ETNA - ERUZIONE CLAMOROSA - E' EMERGENZA Chiuso lo spazio aereo della Sicilia orientale

15 dic 2013 - L’Etna continua nella sua attività eruttiva, con tremore vulcanico nuovamente in aumento dopo il picco della scorsa notte ma soprattutto fortissimi boati che fanno tremare il suolo e le case in gran parte di Sicilia orientale e Calabria centro/meridionale: si avvertono distintamente a Catania, in tutta la provincia, nel messinese, nel siracusano, nel reggino, nel vibonese e nel lametino. Nelle zone più vicine al vulcano trema tutto
come se ci fosse un continuo terremoto. In merito all’attività stromboliana del vulcano Etna,
la Sac informa che, dopo attenta valutazione della situazione da parte dell’unità di crisi, l’Enac ha deciso di chiudere l’intero spazio aero della Sicilia sud orientale (che include gli aeroporti di Fontanarossa e Comiso) a partire dalle ore 18.24. Nel dettaglio, per quanto riguarda lo scalo di Fontanarossa, si registrano 26 arrivi dirottati e 21 partenze cancellate. 

La prossima riunione dell’unità di crisi sarà alle 05.30 di domattina. In merito alle emergenze dovute alle emissioni di cenere lavica da parte dell’Etna, l’amministratore delegato della Sac, Gaetano Mancini, ha espresso l’auspicio che «le Istituzioni trovino il modo di rendere l’aeroporto di Comiso alternato di quello di Catania durante simili situazioni di necessità, considerato come l’utilizzo dello scalo di Comiso potrebbe limitare al minimo indispensabile i disagi per i passeggeri, evitando di penalizzare eccessivamente il territorio». L'esperto Giovanni Tringali, direttore dell'istituto Irma: "Rispetto alle altre eruzioni sta durando molto e c'è molta energia con alti e bassi. C'è stata anche sismicità nel versante Ovest. C'è magma primitivo molto esplosivo e l'onda d'urto fa tremare gli infissi delle case e si avvertono fino a 30 km. La cenere è diretta verso Acireale e se cambia il vento potrebbe arrivare a Catania. E' una delle eruzioni più violente tra quelle del cratere di Sud-Est". L'emissione di magma sembra inarrestabile, e la popolazione è impaurita. “Non ha mai fatto così” dice qualcuno. 

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Mascalucia,un'altra notte in bianco....tremano i vetri x i boati!

Anonimo ha detto...

Perché non di dice in TV?

Giano ha detto...

Esatto, perchè non ne parla quasi nessuno a livello nazionale? eppure mi pare una notizia importante...

Anonimo ha detto...

Considerando che purtroppo i terremoti degli ultimi tempi sono quasi tutti PROVOCATI di proposito, avverto di tutto Cuore sopratutto i Siciliani, che se non faranno uso della Compassione, visualizzazione di un risultato finale benevolo, convinzione ed altro di armonico, ma dovessero invece nutrire sentimenti di paura, la Sicilia potrebbe affondare.
Cari Siciliani, SVEGLIA! se lo "volete" con il Cuore, per Amore verso tutti, il Vulcano Vi ascolterà più di coloro Vi vogliono sotterrare e si tranquilizzerà.
Mi rattristerei molto qualora succedesse la distruzione solo perchè non avrete creduto a quanto scritto.
Renzo NuvolHarì

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...