Un nuovo spettacolo astronomico, l'annuale sciame meteorico delle Liridi


Lo Spazio ha intenzione di regalarci ancora emozioni. Un nuovo spettacolo astronomico, infatti, è previsto nelle notti tra il 16 e il 25 Aprile, quando lo sciame meteorico delle Liridi si attiverà nei pressi del nostro Pianeta, interagendo con la nostra atmosfera.
Questo sciame si è originato cometa C/1861 G1, ovvero la cometa Thatcher, ed ogni anno viene attraversato dal nostro Pianeta nel mese di Aprile, precisamente tra il 16 e il 25 del mese(con picco massimo tra il 21 e il 22), regalando emozioni ad appasionati e non, dato che sono visibili anche ad occhio nudo.
La massima attività  si verificherà  nella notte tra il 21 ed il 22 Aprile e probabilmente almeno questa volta le condizioni meteorologiche potrebbero essere dalla nostra parte e permetterci di godere dello spettacolo offerto dalla natura.
Le Liridi prendono il nome dalla costellazione della Lira, dove è posizionato il loro radiante, ovvero la zona di cielo da cui sembrano provenire. Individuare la Lira non è difficile, la sua stella più luminosa, Vega, in Aprile sorge ad Est poco prima delle 24. In ogni caso questo è solo il punto di origine delle Liridi che da qui si irradiano verso tutto il cielo, il consiglio è quindi quello di non concentrarsi esclusivamente verso la zona del radiante ma rivolgere lo sguardo verso Nord-Est.
http://bsideme.wordpress.com/2013/04/12/le-liridi-daprile/

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Personalmente non credo tanto a questi eventi. L'anno scorso non si sono viste tutte queste meteore, lo stesso sarà adesso. Guardate il cielo, oggi e' il 19 Aprile e di meteore neanche l'ombra. Abito nella campagna piu profonda e la volta celeste e' spesso il mio tetto. Anzi posso affermare con assoluta certezza che negli ultimi anni si vedono sempre meno. Queste affermazioni non sono prese da internet, ma dall'osservazione di un fenomeno fisico

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM