USA e UE stanno pagando rivoltosi e manifestanti ucraini


Un certo numero di conferme sono arriva da parte di alcuni lettori: Washington sta alimentando le violente proteste in Ucraina con i dollari dei contribuenti. Washington non ha i soldi per i buoni pasto o per impedire i pignoramenti delle case, ma ha un sacco di soldi con cui sovvertire l’ordine in Ucraina.
Un lettore ha scritto: “Mia moglie, che è di nazionalità ucraina, ha contatti settimanali con i suoi genitori ed alcuni amici in Zhytomyr [NW Ucraina]. Secondo loro, la maggior parte dei manifestanti ottengono un pagamento medio di 200-300 grivna, corrispondente a circa 15-25 euro”. Come ho inoltre sentito dire, una delle agenzie più attive per  “il pagamento è la società tedesca “Konrad Adenauer Stiftung”, che è strettamente connessa alla CDU, il partito della signora Merkel. “
Johannes Loew del sito Internet elynitthria.net / scrive: “Sono appena tornato dall’Ucraina (io vivo a Monaco di Baviera / Germania) e sono stato al Maidan. La maggior parte di queste persone ottiene solo 100 grivna. 300 sono per gli studenti. “
Come ho riferito il 12 febbraio, “Le proteste di Washington sono orchestrate per destabilizzare l’Ucraina,” L’Assistente del Segretario di Stato Victoria Nuland, una Russofoba rabbiosa e guerrafondaia neo-conservatrice, ha detto al National Press Club lo scorso dicembre, che gli Stati Uniti hanno “investito” 5 miliardi di dollari nell’organizzazione di una rete per raggiungere gli obiettivi statunitensi in Ucraina, al fine di dare “all’Ucraina il futuro che merita.”
Nuland è il funzionario del regime di Obama che è stata colta in flagrante a nominare i membri del governo ucraino graditi a Washington e da imporre al popolo ucraino, una volta che i manifestanti pagati avranno spodestato il governo eletto e indipendente.
La Nuland per il futuro dell’Ucraina vede una partecipazione all’UE per l’Ucraina in modo tale da essere saccheggiata come la Lettonia e la Grecia e per essere utilizzata da Washington come un banco di prova per le basi missilistiche americane contro la Russia.
Dalle risposte che ho ricevuto alla mia richiesta di conferme delle informazioni inviate a me dalla Moldavia, ci sono prove sufficienti che Washington sta fomentando le rivolte violente, con l’aiuto dei giornali occidentali e dei canali televisivi. Come ben sappiamo, gli istituti della stampa occidentale sono pieni di criminali  e spioni di Washington. Tuttavia, i media negli Stati Uniti hanno riferito che il governo ucraino sta pagando gli ucraini per mobilitarsi a favore del governo. Il governo ucraino farà fatica a pareggiare i mondi messi a disposizione di Washington: 5 Miliardi di Dollari.
Come ha scritto Karl Marx, il denaro trasforma tutto in merce che viene comprata e venduta. Non sarei sorpreso se alcuni manifestanti stiano lavorando su entrambi i lati della strada.
Naturalmente, non tutti i manifestanti sono pagati. Ci sono un sacco di gonzi creduloni nelle strade che pensano che stiano protestando contro la corruzione del governo Ucraino. Ho sentito dire da molti questa tesi. Non c’è dubbio che il governo Ucraina è corrotto. Quale governo non lo è? La corruzione del governo è universale, ma è facile passare dalla padella alla brace. I manifestanti ucraini sembrano pensare che essi possano sfuggire alla corruzione con un’adesione all’UE. Ovviamente, questi gonzi creduloni non hanno familiarità con la relazione sulla corruzione nella UE rilasciata il 3 febbraio dal Commissario UE per gli Affari interni. Il rapporto dice che vi è un giro di affari-politica riguardante la corruzione che coinvolge tutti i 28 paesi membri dell’UE e che costa alle economie dell’UE circa 162,2 miliardi dollari all’anno.
Secondo la Banca Mondiale , il costo economico della corruzione nell’UE è quasi grande come la dimensione del PIL dell’Ucraina. Chiaramente, gli ucraini non sfuggiranno alla corruzione con l’adesione all’UE. Infatti, gli ucraini soffriranno la corruzione in maniera ancora peggiore.
Non ho alcuna obiezione agli ucraini che protestano contro la corruzione del governo. Infatti, queste persone credulone potrebbero beneficiare della lezione che potrebbero imparare una volta che il loro paese sarà nelle mani dei corrotti di Bruxelles e di Washington. Quello a cui mi oppongo è la mancanza di consapevolezza da parte dei manifestanti che non pensano di essere manipolati da Washington ma anzi stanno spingendo il mondo verso una guerra pericolosa. Sarei sorpreso se la Russia si accontentasse di avere militari e basi missilistiche americane in Ucraina.
Erano gli sciocchi come la Nuland a giocare il grande che ci ha portato alla prima guerra mondiale. La III Guerra Mondiale sarà l’ultima guerra. L’idea di Washington di sfruttare ogni occasione per stabilire la propria egemonia sul mondo ci sta portando verso una guerra nucleare. Come la Nuland, una percentuale significativa della popolazione della parte occidentale dell’Ucraina sono russofobi. Conosco il caso di avversione ucraino verso la Russia, ma le emozioni ucraini alimentate con i soldi di Washington non dovrebbero dirigere il corso della storia. Nessun storico potrà dimenticarsi e documentare come gli ucraini creduloni stiano portando il mondo verso la distruzione.
Paul Craig Roberts, Boiling Frogs post-autore, è un ex Assistente Segretario del Tesoro degli Stati Uniti ed ex editore associato del Wall Street Journal. Egli ha riferito sul ramo esecutivo ei casi di abusi della pubblica accusa per due decenni. Ha scritto o co-scritto otto libri, ha contribuito capitoli per numerosi libri e ha pubblicato numerosi articoli su riviste di borsa di studio. Roberts ha testimoniato davanti alle commissioni del Congresso su 30 occasioni su questioni di politica economica, ed è stato un critico delle amministrazioni sia democratici e repubblicani. È possibile visitare il suo sito qui .

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma non riesco a capire se avete le scie chimiche nel cervello..
Ma vi siete domandati ed informati chi è Yanukovich e il suo staff?
Quando lo saprete cancellerete questo articolo.
Un poliziotto oggi viene pagato 1.000 grivna al giorno un uffciale 5.000 (100 euro / 500 euro ) questo non è più servizio pubblico ma mercenariato allo stato puro! Si i manifestanti sono pagati dagli USA UE lo disse anche un cablo di Assange nel 2004 .. ma qui la situazione è diversa ed entrare in ue non frega... interessa che un govrno corrotto sino al midollo esca fuori ...

Anonimo ha detto...

se lo dice mk ultra assange allora è vangelo. da una parte i corrotti della cricca di yanukovich dall'altra la fazione di nazisionisti spalleggiati da israele,usa e ue. invece la cricca della trecciona è di frati francescani :-)

Anonimo ha detto...

Informati i naziosionisti stanno con Yanny ... i cablo riportano fedelmente ciò che è accaduto .. che tristezza sia l'articolo che il tuo commento...

Anonimo ha detto...

Dannazione!!!
Il target di questa politica è
sempre lo stesso.
conquistare il pianeta terra.
Giocano a risiko e le pedine
crepano.
Rotti questi invisibili equilibri,
dalla guerra fredda,che a quanto pare non abbia sortito effetti;
oggi si cambia schema, ma sempre per uno scopo a doppio taglio.
Uno fra questi è la riduzione delle masse, in ambito numerico ed
formare nuovi abdotti.

Anonimo ha detto...

Farsi ammazzare per volere entrare in questa nazista-massonica U.E. che affama e "suicida"i propri popoli per ingrassare le banche e le multinazionali,solo una parola: STUPIDI. Comunque stamattina in un intervista su radio Capital,Giulietto Chiesa diceva che è solo una minima parte degli Ucraini che protesta,la maggior parte della popolazione è contro questi provocatori. Se gli USA e l'U.E.continueranno a provocare la Russia(perchè queste,parliamoci chiaro,sono forti provocazioni verso la Russia),prima o poi l'orso Russo si risveglierà e potrebbe giocare un brutto scherzo sia agli USA che all'U.E. Quest'anno è il centesimo anniversario della prima guerra mondiale,a volte la storia ha il brutto vizio di ripetersi e guarda caso l'inizio di tutte e due le guerre mondiali è sempre stato nell'Europa dell'Est. Sarayevo in Bosnia la prima e con l'invasione Tedesca della Polonia la seconda. Chi lo sa se è vero il proverbio che non c'è il due senza il tre.

Anonimo ha detto...

yanni sta con i nazisionisti? vai a trollare altrove con i cecchini del mossad e della cia

CONTRO LA CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE 

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM