Termoli: il fenomeno della sabbia che bolle!

Circa un anno fa, sulla spiaggia di Termoli, una delle più belle località balneari dell’Adriatico, alcuni passanti dediti ad un salutare jogging notarono un strano e quanto mai insolito fenomeno: una porzione di battigia in piena ebollizione. Avvenimento che destò notevole interesse non solo tra i nutriti curiosi, ma anche degli studiosi molisani. Per quale motivo la sabbia ribolle? Cosa ha potuto determinare quello strano episodio ma, soprattutto, cosa traboccò dal fondale dell’arenile? Nel tentativo di fornire una valida motivazione alla vicenda ma, soprattutto, nel tentativo di conoscere le eventuali conseguenze, diversi geologi incominciarono a studiare e seguire più da vicino le strane bolle.

Dalle prime indiscrezioni venute fuori, sembrerebbe che la causa più ragionevole potesse essere quella della presenza, nel sottosuolo, di un corso d’acqua dolce che, nel tentativo di fuoriuscire, comportasse quella strana effervescenza. Non sono da escludere altre ipotesi come, ad esempio, l’emissione di qualche gas dalla battigia. Sono trascorsi dodici mesi da quando la curiosa effervescenza sulla battigia è stata segnalata a nord dell'abitato di Termoli, a pochi metri dalla statale 16 Adriatica e le misteriose bolle continuano a riprodursi con una certa regolarità.
Il video del misterioso fenomeno

Nessun commento:

SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE