Immagini shock dal Vaticano, divorate in diretta tv le due colombe della pace

Un segno dei tempi? Certo che inquieta quello che e' accaduto ieri in piazza San Pietro in Roma.Il Papa durante l'Angelus lancia un appello per la pace in Ucraina,e due colombine vengono fatte volare.Quando all'improvviso due volatili,un corvo ed un gabbianno, si avventano sulle due povere vittime inconsapevoli divorandole letteralmente.Una scena macabra e raccapricciante che migliaia di fedeli hanno potuto vedere nei cieli del Vaticano.
Le immagini salienti di questo evento sono state raccolte nel video che segue 

18 commenti:

Max Mattoni ha detto...

sincronicità ovvero come in alto così in basso .. tutto è collegato energeticamente.

Anonimo ha detto...

La cosa più inquietante è l'«italiano» con cui è stato scritto questo articolo. Disinformazione fatta in lingue poco ortodosse, complimenti.

Anonimo ha detto...

Spesso quando si scrivono dei post può succedere di sbagliare a scrivere dalla fretta, è umano..purtroppo certa gente non capisce

Anonimo ha detto...

Il padre nostro dice : sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra!!!!

Denis Giuffrè ha detto...

mmha...io ho visto il video delle colombe lanciate ma dell'attacco solo foto .. mi spiace ma speravo in qualcosa di più concreto....attendo dati che correlino in modo inequivocabile le foto al video

Anonimo ha detto...

Il video c' e' , ma l'hanno fatto sparire, la sfiga del papa in mondo visione e' sacrilegio. Il rappresentante di dio, che viene sbugiardato da un uccello, per i fedeli sarebbe triste..

Anonimo ha detto...

Sarà davvero la verità??? oppure sono fotomontaggi??? chi lo sa...a questo mondo per di diffamare qualcuno si fa di tutto... Io sono un esperto di animali e mi sembra strano che un corvo che si nutre di cadaveri e un gabbiano che mangia pesci e cadaveri abbiano compiuto un'azione del genere...

Anonimo ha detto...

Ottima osservazione anonimo delle 11:19. In effetti un corvo e un gabbiano che stavano lì ad aspettare le due colombe uscenti da una finestra del vaticano come se sapessero orari e modi.. Tutto può accadere certo, ma rimane comunque strano. Sopratutto per quanto riguarda la natura dei due uccelli "assassini" che non rispecchia il loro gesto.. Purtroppo potrebbe essere anche una delle mosse per traumatizzare il popolo spettatore affinché vengano giustificati i "capolavori infami" dei soliti ignNOTI credendo nella fine dei tempi predestinati dalle scritture. F.

Mirco Donati ha detto...

le vie del signore sono infinite,i segni premonitori non seguono logiche umane

Anonimo ha detto...

SEMBRA UN PRESAGIO INFAUSTO!! ALTRO CHE PACE CI SARA...TRA NON MOLTO!!!

Anonimo ha detto...

Salve. Veramente i gabbiani e i corvidi sono uccelli che attaccano, eccome, gli individui deboli delle altre specie. Basta scrivere "gabbiano attacca piccione" su You Tube e vi troverete dozzine di video che lo testimoniano. Queste scene di caccia urbana fanno sempre sensazione nelle persone poco abituate, e quindi ne vengono filmate a dozzine. Poi, linko il video dell'attacco, che si trova sul sito di Repubblica, alla faccia del fotomontaggio.
Resta il fatto che, nella città degli auguri, i sacerdoti etruschi che scrutavano il volo degli uccelli per capire il futuro, pare una strana coincidenza questa dei gabbiani in piazza San Pietro: prima la colomba attaccata quabdo il precedente Papa apparì per l'ultimo Angelus prima di dimettersi, poi il gabbiano che se ne stava sul comigliolo al momento dell'elezione papale, e ora questa scena. Come l'avrebbe interpretata un augure?!?

http://video.repubblica.it/dossier/il-nuovo-papa/san-pietro-le-colombe-attaccate-da-una-cornacchia-e-da-un-gabbiano/153782/152285

Anonimo ha detto...

Il canto del cigno,anzi della colomba,della chiesa cattolica... chissà se questo furbacchione che piace tanto a moltissime persone non sarà anche l'ultimo papa? Il minuscolo è voluto e non è frutto d'errore.

Anonimo ha detto...

Concordo, questo francesco è proprio uno showman... E mi dispiace usurpi il nome del Santo, quello vero.

Anonimo ha detto...

Di solito i corvidi possono attaccare per territorio o se l'uccello attaccato ha del cibo...ma non PREDANO !! Se così fosse non avremmo più piccioni nelle città....

Anonimo ha detto...

I colombi hanno portato messaggi per la razza umana in pace e in guerra per secoli e milleni! la chiesa cattolica li raffigura come portatori dello spirito santo e non credo che sia per caso. non sono volatili come gli altri. so per certo che sono telepatiche e hanno facolta' paranormali che altri uvvelli non hanno! quanto accaduto non e' un buon segno!!!

Anonimo ha detto...

A me risulta che i corvi, poi bisognerebbe vedere esattamente di che specie si tratta, attaccano uccelli più piccoli. Certo, vedere il video di un corvo e un gabbiano che attaccano insieme due colombe, è un documentario mai visto...
Una biologa G.V.V.

Anonimo ha detto...

Ma che pagliacciata è ?????
MI sorprendo che un giornale serio come questo possa riportare un articolo del genere. Se guardate bene il video sul giornale repubblica viene attaccata solo una colomba ma ben ben dopo il lancio delle due....sono senza parole.

Anonimo ha detto...

L'angelo continuò a spiegare: "Le acque che hai visto, dove abita la prostituta, rappresentano popoli, moltitudini, nazioni e lingue. La bestia e le dieci corna che hai visto odieranno la prostituta, la lasceranno nuda e priva di tutto, divideranno la sua carne e distruggeranno i suoi resti con il fuoco. E'stato Dio a mettere in mente ai dieci re di eseguire il suo progetto."(Apocalisse 17:15-17)

Post più popolari