30 luglio 2014

Torri Gemelle: 2.500 soccorritori si sono ammalati di cancro

Oltre 2.500 soccorritori che hanno lavorato a Ground Zero dopo il crollo delle Torri Gemelle si sono ammalati di cancro: è la maledizione dell'11 settembre, l'altra faccia della tragedia che ha cambiato per sempre la storia dell'America. A riportare i dati shock è il New York Post, sottolineando che un numero crescente di persone sta intentando cause legali di risarcimento. Le stime mostrano come il bilancio delle persone alle quali
è stato diagnosticato un tumore in conseguenza delle tossine presenti nella zona del World Trade Center è salito alle stelle rispetto all'anno scorso, quando erano stati segnalati 1.140 casi. Secondo il World Trade Center Health Program del Mount Sinai Hospital di New York, 1.655 tra i 37mila poliziotti, lavoratori della nettezza urbana, altri dipendenti comunali e volontari che hanno prestato servizio a Ground Zero dopo l'11 settembre 2011 si sono ammalati di cancro. E il bilancio sale a 2.518 persone se si aggiungono vigili del fuoco e paramedici. Un capitano dei pompieri in pensione di 63 anni, che ha lavorato per una settimana senza sosta dopo l'attentato, e che in totale ha trascorso mesi tra le macerie delle Torri, ha recentemente ricevuto un risarcimento di 1,5 milioni di dollari dal '9/11 Victim Compensation Fund' per malattie polmonari e un cancro al pancreas inoperabile. «Quel giorno sapevo che molti di noi si sarebbero ammalati», ha confessato al Nyp l'uomo, la cui identità non è stata rivelata. L'ex pompiere è stato costretto ad andare in pensione nel 2008 a causa dei disturbi polmonari, e l'anno scorso gli è stato diagnosticato il tumore al pancreas. Secondo gli epidemiologi i soccorritori hanno una maggiore percentuale di ammalarsi rispetto al resto della popolazione, soprattutto per quanto riguarda il cancro ai polmoni, alla prostata, alla tiroide, la leucemia e il mieloma. Al 30 giugno scorso, il Fondo aveva ricevuto 1.145 reclami da parte di malati di tumore, e di queste domande 881 sono state ritenute ammissibili. Sino ad ora, riferisce il Centro, sono stati risarcite 115 persone per un totale 50,5 milioni di dollari, in somme che vanno dai 400mila dollari ai 4,1 milioni. 


http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/torri_gemelle_twin_tower_tumori_pompieri/notizie/820683.shtml#fg-slider-auto-6020

4 commenti:

Piergiorgio Miorin ha detto...

andate in una chiesa di Scientology e chiedetegli cosa anno fatto a riguardo rispetto al disastro e come anno aiutato veramente le persone
al contrario del resto che non anno detto nulla e solo ora si scopre che sono malati di cancro quando si sapeva già , dato che le polveri inalate erano nocive e alle persone usciva sudore blu.

Luca Rosati ha detto...

magari a Scientology chiederò di farti scrivere hanno (verbo avere) con la h, ma ragazzi scusate l'argomento che non centra nulla, ma perché 'sto vizio di scrivere ha o hanno senza h? è fastidioso!

Anonimo ha detto...

Vedi:
http://www.youtube.com/watch?v=GrCQ6ZJhwbs

archimede ha detto...

Le persone che si sono ammalate di Cancro sanno bene che non ci sarà alcun rimedio per poter guarire , sotto le due torri c'erano due piccole bombe termonucleari che sono state attivate dopo i presunti impatti di aerei (missili Cruiser) , il tutto è possibile constatarlo visto che le due torri sono state polverizzate , i soccorritori hanno respirato sostanze Nucleari oltre alle tante altre sostanze velenose contenute nelle due strutture, le3 due bombe termonucleari furono piazzate sotto le due torri ,perchè la loro costruzione poteva essere eseguita solo se si accettava questa condizione, tanto è vero che il posto venne chiamato "Ground Zero" sin dall'inizio e non dopo il pseudo attentato da parte di nove scimuniti che non sapevano nemmeno guidare una macchina ,figuriamoci un aereo -

https://www.youtube.com/watch?v=K3XUgGIOv1Q

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...