Scuola: sospensioni e punizioni a chi non indosserà la mascherina



04/09/2020 - Dovete abituarvi non torneremo piu' alla normalita' di prima.
Queste sono le parole espresse dal rappresentante dei poteri finanziari Mario Draghi.


Il nuovo ordine e' entrato nella sua fase esecutiva ed impone regole rigide a tutti gli ambiti della societa'.


Ordine,disciplina e punizione per chi non obbedisce, come per esempio a scuola dove i presidi stanno valutando di sospendere gli alunni delle classi superiori che non useranno la mascherina in classe.Insomma stanno trasformando le scuole in dei lager dove gli studenti saranno iper-controllati e sanzionati come nelle migliori delle dittature.

In nome della sicurezza sanitaria stanno istituendo un regime dittatoriale al quale nessuno sembra per il momento ribellarsi.


La mascherina e' obbligatoria e bisogna indossarla specialmente quando a produrla sara un certo Elkaan. E piu' mascherine saranno consumate maggiori saranno i ricavi da questo affare milionario.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

State certi, che i politicantidi tutte le bandiere non crepano per il virus cinese! Crepano solo quelli che non contano niente! vVnno in vacanza e si portano a casa il virus da guerra batteriologica!

Mauro b ha detto...

Mascherine Fiat? Meglio le Volkswagen.....

Anonimo ha detto...

no tesla

Anonimo ha detto...

Questa è dittatura pura, sottomettere la popolazione e creare ancora paure.

Anonimo ha detto...

Contro questo sistema nazicomunista esiste solo un tipo di scuola, quella della sopravvivenza dove la poverta o la ricchezza non hanno piu valori morali ma solo valori esistenziali

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM