Enrico letta, uomo di Bilderberg, Trilaterale, Aspen Institute

Vice presidente PD, membro Bilderberg, Vice presidente dell'Aspen Institute (che è una succursale del Bilderberg) e membro della Trilaterale il signor Letta è un "manovratore" del PD; suo zio Gianni Letta è uomo di fiducia di Berlusconi; uno dei consiglieri più fidati. 


I Letta hanno agganci potentissimi: Enrico e Gianni si passarono il testimone del ruolo di "Sottosegretario alla presidenza del consiglio" quando il governo Berlusconi si avvicendò a quello di centrosinistra.




Bilderberg, Trilaterale, Aspen Institute. Si tratta di 3 associazioni elitarie di stampo massonico di cui sia Enrico Letta che Mario Monti sono membri...




ECCO CHI MANOVRA IL PD... ALTRO CHE PRIMARIE... 



Approfondimenti:


Elenco membri della commissione trilaterale:


"Conoscete Aspen Institute Italia?"

"Il Vice presidente del PD Enrico Letta partecipa al Bilderberg 2012"

Elenco partecipanti Bilderberg 2012


nocensura.com


SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Possiamo pensare a scappare da questo paese,entro 3 anni saremo oltre la Frutta!!!!!

Anonimo ha detto...

molto prima di tre anni tranquillo... tanto tutto il mondo e cosi e inutile scappare dobbiamo solo avere fede

Anonimo ha detto...

già avere fede, in cosa poi..., in un possibile cataclisma che spazzi via questa casta dirigente e magari una buona fetta della popolazione mondiale?....
Chi vivrà vedrà.
Mi vergogno sempre di più di essere italiano.

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi! Lo chiamano già " l'enfant prodige". Mi sento solo!

Anonimo ha detto...

... ma se invece di aspettare "il POSSIBILE CATACLISMA" ,o gli UFO,che ci "tolgano" le castagne dal fuoco , PERCHE' INVECE NON CI PENSIAMO NOI ?!

Raffa ha detto...

E ti pareva!Già lo sapevo da quando han rieletto Napolitano...

Anonimo ha detto...

Certo! Dovremo pensarci noi. Non pagare le tasse per qualche mese potrebbe essere un segnale, uno sciopero compatto ed esteso su tutto il territorio anche! Tuttavia e' necessaria la partecipazione di tutti, anche di quelli che al momento stanno bene. Altrimenti lo stato ed i suoi scugnizzi arrivano e ti ingabbiano, non sarebbe la prima volta. Lo stato deve promuovere la vita, la gioia, cominciando distribuendo assegni ai disoccupati, selezionando non per concorso, ma per principi, meriti, volontà. Amore per il nostro pianeta, perdono per rei di lievi reati. Queste cose le sappiamo tutti, ma non si applicano perché la maggioranza va' in senso opposto!

Unknown ha detto...

Probabilmente non ho capito niente della Legge Anselmi. Potrebbe qualche gentile lettore darmene una spiegazione? Grazie

Peppino

Anonimo ha detto...

Uno che a 32 anni era già ministro fa capire da chi è spinto.
Entro 2 anni sarà la fine dell'Italia, forse anche prima.
Adesso voglio prprio vedere come facciamo a pagare gli interessi sul debito all'europa, col pareggio di bilancio, MES e altre vessazioni.
State a guardare cosa succede, fateci caso.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

"...non paghiamo le tasse", "pensiamoci noi" etc...

ma non vi e' bastato Grillo?
Questo e' il pensiero degli italiani d'oggi, cambiare le cose con un comico.
Il comico non ha detto una parola sull'inciucio che si sta perpetrando ai danni italiani, non ha detto che bisogna tornare a votare, no, sta decidendo chi mandare al governo.

non avete capito che bisogna smettere di CHIEDERE con la PANCIA.
Smettere di seguire la scimmia che e' in voi e forse vi arrivera' qualche cosa di giusto.

Tutti che chiedono servizi migliori, lavoro, soldi... ma per che cosa? per riniziare la solita solfa "demo-satan-cratica" un attimo dopo?

Basta chiedere, arrendetevi al fatto che non dobbiamo essere noi ad autogovernarci, non e' possibile, non possono 60 milioni di persone decidere della sorte di 60 milioni di persone, di fatto alla fine i tiranni se ne approfittano.

Prima di chiedere una soluzione, cercate di capire chi siete!

Anonimo ha detto...

Tu chi sei? Io non so' chi sono, so di certo che sono qui' per imparare. Non chiedo un lavoro, ma impararne alcuni, per sviluppare le capacità manuali, per sapere come si fa il pane, per costruire un albero motore, calcolare le reazioni dei vincoli della cattedrale del mio paese, pilotare um aereo, coltivare le piante, provare sperimentalmente l' esistenza del gravitone ecc.. ecc.. per fare ciò ho bisogno degli altri, i quali faranno strade, ponti, mi guariranno da malattie genetiche con le staminali, troveranno una quinta forza fondamentale. Nell'interesse di tutti. La vita deve essere vissuta! Ma tu te lo immagini un popolo che sta' s meditare tutto il giorno sotto un albero? Poi, quando gli chiederanno ("hai trovato te stesso? Chi sei?") L 'abitante del pineta tranquillo dira':" no! Sono morto di fame prima dell' illuminazione :" Non voto per nessun partito o movimento, se ci sono analogie con grillo e' un caso. Per favore dimmi quello che hai trovato fino adesso ti basta? Potresti cambiare idee o opinioni in futuro? Ho hai già. La tua verità assoluta? Ed i tiranni? Dove li mettiamo? Non hanno diritto anche loro a cercare, ad imparare, magari da milioni di persone? Se potessi prendere decisioni istituzionali, cosa fatesti? Ti affacci al balcone e consigli al popolo di cercare se stesso? Gradirei uma risposta, grazie.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, utopie a parte, qui la situazione è catastrofica, continuano a mettere al governo i soliti burattini degli illuminati, dopo la farsa carnascialesca della rielezione di napolitano (mai successa una cosa simile nella storia della repubblica) ora abbiamo letta, il cui motto è "morire per l'Europa". Ma che schiatti lui e tutti i filistei che lo appoggiano.
Se non saremo in grado di vincere le diffidenze ed organizzare un movimento di resistenza gandhiano in tempi brevi, sarà la fine dell'Italia.

Anonimo ha detto...

Dovrebbero fare come ha fatto l Islanda tanto x cominciare. Mi sa xò che i nostri governanti pensano di prendere la medaglia leccando il culo e non han le palle di reagire a queste ingiustizie che ci impongono. Tanto loro non hanno sicuramente il problema di come fare x arrivare a fine mese!!!!!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 3:24
gradiresti una risposta o diecimila risposte?

Rispondo solo a questa: quando dici "Ed i tiranni? Dove li mettiamo? Non hanno diritto anche loro a cercare, ad imparare"

Bhe io qui mi fermo, non so che dirti.

Io i tiranni che fanno si che ci siano persone che si suicidano o che vanno a rubare, o pensionati che raccattano la spazzatura, o bambini uccisi in Siria, Iraq etc... etc... o che ti stressano la vita ripetutamente farneticando un giorno si uno no di crisi, li pianto a testa in giu'.


Anonimo ha detto...

italiani popolo di pecoroni basta che ce' la michetta nessuno fa' un cazzo .ma a breve pure quella non ci sara' + voglio vedere poi

caterina ha detto...

io non ce la faccio più a sostenere questa situazione,perciò ho già iniziato con la disobbedienza civile,ho paura perchè sono sola ma ho una dignità e una forza tali da infondermi coraggio.

Anonimo ha detto...

Ciao Caterina! Sai che non devi avere paura, piu' che disobbedire io investirei in rinnovabili, se non paghi le bollette poi te le raddoppiano. A meno che tutti gli italiani non facciano lo stesso. Mi chiedo però, tutti gli stranieri che vivono in italia come mai non dicono niente? Vicino casa mia ci sono famiglie straniere che incassano parecchi quattrini per mese, mi dicono sui 2000 euro, per fare niente, quindi vedi i soldi ci sono, e bisognerebbe investirli ma se manca la volontà politica...Buona vita!!!

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM