Il presidente del Burundi muore di infarto dopo aver cacciato l'OMS dal paese

13/06/2020 - Il Burundi aveva ordinato al rappresentante dell’Organizzazione mondiale della sanità e ad altri tre esperti che coordinavano la risposta al coronavirus
a livello locale di lasciare il Paese.Gravi interferenze nella gestione dell'emergenza da parte del team dell'OMS avevano indotto il presidente Pierre Nkurunziza a prendere questa decisione.Ma e' notizia di poche ore fa che Pierre Nkurunziza e' morto di infarto a 55 anni a darne notizia le agenzie di stampa africane.Una morte misteriosa come tutte quelle che si sono verificate in Africa,infatti negli ultimi anni circa 22 esponenti politici che mettevano il bastone tra le ruote alle potenze coloniali hanno perso la vita.Ma come al solito sono solo "coincidenze"...



9 commenti:

Anonimo ha detto...

La speranza di vita nell'Africa equatoriale è di circa 40-45 anni, quindi avendo 55 anni, per i loro canoni era vecchio, equivarrebbe ad un europeo di 80 anni e quindi ci può stare benissimo che sia morto d'infarto. Adesso non esageriamo vedendo complotti in ogni cosa.

Anonimo ha detto...

un'altra cosa preoccupante è che all'inizio avevano detto che sarebbe stato difficile produrre un vaccino,che ci sarebbero voluti anni,ecc ecc mentre ecco qua, il vaccino già c'è!!!che ne pensate?

Anonimo ha detto...

E stanno gia' paventando una seconda ondata del virus cinese!

Anonimo ha detto...

L età media si é bassa per la maggior parte che vive in povertà e nin ha accesso a sana alimentazione e cure mediche,quindi per uomini come un presidente direi che l'aspettativa di vita é ben più alta.. A parte i complottismi non c'è da stupirsi più di niente quando sono in ballo interessi di lobby ecc. Solo una cosa... Sto vaccino avrà bisogno di un paese apripista che faccia da cavia.. E chi meglio di un italia che sta facendo passare il virus come quasi innocuo oggi per trovarsi tra qualche mese infognato di contagi e relativi decessi?.. Pensateci su.

Anonimo ha detto...

anonimo delle 00.03. : sara' anche che in africa le aspettative di vita sono inferiori, ma un presidente mangia bene e si cura bene! per cui... evitare di tirare conclusioni superficiali e sbagliate!

Anonimo ha detto...

Ma persino in Italia non muoiono anche giovani per infarto? E un cinquantacinquenne africano,anche se presidente di una nazione,non può morire d'infarto? Deve essere per forza un complotto? Posso essere superficiale io che dico questo, tanto quanto lo è chi asserisce con sicurezza che è un complotto.Nessuno ha le prove certe! Ipotesi e basta,certezze zero!

Anonimo ha detto...

anonimo 18,29: nessuno parla di complotti! parli te, il so tutto del web! scrivi di meno,presuntuoso!

Anonimo ha detto...

Sarà una coincidenza ma mi sembra di aver letto che anche alti funzionari della Svezia e Tanzania,essendosi opposti al lockdown,sono morti da poco in incidenti stradali o aerei....mah.Complotto o no,quando sono in ballo una marea di soldi,guarda un po abbiamo un incidente,ops.

Anonimo ha detto...

Ieri sera qua in Sicilia è giunta la notizia che è morto a 61 anni il premier della Costa d'Avorio Amadou Gon Coulibaly

Post più popolari