19 ottobre 2017

I greci condannavano a morte chi uccideva un albero! – Noi italiani processiamo chi li difende...

Solidarietà al popolo degli ulivi



Il 6 novembre 46 cittadini salentini saranno processati per avere tentato di impedire la realizzazione del Piano Silletti che puntava l’estirpazione degli ulivi ritenuti infetti da xylella. L’associazione “Bianca Guidetti Serra” di Roma lancia una petizione in solidarietà degli attivisti che andranno alla sbarra.

«I loro volti sono quelli della verità, una verità calpestata, bruciata tra le fiamme dell’omertà, della complicità. Cittadini come tanti, madri, padri, studenti, contadini, professionisti ed anche bambini – scrive l’associazione Bianca Guidetti Serra nella petizione – Erano circa duecento i salentini che nel novembre del 2015 bloccarono il traffico ferroviario alla stazione di San Pietro Vernotico. Di questi, 46 sono stati identificati e denunciati dalla digos di Brindisi. L’accusa è di aver omesso di dare avviso dalle autorità competenti della manifestazione, cagionando un danno ai passeggeri e alle Ferrovie dello Stato, oltre che di interruzione di pubblico servizio».
«La manifestazione in questione aveva la finalità di bloccare il Piano Silletti che prevedeva non solo l’estirpazione degli ulivi salentini perché ritenuti infetti da xylella (senza però alcun test di patogenicità effettuato sul batterio e soprattutto con la consapevolezza che l’estirpazione delle piante non eradica il batterio), ma anche l’irrorazione a tappeto da Leuca a Brindisi di fitofarmaci riconosciuti dannosi per l’ambiente e per la salute umana, i cui effetti sarebbero emersi soprattutto nelle generazioni future».

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Non avete eradicato i primi focolai pezzi di scemi, dal 2008 ad oggi avete "lottato" come deficienti per qualcosa che vi sta peggiorando la situazione, volete che si estenda ovunque?Volete che non ci sia neanche un ulivo in Puglia??!!
Bravi bravi agli attivisti ignoranti, non avete voluto neanche i sussidi per l'eradicazione, come dei bimbi offesi per il giochino tolto...degli idioti!!
Adesso nel 2017 ci troviamo con un problema immenso, la xylella perdura, si estende, addirittura ha infettato altre famiglie di piante(OLEANDRI IN PRIMIS) diffondendosi sempre più, ormai quasi tutta la puglia ne è affetta a macchie, il contenimento con l'eradicazione non è stato fatto e si è espanso(saranno contenti gli altri olivicoltori, i loro colleghi colpiti hanno distrutto anche loro).
Ai confini col Molise si hanno le prime piante con inizio di essiccazione!
Dato che non avete eradicato a tempo debito, adesso siamo in mano a cristo, ormai eradicare non serve più, lo ha detto anche la commissione europea, ormai l'unico rimedio e che si trovi una cura, cosa che non si riesce ancora a trovare negli istituti di ricerca e intanto il ceppo si diffonde a nord e a sud! Se per colpa di 4 idioti agricoltori la xylella si diffondesse anche in altre regione, comprometterebbe tanti altri indotti, distruggendo migliaia di altre famiglie che campano con l'olio d'oliva, ci sono altre regioni che fanno dell'Olio di Oliva il loro vanto e voi state solo appoggiando la diffusione del batterio!
NON VI VA BENE ERADICARLI, NON VI VA BENE CURARLI, NON VI VA BENE NULLA, cosa volete?? tenervi i vostri ulivi secchi per ricordo??
ANDAVANO ERADICATI TUTTI, magari con sovvenzioni(che non avete accettato....SCEMI), invece no! Ora ci ritroviamo con la xylella sugli ulivi anche Leccini, sugli Oleandri, sul rosmarino e su altri generi...pronti a diffondersi grazie all'insetto (presente in tutta Italia...quello che a primavera fa la bava sulle piante per proteggere le uova dalle intemperie)che veicola il batterio.
SEMMAI SI DIFFONDESSE ANCHE QUI, prima, purtroppo, sradicherei i miei ulivi per non danneggiare anche quelli del "vicino", da persona cosciente quale sono, poi verrei in salento e li sradicherei tutti io a mano!!!!
Che popolo di debosciati, come se uno si ammalasse di influenza e invece di stare a casa a curarsi, andrebbe in giro a fare l'untore, IDIOTI!!!
Ma tanto credere alle sciocchezze del web a voi rimane facile, in questo articolo hanno detto due grandi sciocchezze:
1)Il test di Patogenicità era stato fatto e si era accertato che fu la xylella!!!!
2)L'estirpazione era l'unico rimedio, ma ormai non serve più, non perchè non è un metodo efficacie, ma perchè ormai è troppo vasto per poterlo contenere con l'eradicazione...andava fatto nel 2013-2014, oggi non serve più e sono cazzi amari!
Somari che diffondono disinformazione, e poi ci ritroviamo 200 scemi che bloccano le ferrovie perchè vogliono diffondere il loro problema anche agli altri, alimentati da notizie false e tendenziose come questa.

Anonimo ha detto...

Su stai buono, adesso arriva l'infermiera a riaccompagnarti a letto e dla darti le medicine.

Anonimo ha detto...

I nostri cari ulivi possono essere curati tutti con trattamenti naturali, ma questo è il Paese dove l'ignoranza e il Dio danaro regnano sovrani...

Anonimo ha detto...

RIMEDI NATURALI??? ma che cazzo diciiiiiii!!!!! quale è sto rimedio naturale contro la xylella??? dai...perchè non lo hai detto a tutti?ma va là...idioti ideologici!Che cazzo curi la xylella con la natura?!ma ti sei bevuto il cervello?? che vuoi irrorarli con unguenti all'ortica? Solo la ricerca scientifica e fitofarmaci potrebbero arrestare tutto ciò, sennò distruzione di tutti gli ulivi sul territorio finche non si arresta naturalmente il contagio, ma l'ignoranza della gente ha fatto il contrario!!
PER GENTE COME TE 22:08 LA XYLELLA SI é ESPANSA!!!!
Lo vuoi capire che hanno vinto gli attivisti e che per colpa loro invece di arrestarsi, la xylella è aumentata? coprendo quasi tutta la Puglia??? NON HA VINTO CHI AVEVA GIUSTAMENTE DETTO DI ERADICARE, HANNO VINTO GLI ATTIVISTI E CONTADINI CHE HANNO I LORO BEGLI ULIVI SPOGLI E MORTI CHE CONTINUANO A ESSERE UNTORI DI ALTRI ALBERI!!
Come lasciare un cadavere con la peste in centro città...pensi che nessuno possa essere contagiato perchè beve "succo d'arancia"?? ma va là matto!
E' inutile che spariate ste cazzate della natura, gli attivisti hanno decretato la loro vittoria e dopo 2 anni siamo ad un punto peggiore...e adesso gli attivisti cosa faranno? continueranno a far diffondere la xylella o capiranno che l'unico attuale metodo e il confinamento e l'eradicazione di vettori e malattia?? CREDO LA SECONDA MA CHISSA'...LA MENTE DEGLI ATTIVISTI E' IGNORANTE E STUPIDA!

19.01 invece di scrivere frasi fatte, perchè non esponi il tuo rimedio idiota? dici che han fatto bene nel 2014 gli attivisti? dici che hanno migliorato la situazione con le loro idee? dici che adesso siamo liberi dalla xylella?? NO NO E NO! E' PEGGIORATA...quindi? dai...la conclusione è semplice!Oppure continuate a fare finta di niente e a mettervi con i cartelli ignoranti davanti agli Ulivi morti e contagiati?? IGNORANTI FOMENTATI! Difatti l'ignorante come te deve per forza rispondere, quando invece dovrebbe almeno stare zitto con la coda tra le gambe!
Fate sempre così, e fortunatamente non ci guadagnante mai niente, stavolta avete "vinto" perchè c'era bisogno di tempo per le mediazioni, ma la xylella non stava aspettando noi ed ecco che avete creato il DANNO!
IDIOTI SENZA CERVELLO!

Farouq ha detto...

Leggo su internet che c'è la mano della Monsanto nella strage di ulivi, il batterio sarebbe stato creato nei laboratori israeliani, l'obiettivo è quello di introdurre ulivi resistenti e geneticamente modificati, naturalmente con contenuto nutritivo prossimo allo zero

La tattica è sempre quella, sabotaggio poi intervento peggiorativo, come per il grano i vaccini ecc..

Sempre nell'ambito della strategia di sterminio globale

Anonimo ha detto...

farouq vatti a fare un giro da un'altra parte, di troll ce ne stanno già abbastanza!
Notate come sempre farouq debba distogliere l'attenzione per sviarla sempre sullo sterminio globale, inventandosi qualunque storiella! SEI UN TROLL!
Anche perchè questo virus xylella è lo stesso che ci fu in Francia...eradicarono e eliminarono il problema!Proviene dal sud-america ed è arrivato in Europa e in Italia grazie all'importazione di piante alloctone e con essi la xylella(oleandro e caffè in primis).
Farouq, la storiella di cattivi scienziati che producono virus per gli ulivi in puglia vallo a raccontare all'asilo nido.
Che poi questo troll stupido di farouq dice che è per immettere ulivi geneticamente modificati con valore nutritivo zero, questo per impoverire le persone e farle star male....ma come fai a dire certe cazzate????

Anonimo ha detto...

farouq, ma perchè finisci sempre su notizie di complottisti senza cervello? tu hai gravi problemi a relazionarti con l'esterno secondo me.

Farouq ha detto...

Informati:

http://www.ilfoglio.it/articoli/2015/03/20/news/sabina-guzzanti-scopre-la-trattativa-stato-monsanto-sugli-ulivi-ogm-82081/

Farouq ha detto...

Stai buono e continua a leggere quello che scrivo

Anonimo ha detto...

farouq, l'articolo del foglio prende per culo quello che tu e la guzzanti dice! Questa è la prova che pubblichi senza leggere o che non capisci quello che leggi! E poi vorresti essere anche ascoltato....uno che non capisce ciò che legge, fai tenerezza!

Anonimo ha detto...

16: 52

Qui l unico demente cerebroleso troll sei tu

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...