Trema la Terra in Italia da nord a sud!



28 settembre 2012 - Dopo lo sciame sismico del Sannio,la Terra torna a tremare in Emilia e a confine tra Calabria e Basilicata.


Terremoto di magnitudo 2.8 nel Pollino. Secondo i dati dell'Ingv, la nuova scossa e' stata registrata alle ore 02:58:59 al confine tra Calabria e Basilicata. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 9,7 km di profondita' ed epicentro in prossimia' dei comuni potentini di Rotonda e Viggianello, e di quelli cosentini di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno. Non si segnalano danni a cose o persone.

TORNA A TREMARE LA TERRA IN EMILIA, SCOSSA MAGNITUDO 2.7 - Un sisma di magnitudo 2.7 e' avvenuto alle ore 02:11:01 italiane ed e' stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'Ingv nel distretto sismico Pianura padana emiliana. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 5 km di profondita' ed epicentro in prossimita' di Finale Emilia, nel modenese, e dei comuni mantovani di Felonica e Sermide.

Nessun commento: