NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Il Giappone lancia l'allarme calamari giganti, troppi per i pescatori


ROMA - Tanti, troppi per i pescatori.Negli ultimi mesi sono aumentati gli avvistamenti e le catture di calamari giganti.Un numero elevato, mai riscontrato prima nelle acque del Giappone.

All'inizio di gennaio due calamari giganti sono stati catturati in occasioni diverse al largo del porto di Toyama e Sado Island. Altri tre di dimensioni tra i 3 e 4 metri di lunghezza si sono spiaggiti a Sado e Himi nello stesso mese.



Un calamaro gigante che è stato catturato al largo della costa di Ohkubo,  aveva due dei suoi tentacoli più lunghi mancanti. 
Questo calamaro avrebbe potuto raggiungere gli 8 metri se i tentacoli fossero stati intatti.

Questi rapporti sui calamari giganti non si fermano qui.
Mentre i pescatori si chiedono se l'improvviso afflusso di questi animali sia un presagio di qualcosa di prossimo, gli scienziati hanno una teoria per queste creature giganti improvvisamente in abbondanza.

I calamari giganti amano l'acqua fredda e si trovano di solito negli abissi, a circa 200 metri sotto la superficie.
A questa profondità l'acqua è di circa 7°C, ideale per queste creature. 

La temperatura dell'acqua a quel livello al largo delle coste del Giappone è scesa a circa 4°C quest'anno, troppo fredda per il calamaro.

Una delle teorie è che queste creature giganti siano venute più vicino alla superficie in cerca di acqua calda dove, però,  sono a portata di reti dei pescatori. 
Inoltre i forti venti del Pacifico li spingerebbero sempre verso le coste.

Il più grande calamaro gigante mai avvistato è stato videoripreso nel 1966 nelle acque al largo delle Bahamas.
Con i suoi 14 metri di lunghezza, detiene ancora il primato.

See more at: http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/28639-calamari-giganti-giappone-avvistamenti-foto.dg#sthash.HFPKUxNH.dpuf

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

E' scritto nei Veda che verso la fine del Kali Yuga, gli Animali diventano sempre più grandi ed ecco i famosi dinosauri.
L'Uomo è così "civilizzato" che produce ciò e molto altro.
Solo Amore e Compassione vissuti nel quotidiano dalle masse, può mettere fine a ciò.
Renzo NuvolHarì

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE