Cina: forte terremoto M 6.6 nello Sichuan, numerosi crolli e vittime


20 aprile 2013 - Erano le 02:49 in Italia quando la Terra ha tremato in Cina nella provincia dello Sichuan,secondo i dati diffusi dall'istituto geologico statunitense USGS il sisma ha avuto una magnitudo di 6.6 ed una profondita' ipocentrale intorno ai 12 km.l'epicento e' stato localizzato a 120 km ad ovest da Chengdu citta' con quasi 4 milioni di abitanti.Si contano numerosi danni e vittime.


(Ansa) - Continua a crescere il bilancio delle vittime del terremoto che si e' verificato stamattina nella provincia del Sichuan, nel sudovest della Cina. Secondo l'ultima stima della televisione di Stato, la Cctv, le vittime sono 76 e i feriti centinaia.

L'epicentro e' a 140 km dalla capitale provinciale Chengdu, nella citta' di Ya'an. La scossa e' stata di magnitudo 6.6 secondo l' Istituto meteorologico americano. Nel 2008, una scossa di magnitudo 8 provoco' nel Sichuan la morte di quasi 90 mila persone.

Alcuni siti web e messaggi che appaiono sui microblog cinesi affermano che il terremoto ha provocato "centinaia di vittime", tra morti e feriti. L'agenzia Nuova Cina ha parlato di "almeno due" morti.


SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Non c'e' alcun dubbio che i sismi si stanno verificando un po' ovunque nel pianeta e con magnitudine sempre maggiore! qualcosa di grave sta realmente succedendo al pianeta! Vi ricordate le previsioni dei Maya?! non sono finite con il 21 dicembre 2012! Era solo in punto di inizio!

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM