NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Venezuela: la falsa propaganda dei media per manipolare l'opinione pubblica

Mentre l'opposizione venezuelana, ha nettamente perso le elezioni presidenziali nel mese di aprile 2013 e ha ampiamente perso quelle comunali del dicembre 2013 - continua a chiedere un "cambio di regime" e nel frattempo i media sono impegnati continuamente in numerose manipolazioni mediatiche.






Un evento a San Paolo (Brasile) diventa un evento a Caracas (Venezuela).



L'immagine di un area di pellegrinaggio religioso si trasforma in una manifestazione dell'opposizione di massa che non ha mai ancora avuto luogo.


Gli studenti cileni sono stati utilizzati dall'estrema destra venezuelana.


Un caso di tortura all'interno dell'Unione europea (Spagna), diventa un argomento per il mancato diritto venezuelano.


La polizia egiziana reprime i cittadini venezuelani.


Jihadisti di Aleppo (Siria) diventano oppositori venezuelani


Anche il povero Loukanikos, icona animale della rivolta greca, non è risparmiato.

http://fractionsofreality.blogspot.it/2014/02/i-falsi-mediatici-in-venezuela-per.html

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Onore e gloria ai popoli ucraini e venezuelani che stanno combattendo contro il regime. Prendiamo esempio, che siamo un popolo di merda senza onore ma del resto che cazzo parlo a fare, solo un idiota come me può pensare che l'italiano possa scendere in piazza a rivendicare i propri diritti. Tanto adesso vai in giro e senti la gente che dice" e ma adesso c'è renzi che risolve tutti i problemi" e li vedi con con quelle facce da cazzo soddisfatte tanto hanno la loro pensione gli stronzi" Ma del resto non gliene voglio fare neanche una colpa a sti poveri vecchi perchè quando c'era da combattere hanno combattutto. Scusate ma oggi mi gira il cazzo come del resto tutti gli altri giorni della settimana da qualche mese a questa parte. Vedo quelle piazze piene di gente e mi incazzo ancora di più e dico tra me e me "quanto cazzo vorrei essere io in quella situazione a combattere per un sogno, un obiettivo e se devo morire muoio con onore".
Voi, bimbiminchia del cazzo segaioli davanti a un computer, una generazione distrutta, vi sputerei in faccia uno per uno pezzi di merda. Parlate solo di droga discoteche e figa non ve ne fotte una cazzo della situazione di oggi tanto avete l'iphone, la paghetta e il motorino. Ecco, a voi vi dico andate a fanculo ve ne accorgerete a 40 anni(se ci arrivate) quante occasioni avete perso. Sono incazzato come una bestia, vorrei spaccare tutto, ci hanno fottuto e questo popolo italiano di merda che cazzo fa? Parla di calcio, di sanremo, di stronzate morite tutti.
Non c'è unione ci scanniamo l'uno con l'altro facciamo schifo al cazzo. Io non me ne vado da questo paese di merda, non posso lasciare l''unica cosa che va bene nella mia vita e cioè gli affetti. Si.... ho 24 anni e morirò da disoccupato ma sognerò sempre il giorno in cui anche in Italia milioni di persone si riverseranno per strada per fare onore a loro stessi e alla bandiera e magari ci saranno anche dei morti perchè ricordatevi che solo cosi usciremo dalla merda. La situazione peggiorerà sempre di più e rivolgendomi agli inetti vi dico: "DORMITE SOGNI TRANQUILLI PERCHE' IN QUESTO MONDO E' MEGLIO ESSERE IGNORANTI E NON CAPIRE UN CAZZO"

Paolo

Anonimo ha detto...

Bravo Paolo, chissà cosa ci vorrà ancora prima che si manifesti un certo disappunto tra la gente.

Anonimo ha detto...

Veramente gli oppositori ai regimi anti-occidentali di Ucraina e Venezuela sono soltanto degli utili idioti, dei servi sciocchi apoggiati, finanziati e pagati dai servizi segreti e dai poteri forti e occulti dei PAesi demo-plutocratici dell'Occidente.

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno con anonimo 19:51. Sono burattini al servizio degli USA e di questa nazimassonica U.E.Finalmente un commento di una persona adulta che ha capito come stanno realmente le cose in Venezuela e in Ucraina e non le parole a ruota libera lette nel primo commento(anche se pure io caro Paolo sono incazzato come una bestia per la situazione in cui ci hanno messo qui in Italia),però sul Venezuela e l' Ucraina hai sbagliato valutazione,credimi ha detto una sacrosanta verità l'anonimo delle 19"51.

Anonimo ha detto...

Io non credo che le cose siano così semplici...cioè buoni o cattivi... anche con le rivolte di piazza che ci sono in molti stati, non credo si arriverà a nulla di nuovo... ci manipolano da sempre, sono ovunque e dovunque... Preferirei non inneggiare alla violenza e ad imolarsi come liberatori della patria. La vera rivoluzione è quella mentale non quella di farsi ammazzare per strada. Credete davvero che le cose cambieranno seguendo la via della violenza? La violenza porta sempre violenza...
Tutti devono capire che non è così che si risolve la situazione. Serve un cambiamento di valori, insegnare ai propri figli che non sono importanti gli smart phone, proporgli realtà diverse e non piazzarli davanti al televisore ore, creare un rapporto di fiducia, di amore e soprattutto sincerità ed empatia verso chi è meno fortunato.
Io cerco di farlo al meglio con i miei figli, io credo che se mi sentissero parlare di manifestare con violenza e farmi ammazzare per un ideale passerebbe il messaggio che con la violenza si ottiene tutto. Attenzione, non sto dicendo di farsi calpestare e schiavizzare! Ma non serve urlare per farsi ascoltare...
Cambiamo mentalità, ritroviamo il rispetto verso gli altri e il cuore compassionevole nel nostro piccolo e insegnamo questo ai nostri figli giorno per giorno.
Questa è la vera ribellione.
Buona serata a tutti!
S.

Anonimo ha detto...

Anonimo 19:51 dici bene.
Aggiungo che da ciò che si evince dall'attuale quadro bellico-geo-politico, gli angloamericani stanno mettendo giù a suon di false flag, missioni di pace, disordini interni (vedasi alla voce CIA e Ss),crolli finanziari, qualsiasi tipologia di interventi necessari a ripristinare od esportare un adeguato regime democratico ecc., tutti quegli stati che, o sono ancora sovrani e sganciati dall'asse russo-asiatico, oppure sono nei punti caldi - ecco appunto la definizione geopolitica - per poter insidiare la summenzionata potenza.
Che dire, basta andarsi a vedere la mappa dei conflitti e delle occupazioni degli atlantisti per capire davvero quanto è grave la situazione.

Un caro saluto a tutti.

Unknown ha detto...

Branco di matti...ottusi e ciechi. Prendi 5 esempi di fake e chiudi gli occhi su 1000 reali... buon proseguimento

Unknown ha detto...

Se fossi al pari tuo dovrei scrivere che ti paga Castro per dire e riportare cazzate... continua pure...

Anonimo ha detto...

Capitalisti e borghesi di merda,ma adesso non crepano sempre e solo i lavoratori, cominciano a crepare anche i padroni o eufemisticamente definiti datori di lavoro,vero doppio commento sopra? Anche tu la pensi come me vero che i capitalisti e i borghesi di merda vanno spazzati via vero? Caro Domenico abbiamo le stesse identiche idee,morte al capitalismo e alla borghesia. Hasta la victoria siempre caro compagno in questa nostra sempre permanente rivoluzione. Saludos da Salou in Catalogna.Un italiano che vive nell'irredentista terra di Catalogna.

Anonimo ha detto...

Domani dovrebbero arrivarmi i soldi da Cuba dal mio caro amico Fidel.Poi anche dalla Corea del Nord dal mio fraterno amico Kim Jong e anche dalla Repubblica Popolare Cinese.Poi sono in trattativa con l'Iran,gli Ayatollah mi hanno garantito che se scrivo contro gli USA mi pagheranno anche loro...Si,si è proprio vero la rivoluzione,anche se verbale,paga,eccome se paga...

Anonimo ha detto...

tutto alla fine si riduce solo a una cosa...tutti questi oppressori tiranni veri o presunti campano sui desideri di lusso modernità macchine case insomma la comoditá..nostra e loro...rinunciateci....e loro cadranno senza alcuna violenza...torniamo alla natura oppure no ma allora siamo come loro amiamo il lusso il denaro le auto ecc anche se in piccolo li initiamo loro sono noi...sveglia gente...combattete voi stessi...fatelo davvero rinunciateci e anche loro falliranno non c saranno piu soldi ne fabbriche ne schiavi..che ci lavorano...la guerra nn serve si cambia solo un padrone con un altro piu scaltro nel fotterci...

Anonimo ha detto...

Smettetela di lamentarvi degli altri , sono solo più in evidenza . Ogniuno di noi ogni giorno si comporta nello stesso modo esercitando ogni piccolo spicchio di potere che ci arroghiamo. Se fai il magazziniere chiedi un caffè al camionista per scaricare o caricare . Se lavori nel pubblico fai lavori gratis a chi ti sta più comodo, se lavori in cantiere ti fai pagare da bere per ogni piccolo servigio. E poi magari hai un vicino che è nella merda fino al collo e n'è esulti, davanti al televisore inneggi alla parità sociale . Siamo la solita società di merdosi , non sia degni nemmeno di essere chiamati animali, perché loro le crudeltà le fanno per sfamarsi, noi per godere. Quindi finitela di essere invidiosi , e guardatevi dentro.

Lucifero ha detto...

per me siete solo tutti dei comunisti rottinculo puto e basta.

Anonimo ha detto...

Fascista di merda torna nelle fogne dalle quali provieni. Già il tuo nickname satanico massonico la dice lunga su quello che hai nel cervello,sempre che un cervello per pensare tu lo abbia. Qui nessuno è comunista e men che meno nazifascista,perchè sono due ideologie fallimentari di merda.Siamo solo persone che hanno capito come funziona questo sistema in cui viviamo.A proposito,odiare il capitalismo,mostro aberrante che affama e uccide miliardi di persone nel mondo solo per fare sguazzare nel lusso poche centinaia di persone,non vuol dire per forza essere comunisti. Ed ora tornatene a giocare con i tuoi amichetti tredicenni moccioso bimbominkia naziskin. Punto(con la "t" ignorante analfabeta)e basta.

Anonimo ha detto...

Ecco come volevasi dimostrare...ci mettono gli uni contro gli altri e noi ci abbocchiamo sempre!
S.

Anonimo ha detto...

Parole sante caro S.

Anonimo ha detto...

Esatto, noi Italiani siamo uno contro l'altro.Per colpa di queste c.... di ideologie.

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE