PAURA A BALI - TORNA AD ERUTTARE IL MONTE AGUNG

Torna ad eruttare il Monte Agung sull'isola di Bali,mettendo nuovamente in apprensione la popolazione locale.
L'esplosione ha generato una gigantesca nube di cenere vulcanica che si e' innalzata in cielo per chilometri.


Eruzione del 1963

Particolarmente violenta è stata quella del 1963, una delle più significative del XX secolo in Indonesia, sia a causa della sua esplosività che dell'impatto climatico a breve termine, derivante dell'elevata quantità di anidride solforosa emessa.

Questa eruzione produsse una voluminosa ricaduta di ceneri, insieme a flussi piroclastici devastanti e lahar che causarono danni estesi e molte vittime. Si stima che vennero emessi 280 milioni di metri cubi di materiali vulcanici. Le vittime furono 1 148 e i feriti 296. La mortalità fu causata da flussi piroclastici (820 persone), bombe vulcaniche e ricadute di cenere (163 persone), lahar (165 persone). L'eruzione prosegui per 11 mesi.

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

Nessun commento:

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...