ucraino Petro Poroshenko ha incontrato segretamente una delegazione americana guidata dal direttore del Servizio Nazionale Clandestino della CIA, Frank Archibald, e che comprendeva anche l’ex capo della CIA in Ucraina, Jeffrey Egan, il capo attuale, Raymond Mark Davidson, Mark Buggy della CIA di Istanbul, Andrzej Derlatka, agente CIA nei servizi polacchi, e Kevin Duffin, agente CIA e vice presidente delle assicurazioni Brower. Poroshenko e Archibald hanno firmato un documento intitolato “Accordo di Cooperazione Militare tra USA e Ucraina”. Inoltre, appena un mese prima che la CIA e il Dipartimento di Stato rovesciassero il presidente Yanukovych, il governo olandese aveva deciso, dopo 18 mesi di titubanza, di permettere agli USA di armare gli F-35 in Olanda con bombe nucleari. E questo dopo che il parlamento olandese in novembre aveva autorizzato l’acquisto di 37 F-35A per sostituire la flotta obsoleta di F-16. Si ritiene che l’Olanda ospiti circa due dozzine di bombe B-61 statunitensi alla base aerea di Volkel, come parte della politica NATO di “condivisione del peso”. Ancora, Obama non sta solo rinforzando la nostra capacità di primo attacco nucleare, ma sta anche costruendo qualcosa di nuovo, chiamato “Attacco globale immediato” a supplemento della forza nucleare, per mezzo di un “attacco con armi convenzionali di precisione” che, se lanciato sulla Russia dalla vicina Ucraina, potrebbe spazzare via le armi atomiche russe in un minuto o giù di lì. Potrebbe essere una posizione di ripiego, per Obama, nel caso i leader dell’UE (esclusa l’Olanda e forse un altro paio) decidessero di non partecipare alla nostra invasione nucleare della Russia. Certamente Obama fa sul serio, ma la domanda è se sarà capace di convincere i leader delle altre nazioni “democratiche” ad unirsi al piano di primo attacco. Le due cose con la maggiore probabilità di fermarlo, in questa fase, sarebbero: o una rottura della NATO, o la decisione di Putin di accettare un attacco politico interno in seguito al rifiuto di rispondere alle crescenti provocazioni. Forse Putin deciderà che un imbarazzo temporaneo in patria (per essere un “rammollito”) sarà meglio dell’annientamento della sua intera nazione. E forse, se Obama giocherà troppo la carta della superpotenza indubitabile, sarà messo in difficoltà da questo conflitto ancora più di Putin. Dopotutto, cose come questa http://www.washingtonsblog.com/2014/05/videos-photos-odessan-massacre-done.html e questa http://www.smirkingchimp.com/thread/eric-zuesse/56334/what-our-tax-dollars-are-buying-for-the-residents-of-southeastern-ukraine non faranno brillare la reputazione di Obama nei libri di storia, sempre che la cosa gli interessi. Ma forse è soddisfatto di essere considerato George W. Bush II, solo un bugiardo più avvincente dell’originale. Tuttavia, se si arriverà a un’invasione nucleare, forse gli americani arriveranno a pensare che George W. Bush dopotutto non è stato il presidente peggiore. Forse la seconda metà della presidenza Bush-Obama sarà ancora peggiore della prima. Fonte: Opednews Traduzione: Anacronista

19 commenti:

Unknown ha detto...

Alla redazione di Terra Real Time:
Vi chiedo cortesemente di evitare, se potete, di inserire notizie sulla
guerra. Non perchè mi faccia male leggere queste notizie...sono abituato a leggere cose peggiori, ma per il fatto che questa guerra è tutta una montaura dell'elite...non ci sarà mai una guerra...a nessuno interessa distruggersi con armi nucleari...sono tutte notizie false che servono per incutere altro terrore nella gente. Cerchiamo di essere obiettivi! Va bene parlare di scie chimiche che è una cosa reale e tangibile...ma la guerra è solo una pagliacciata.
Io seguo tutti i giorni il vostro blog e lo trovo interessante, però quando leggo notizie sulla guerra rimango perplesso perchè mi rusulta difficile pensare che sia possibile. Una guerra nucleare significa l'annientamento dell'umanità in pochi giorni, o poche ore...e dopo? Come fanno senza più schiavi da spremere?
Questo è un mio pensiero...sicuramente verrò linciato in senso mediatico...però spero che qualcuno la pensi come me!
Grazie a tutti.
Max

Anonimo ha detto...

In realtà, da sempre le Super Potenze mondiali contemplano la possibilità di una Guerra Atomica.
Anche in tempo di pace.
Il punto è che non conviene a nessuno.
Del resto, visto il disastro silente di Fukushima, è un pò come se una Guerra Nucleare fosse già avvenuta.
E intanto i Media Nazionali tacciono...

Anonimo ha detto...

Se dovesse succedere una roba del genere state certi che x la prima volta gli extraterrestri si farebbero vedere da tutti, e che probabilmente una volta e x sempre farebbero finire questa dittatura Americana, non tutti i mali vengono x nuocere

Fabio Quercia ha detto...

Anonimo delle 10,55
Hai centrato la realtà di quello che accadrà se dovesse scoppiare un conflitto atomico

Kalsifer ha detto...

In realtà la Russia spaventa molto gli USA. E la faccenda dei Gasdotti è solo una parte della questione.
Non bisogna dimenticare, infatti, che in Russia ha trovato rifugio l'ex Dipendente della CIA Edward Snowden. E non è detto che Snowden abbia in servo ancora grosse sorprese, in grado di danneggiare pesantemente gli interessi Americani.
Il quadro politico è molto complesso e non è affatto facile operare una analisi solamente con poche e parziali informazioni.
Quindi, ipotizzare una Guerra Atomica mi sembra una cosa un pò troppo avventata e frettolosa.

Anonimo ha detto...

ma come cazzo fate ancora a nn capire ke è tutto un giokino e sono tutti d'accordo ....è la fine dell'ultimo yuga .....porco dio
158

Anonimo ha detto...

Beh si sta giocando a chi logora prima l'altro, credo che un conflitto nucleare non giovì a nessuno dei contendenti che verosimilmente preferiscono armare e far belligerare i piccoli stati, ma comunque mai dire mai sperando prevalga il buon senso e gli USA la smettano di scassare al globo intero.

7voice ha detto...

credo che avvenga altro prima dell'atomica e + strisciante e subdolo ! i russi non sono acelloni , fregheranno gli americani con il solito metro !

Anonimo ha detto...

Lo stesso snoeden che ha detto che non c'è stato nessun complotto l11 settembre 2001?

Anonimo ha detto...

Ed allora che guerra sia!!!
Attack.....................
Renzi c'e' la fara' a salvarsi?
Come farebbe il mondo senza di questi?

Anonimo ha detto...

Non nominare il nome di Dio invano.
Punto uno.
Dice Gesù: Il mio nome è da tutti bestemmiato, gli stessi fanciulli bestemmiano e l'orribile peccato ferisce apertamente il mio cuore. Il peccatore con la bestemmia offende Dio, lo sfida apertamente, annienta la Redenzione, pronuncia da sé la propria condanna. La bestemmia è una freccia avvelenata che mi penetra nel cuore. Se la mia giustizia non fosse trattenuta dalla Misericordia, schiaccerebbe il colpevole verso il quale le stesse creature inanimate si vendicherebbero, ma Io ho l'eternità per punirlo!
Punto due.
Art. 724 Codice Penale: Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, . . . è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 51 a 309 €.
Querela: Entro tre mesi dal fatto può essere denunciata la persona, tramite querela, ai Carabinieri o alla Polizia.
Punto tre.
Perché mi offendi nella mia religione? In riparazione dico:
O ammirabile Nome di Dio! Benedetto sempre sia il santo nome di Maria!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 13:57 ma stai commentado ad Arcano? Ma è tutto in latino, e anche sbagliato. Asinoo

Anonimo ha detto...

Purtroppo il piano si sta realizzando, l'elite non ha più bisogno dell'uomo che quindi deve essere eliminato. Ma malauguratamente per loro come giá in passato si é verificato, forze extraterrestri potrebbero intervenire per disinnescare un conflitto atomico e quindi come qualcuno ha giá annunciato " la terza guerra mondiale sará combattuta contro forze extraterrestri."

Anonimo ha detto...

Gentilissimo Max, semplicemente hai pienamente colto il punto.
Non ci sarà alcuna guerra, sono solo fandonie.

Ci sono persone che parlano di guerra eccetera, beh si sbagliano di grosso.

La guerra c'è stata, è stata quella finanziaria, la guerra dei ricchi (massoni/banchieri/criminali/politici/emerdamevario)
Favoriti e parte dell'Elite Mondialista che comanda il mondo.

Domandatevi perchè in Italia hanno distrutto il tessuto sociale e produttivo, ossia piccole e medie imprese che chiudono e sono in debito con lo stato.
Perchè hanno distrutto l'ambiente e il comparto agricolo (sovranità alimentare e possibilità di sopravvivenza e sostentamento)
Perchè la sanità è al collasso (privatizzazioni imminenti)
Perchè girano portaerei militari americane a propulsione nucleare nei nostri mari (posizione geopolitica degli atlantisti da decenni e decenni, prima del 45 anche)
Perchè diamo miliardi e miliardi di euro alla UE ricevendo in cambio solo povertà, miseria e disperazione.
Perchè hanno spostato la tassazione dal reddito (lavoro che non c'è più) al patrimonio (uno dei più ricchi al mondo oramai in svendita)

Tornando al primo punto, lo hanno fatto per spianare la strada alle privatizzazioni ed alle Multinazionali che ti diranno: "Beh il lavoro non c'è, se ti stà bene ti do 600 euro al mese (la metà di prima se va bene) altrimenti levati dai coglioni che ce ne sono milioni di morti di fame come te che ammazzarebbero per lavorare come schiavi assoluti!"

Chiamasi schiavitù.

N.B:
Coi nostri soldi (che poi i soldi sono solamente un mero mezzo) ci hanno distrutto.

In realtà tutto quello che viene detto sul debito a partire da quel grandissimo disinformatore di pseudogiornalisti economici americani (che stanno da 20 anni in Italia e non hanno ancora imparato la lingua) che ora gli fanno fare pure i programmi in tv a gente che crede ancora agli stili di vita esagerati degli anni 80 è assolutamente falso.

Svegliamoci che è ora e passata.

La verità è che è una truffa, vergognosa e criminale, chi controlla e stampa i soldi comanda il mondo e tutti gli altri obbediscono, molto semplice.

Scusatemi per l'OT, che tanto Off non è poi mica.

Pis e lov :)

P.S.: Da quando sono ammesse le bestemmie in questo sito?
Onestamente sono noncredente, ma mi pare che la politica del blog fosse un'altra, visto che alcuni miei post non offensivi od oltraggiosi in modo alcuno sono stati prontamente rimossi.

Che vogliamo fare?

Saluti

MadTnT ha detto...

Pienamente d'accordo con RICLAUPAT e con Anonimo del 20 giugno 2014 16:08

Aggiungo che non è, secondo me, ancora completa le svendita di alcune nazioni europee, in primis la nostra...forse dopo ci sarà una guerra, ma tra poveri !
Dobbiamo uscire da tutto, NATO-EU-EURO, ma non abbiamo la forza delle generazioni passate per iniziare una rivoluzione... ora ci sono i mondiali !

P.S.
Anche a me non piace vedere il nome di DIO bestemmiato, prego il titolare del sito di controllare i post seriamente.

Anonimo ha detto...

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA VEGGENTE LUZ DE MARÍA
03 MARZO 2014

Pregate figli Miei, pregate; la guerra si avvicina e provocherà distruzione, mutilando gli innocenti, con armi che sfuggono al controllo umano; l'uomo di scienza sarà il carnefice della sua stessa razza.
L'energia nucleare è il grande Erode di questo tempo.

Anonimo ha detto...

Ma la guerra nom deve iniziare ancora. Ė gia iniziata. Anzi continua da tanto ormai.
Non useranno mai la bomba atomica ora.
Ci dobbiamo ricordare che la guerra ė profitto. Piu dura e piu ė profittevole.
La bomba atomica farebbe finire tutto in un secondo e non ė questo lo scopo della loro guerra.
Tra nazioni cosi potenti non si puo che finire a patti ma solo dopo lunghe guerriglie ovviamente controllate bene perche l opinione pubblica ormai e fondamentale. Ė vero che la rigirano come vogliono ma non sempre. Sopratutto su eventi di grande portata dove per assurdo facebook e twitter, ad esempio gli si pottrebbero ritorcere contro creando informazione tra paesi in modo serio (perche quando la gente si caga sotto inizia a usare la testa) e non le stronzate dei vip o dei calciatori o la foto al cesso del nostro amico.


Anonimo ha detto...

Oltretutto se dite che avete paura che usano l atomica vuol dire che vi siete persi forse il motivo per cui stanno lottando. Si stanno lottando un territorio e secondo voi non ė successa la stessa cosa in medioriente e in nordafrica?
Voi buttereste una bomba atomica su un territorio confinante alla vostra nuova conquista?
O peggio, buttereste una bomba atomica nel punto che volete poi conquistare strategicamente?

Anonimo ha detto...

dio sé cornuto,
mannaggia la madonnaa zoccola.

CONTRO LA CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE 

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM