Catania in “lockdown” per il Medicane, dopo la tregua la città si prepara all’impatto con l’uragano

28/10/2021 - Ecco che scemata l'emergenza virus iniziano con i lockdown climatici.Intanto e da questa mattina che sulla Sardegna imperversa una perturbazione molto intensa che potrebbe arrecare danni non indifferenti. Ed è notizia di queste ore che parte della Sicilia è con il fiato sospeso per il formarsi di un vortice ciclonico nel Mediterraneo del sud che porterà venti da uragano ed inondazioni costiere(si parla di onde alte fino ad otto metri).

Ecco un'istantanea dal sat24 delle 10:00 


Catania in “lockdown”

Inevitabile, dunque, la chiusura prolungata delle scuole nel capoluogo etneo, uffici pubblici e di tutte le attività non essenziali per entrambe le giornate, così come disposto in mattinata dall’amministrazione comunale. Un vero e proprio “lockdown”. E stavolta la pandemia non c’entra.

https://newsicilia.it/catania/cronaca/catania-in-lockdown-per-il-medicane-dopo-la-tregua-la-citta-si-prepara-allimpatto-con-luragano/721711

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Aria fresca da est hanno formato un vortice di bassa pressione nel mar libico. Le acque del sud mediterraneo sono caldissime (ben 8 gradi sopra la media) quindi rilasciano tantissima energia termica risucchiata dal vortice ciclonico che si rinforzerà forse fino a diventare uragano cat.1, cioè poco più di una tempesta tropicale. È raro ma niente di eccezionale, dal dopoguerra ad oggi ce ne saranno stati un centinaio nel mediterraneo.

Anonimo ha detto...

Per eccezionale ci vogliono migliaia di cadaveri?
Lei ha contato tutte le tempeste?
🌩️🌩️🌩️

Anonimo ha detto...

Sono un appassionato meteo, non le ho contate io ma i vari e seri centri meteorologici come quello dell'aeronautica. Si formano 1 o 2 all'anno. Danno anche i nomi, quello appena passato si chiamava apollo, nel 2017 Numa e nel 2020 lanos ma in Grecia con venti a 180 km/h. Stessa cosa per gli uragani nei tropici li contano e gli danno nomi in ordine alfabetico. Per eccezionale non si contano i morti ma la forza

Sotuknang ha detto...

Tutto giusto

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM