Madrid, brutale repressione del governo spagnolo contro i manifestanti!


26 settembre 2012 - La polizia ha sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni contro gli attivisti che si sono riuniti a Madrid, in Plaza de Nettuno ieri 25 settembre 2012 per protestare contro le misure di austerità imposte dal governo spagnolo. Ciò che si supponeva essere una protesta pacifica, ben presto si e' trasformata in una feroce repressione. I media locali hanno riferito che  22 persone sono state arrestate e 14 sono rimaste ferite,uno dei quali in  condizioni critiche.

Le cariche della polizia sono iniziate quando i manifestanti hanno cercato di abbattere le barriere di metallo fissate per bloccare l'accesso al palazzo del parlamento. I manifestanti volevano circondare l'edificio con la richiesta di nuove elezioni. 
La notizia naturalmente e' stata totalmente snobbata dai media italiani servi del potere.
http://thewatchers.adorraeli.com/2012/09/25/brutal-scenes-in-madrid-police-clashes-with-tens-of-thousands-gathered-in-protests/

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!


1 commento:

Anonimo ha detto...

Al 1:36 potete vedere agenti infiltrati incappucciati che aiutano la polizia a trascinare via il manifestante. E probabilmente sono stati anche loro a provocare la carica della polizia. Ma a questa gentaccia in tenuta antisommossa che massacra la gente provando gusto ad obbedir tacendo all'ordine di picchiare cosa vogliamo dire? A.C.A.B.

Marco da Terni