NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Missione compiuta! Nel 2020 le pensioni cancellate per decesso sono cresciute del 16%


06/03/2021 - Gli assegni annullati l’anno scorso hanno superato di 67mila unità le nuove pensioni entrate in decorrenza. Nel 2019 la differenza si era fermata a 655. Ma dietro le 862.838 pensioni che non ci sono più c’è un numero minore di pensionati perché in tanti casi gli scomparsi cumulavano più di una prestazione. Ora l’ipotesi del presidente dell’Istat, Gian Carlo Balngiardo, è che nel 2020 ci siano stati 726mila morti.

https://www.infodata.ilsole24ore.com/2021/02/03/nellanno-del-covid-19-le-pensioni-cancellate-per-decesso-sono-cresciute-del-16/

Che "combinazione" si e' verificato quello che Cristine Lagarde allora capo del FMI auspicava per i governi di tutto il mondo leggete sotto 👇👇👇

"Il nuovo capo della BCE vuole che moriate tutti prima"


Christine Lagarde sarà il nuovo presidente della BCE. Dalla padella alla brace. Riportiamo qui sotto un articolo del 2012,
che potrebbe essere stato scritto oggi, tanto è attuale. La Lagarde, infatti, è una di quelle persone che pensano che il cittadino debba essere al servizio dell'economia. In particolare, dell'economia in mano ai di lei padroni. Alla faccia di chi pensa che l'economia serva a far vivere meglio i cittadini, specialmente gli anziani...



Per la Lagarde, invece, gli anziani non sono una ricchezza, ma un costo. (E.C.)



Sembra un paradosso, ma persino la longevità è diventata un nemico, se non da combattere, almeno da rendere inoffensivo: troppe spese per lo stato in pensioni e assistenza sanitaria. L'allarme lo ha lanciato Christine Lagarde. La soluzione proposta dalla direttrice dell'Fmi, nel classico stile neoliberista, sta nello smantellamento del sistema previdenziale.



Nessun commento:

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE