Stati Uniti: violentissima esplosione devasta un quartiere di Nashville

25/12/2020 - Un atto terroristico si e' verificato a Nashville negli Stati Uniti questo pomeriggio nel giorno di Natale.
Un auto e' esplosa devastando un intero quartiere della citta'.Le scene poco dopo l'esplosione mostrano alberi carbonizzati finestre distrutte gente terrorizzata ed urla di disperazione.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Azzardo un ipotesi: forse qualcuno a cui non piace proprio Elvis??? Una domanda mi piacerebbe farvi anche se so benissimo che non potete rispondere perché siete un blog generato automaticamente e non reali persone fisiche che possono rispondere a delle domande: perché con tante cose importanti avvenute in Italia e nel Mondo nelle ultime settimane e di cui voi non avete pubblicato assolutamente nessun articolo ora pubblicate questo dell'attentato a Nashville che oltretutto non ha provocato nessun morto e nessun ferito perché l'attentatore aveva avvisato con un altoparlante 15 minuti prima???

Sotuknang ha detto...

Elvis non centra...stavano distillando whisky di contrabbando ;)
Se già sai la risposta, perché fai la domanda? Sei Marzullo?

Anonimo ha detto...

Ebbene sì lo sono! Mi hai sgamato!

Sotuknang ha detto...

Ahahahah
Già un'altra volta ho scritto che è un piacere trovare persone di spirito. Un saluto

Anonimo ha detto...

Un saluto anche a te! In questi tempi cupi è un piacere trovare persone con cui poter scambiare delle battute spiritose in piena libertà. Speriamo che questo blog ci consenta di continuare a farlo.

Sotuknang ha detto...

Vero. Senza la moderazione è meglio

Anonimo ha detto...

Attentato suicida da parte del 63enne Anthony Quinn Warner per protesta contro il 5G. Suo padre lavorava in una compagnia telefonica e lui imputava ad essa la sua morte per un terribile cancro devastante. Riposa in pace fratello hai finito di soffrire.

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM