C'e' il Vaticano dietro il piu' grande produttore d'armi italiano

Proprio la banca vaticana figura come secondo maggior azionista del gruppo Beretta Holding SpA.
Lo IOR (L’Istituto per le Opere di Religione), vale a dire la Banca Vaticana, sarebbe il secondo maggior azionista del più grande produttore d’armi italiano. la notizia è stata divulgata dal blog “I Segreti della Casta di Montecitorio” che scrive:

“Pochi sanno infatti che la Fabbrica d’armi Pietro Beretta spa (tra le più grandi industrie di armi al mondo) è controllata dal gruppo Beretta Holding SpA e il maggior azionista del gruppo Beretta Holding SpA, dopo Ugo Gussalli Beretta, è clamorosamente lo IOR (L’Istituto per le Opere di Religione) la banca del Vaticano!”
La notizia trova conferma anche sul quotidiano “Cronache Laiche“, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Roma.
Fonte: cadoinpiedi.it

31 commenti:

Anonimo ha detto...

NON HO PAROLE..........

Anonimo ha detto...

Vergognosi...prima o poi ne pagherette le conseguenze!!!

Alpha Canis Majoris ha detto...

curioso che il papa poi punti il dito contro le armi chimiche e la guerra...

Anonimo ha detto...

La notizia pare falsa; Vi pregherei prima di divulgare notizie di questo tipo, dato che il blog è frequentato da gente che usa il cervello, di verificarle. Non fate come la classica stampa che, pur di attirare l'attenzione, sbrodola...Quantomeno se ritenete che sia vera pubblicate lo statuto della società o della Holding che controlla la beretta, in rete c'è e, vero no, non appare lo IOR

Anonimo ha detto...

Siete falsi e vergognosi! Avete perso tutta la credibilità!!!
Va bene ogni cazzata vero, quando si va controlla Chiesa?
Mi par di ricordare che fecero così anche con il suo fondatore...

Anonimo ha detto...

Antonio cosa ti meravigli se si ente dire spesso che in mezzo alla pedofilia ci sono a volte i preti vescovi e cosi via.... per non parlare dei piccoli casi dove moglie lascia moarito e figli x scappare con il prete del paese....

Anonimo ha detto...

giusto, l'errore è da evidenziare, la notizia è stata un parte smentita dalla stessa Beretta...
Forse era meglio evidenziare che il nuovo presidente dell’Istituto per le opere di religione (Ior), la banca vaticana, è un industriale delle armi, il tedesco Ernst von Freyberg, avvocato tedesco già ai vertici dei cantieri di Amburgo Blohm + Voss Schiffswerft und Maschinenfabrik che fabbricano navi da civili e da guerra ... non male cmq direi...

Anonimo ha detto...

..VERIFICARE BENE LE FONTI E SPECIFICARE ALTRETTANTO BENE I CONTENUTI ALTRIMENTI POI HANNO RAGIONE A DEFINIRCI COMPLOTTISTI (NELL'ACCEZIONE NEGATIVA DEL TERMINE)..

MAX67

Anonimo ha detto...

Questa notizia falsa. Non esite IOR nel gruppo Beretta. Per una volta che non c'entrano, almeno accertatevi della notizia prima di ripubblicarla no?
AR

Anonimo ha detto...

ACCERTARSI DELLA NOTIZIA SE VERA O FALSAE LE FONT. SE POI RISULTASSE FALSA PUBBLICARE ALLO STESSO MODO E CON LO STESSO TEMPISMO LA FALSITA'E FAZIOSITA' DELLA NOTIZIA. GRAZIE

Anonimo ha detto...

Bhè sembrerebbe ovvio che possa ritenersi falsa! Pensate che il Vaticano non sia immischiato in certe faccende? E pensate che se lo sia, si faccia identificare così facilmente su liste così banali aperte agli occhi di tutti? Bhè credo sia stato estremamente sottovalutato.. Tranquilli, non lì scoverete mai!!

Anonimo ha detto...

Non serve a niente urlare come matti addosso per IMPAURIRE la Redazione, è o non è non ci casca nessun MITO: i bambini del Terzo e Quarto mondo, digiunano tutti i santi giorni, e nessuno gli ha mai fatto la Grazia di toglierli da quello schifo, a meno che non si convertono e forse devono fare anche altri "giochetti" per niente adatti a loro!
La guerra è già in essere, hai voglia di fare i falsi digiuni mediatici, ma una cosa buona l'ha fatta già: non parteciparvi in prima persona.
Date a Cesare quello che è di Cesare!

Anonimo ha detto...

Perche' la notizia e' falsa guardate qua'.
http://www.ilgiornale.it/news/interni/nuovo-banchiere-dio-costruttore-armi-886512.html

Anonimo ha detto...

all'anonimo delle 13:50:
intendevi forse che la notizia di Ernst von Freyberg come armatore di navi militari è falsa?
Sebbene il vaticano cerchi di negare, la Blohm+Voss di von Freyberg è ancora attiva nella produzione di navi militari, basti guardare la scheda della compagnia della ThyssenKrupp Marine Systems GmbH, società produttrice di navi militari (ThyssenKrupp Marine Systems GmbH comprises the three business units HDW (submarines), Blohm+Voss Naval (naval surface vessels) and Services.)http://www.thyssenkrupp-marinesystems.com/en/company_2.html

Anonimo ha detto...

No, spiegatemi questa banca mondiale cosa avrebbe di differente rispetto alle altre, il nome?
Se TUTTE ci fanno lucro con le armi, che sono il loro pane quotidiano, non vedo perchè questa ne dovrebbe perdere gli enormi capitali, quale è il problema, se la medesima penisola ne è esportatrice?
Gli scandali sono oramai demodè e fanno scalpore alle menti che si aggrappano a ciò che ha già ricevuto la Estrema Unzione a livello popolare.

Nicola ha detto...

E’ circolata recentemente nel web la notizia che il secondo socio azionista della fabbrica d’armi Beretta fosse lo Ior (Istituto per per le Opere di Religione), dimostrando le attenzioni del Vaticano a intrufolarsi nel mondo della guerra e dell’economia bellica.
Il tutto condito dalla foto del cardinale polacco Glemp che si diverte a giochicchiare con un fucilone.

Purtroppo per chi ci ha creduto, la notizia è falsa, ma pochi dei siti che l’hanno diffusa si stanno preoccupando di comunicarlo. La foto non è stata scattata in Italia, tantomeno nella fabbrica della Beretta, l’arma è il nuovo fucile russo Dragunov SVD, per giunta scarico e, come si può notare, mancante del calcio. Praticamente il cardinale ha in mano un pezzo di un arma.

La foto in realtà è stata scattata in Russia, dove il cardinale polacco era in viaggio ufficiale e si è fermato a visitare i pochi soldati cattolici di una caserma. Probabilmente in un eccesso di foga, gli è stato mostrato il nuovo fucile, Glemp lo ha impugnato, come farebbe chiunque con un arnese del genere e…clic, scattata la foto. Ma ci vuole fantasia per farla passare come la prova dell’impegno dello Ior nell’impresa Beretta.

Ad ogni modo è arrivato a chiudere la polemica il comunicato ufficiale della Fabbrica Armi Pietro Beretta (FAPB) diffuso da Luisa Achino: «In relazione a notizie diffuse nei giorni scorsi circa la composizione dell’azionariato di Beretta Holding, la società smentisce nella maniera più ferma che IOR o società ad esso riconducibilisiano parte della compagine degli azionisti della società stessa o di società da essa controllate. Beretta Holding, che controlla un gruppo di imprese principalmente attivo nel settore dello sport, caccia e tempo libero, è un’azienda di proprietà famigliare da 15 generazioni».
la notizia di quest'emerito su TERRA REAL TIME risalirebbe a febbraio 2012 e ancora si tende a riaccenderla.... ma perchè, perchè, perchè? Posto il seguente da"il ritaglio.it"
Il motivo della diffusione di questa bufala? Alcuni ipotizzano che l’opera sia la “vendetta” per la forte opposizione del cardinale Jozef Glemp in Polonia durante il comunismo. Infatti la notizia fu riportata fra i primi dal sito “Quaderni socialisti”. La notizia è presente anche su altri giornali e siti laicisti.

Anonimo ha detto...

Va bene, abbiamo assodato che la Beretta non ha nulla a che vedere con lo IOR, ma bisogna vedere lo IOR, adesso, di cosa è realmente indagato.

Anonimo ha detto...

In nome Cristo e per conto di DIO,
voi poveri peccatori meritate l'inferno.
Predicano bene e razzolano male.
Vaffanculo agli umani.

Anonimo ha detto...

Anonimo 11:06 il fondatore della chiesa cattolica è il diavolo ,la si riconosce dalle proprie opere,piena di marciume e di ogni schifezza possibile e immaginabile,guarda anche solamente per la pedofilia che è la cosa più abominevole che esista,per non parlare di tutte le altre schifezze che ha fatto nel corso della storia e continua a fare ancora oggi,dovrebbe essere portata di fronte al tribunale internazionale dell'Aia per crimini contro l'umanità.

Anonimo ha detto...

Ascoltatevi la canzone Dear Father dall'ultimo album dei Black Sabbath 13, è un bell'atto d'accusa contro i preti pedofili e la Chiesa Cattolica connivente e complice.

Anonimo ha detto...

Per 21:41

Troppo 1 per i miei gusti...

Anonimo ha detto...

L'Onda...

http://www.youtube.com/watch?v=BZ5bmDTPVFI&list=RD02BZ5bmDTPVFI

Anonimo ha detto...

"Dio perdona chi segue la propria Coscienza."
Questo è il titolo su Repubblica: così Berfoglio risponde a Scalfaro.

Ciò vorrebbe significare che Dio non è Coscienza, altrimenti non avrebbe alcun bisogno di PERDONARE chi segue la propria.

Oppure vorrebbe dire:

"Se non diventi un nostro seguace, anche se senti di essere Coscienza in te stesso, devi venire perdonato dal Berfoglio, ovvero il Portavoce Ufficiale del dio biblico su questa Terra?

Un gioco atroce di parole o una santa Verità: se il dio biblico non è Coscienza, cos'è?

La nostra Coscienza E' nell'Uomo: sia maschio che femmina, e se il dio biblico "perdona" solo ed esclusivamente tramite i maschi, da sempre prescelti, nel loro Libro, per'altro appartenenti ad una singola setta religiosa, allora, per me, quel loro Gesù è un FALSO d'autore, infatti non sono mai esistite prove storiche inconfutabili che ne accertino l'Autenticità!

http://www.repubblica.it/cultura/2013/09/11/news/sintesi_lettera_bergoglio-66283390/

Anonimo ha detto...

La Verità è questa, sono concordi oramai la stragrande maggioranza scienziati-GENI:
la Coscienza è la REALTA' tutto il resto non esiste, sono Vibrazioni coscienziali!
Ma ogni Livello di Coscienza o Vibrazione che emaniamo da noi, si crea i proprio pupazzetti animati che crede i suoi creatori, se vibra basso, altrimenti è Coscienza stessa.

Coscienza e visualizzazione

"Il paradigma olografico presenta implicazioni anche nelle cosiddette scienze pure, come la biologia. Keith Floyd, uno psicologo del Virginia Intermont College, ha sottolineato il fatto che se la concretezza della realtà non è altro che una illusione olografica, non potremmo più affermare che la mente crea la coscienza (cogito ergo sum).
Al contrario, sarebbe la COSCIENZA a creare l'illusoria sensazione di un cervello, di un corpo e di qualunque altro oggetto ci circondi che noi interpretiamo come "fisico".

http://www.xmx.it/universoillusione.htm

Renato G, ha detto...

quello sarebbe un Dragunov?ma mi chiedo quanti Dragunov abbiate mai visto in vita vostra,io essendo un tiratore agonista da 25 anni ne'ho visti parecchi e nonostante non riesca ad identificare l'arma in foto posso pero'dire con certezza cosa non e',...non e'un Dragunov quindi se parliamo di precisione nel riferire le notizie beh....direi che non ci siamo...

Anonimo ha detto...

Istituzione più ricca e più mafiosa che non è mai esistito. Da non credere. L uomo bianco distrugge è l amico di satana... non a Dio dentro di se.

Fabio M ha detto...

A riguardo, si deve menzionare lo IOR, ossia “Istituto per le Opere di Religione” (!!), denominazione della principale Banca Vaticana, attraverso cui è avvenuta l’esportazione illecita di valuta dall’Italia all’estero, e che, tra l’altro, ha investito capitali nel Casinò di Monte Carlo, nell’industria di armi da fuoco Beretta, in un’industria canadese di contraccettivi orali, ecc. (cfr. Morgan-Witts M., Gordon.T.: «Dentro il Vaticano», Ed. it., Napoli, 1989).

nobiledinepi ha detto...

COME SI E' RISCALDATO QUESTO ANONIMOOOOO!!! CHE SIA UN SOCIO ANCHE LUI??? AHAHAHA

Unknown ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

Per tutti quelli che parlano per prendere aria ai denti, se veramente volete vedere dove investe lo Ior, Intanto diciamo che basta avere accesso ad una Camera di Commercio per venire a conoscenza della situazione azionaria di un’azienda, e dello IOR non si trova traccia.

Unknown ha detto...

NASCONDONO OGNI VERITÀ DI INFORMAZIONE ALTRO CHE SMENTITE

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM