Bio-tracciamento universale, il Green Pass è solo l’inizio


11/12/2021 - C’è un filo rosso che unisce pandemia, vaççinazione, Green Pass e 5G all’Identità Digitale Universale, ID2020, riservata entro dieci anni ad ogni essere umano vivente sul pianeta. Esistono precise agende e organismi che, di ID2020, hanno programmato organizzazione e obiettivi: è tutto alla luce del sole, senza complotti e senza misteri. Questi i fatti salienti, dei quali dovrete necessariamente tenere conto. Si tratta di un progetto, redatto da organizzazioni non governative, organico all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e ai successivi sviluppi. Il Green Pass – che, come i fatti dimostrano, si sta espandendo a sempre più categorie – altro non è che un graduale, progressivo avvicinarsi alla attribuzione della Identità Digitale Universale. Si tratta di un codice unico universale, della evoluzione tecnologica dei documenti di identificazione che abbiamo sempre avuto: patente, carta d’identità, codice fiscale, passaporto, e così via.



Il Green Pass, divenuto finalmente ID2020, non sarà più discriminatorio: perché tutti ne saranno in possesso; cadrà quindi questa inutile pregiudiziale. L’identità digitale diverrà il passo ineludibile, per ottenere la piena cittadinanza. Certamente, restringerà in assoluto le maglie del controllo, perché traccerà tutti gli aspetti della nostra esistenza, 24 ore su 24: dal battito del cuore al conto in banca, dai gusti sessuali al colore della ultima t-shirt acquistata online. ID2020 è parte integrante dell’operazione Grande Reset, detto anche Quarta Rivoluzione Industriale. Garantirà il controllo capillare, in tempo reale – via 5G, “l’Internet delle cose” (umane) – di ogni individuo: geolocalizzazione, spostamenti, dati biomedici, sociali e finanziari. La figura di Vittorio Colao nel governo non è casuale, come non sono casuali la sua amicizia con Bill Gates, la sua organicità al Gavi (l’alleanza vaccinale) e le sue esperienze tecnologiche in Vodafone.

L’ID2020 è doverosamente legato alla vaccinazione universale, perché il tracciamento è realizzato attraverso nanoparticelle e punti quantici iniettati direttamente col siero. Questo spiega il motivo della psico-pandemia Covid, artatamente creata per convincere e costringere la massa ad accettare questo trattamento. Per il controllo dell’animale umano si tratta di una assoluta necessità, visto il numero della popolazione, più simile a una colonia di formiche che a un branco di scimmie. Sarà inevitabile accettarlo, pena l’esclusione dal consorzio civile. A questo ci dobbiamo rassegnare, a meno che non si organizzi una sanguinosa rivolta: ipotesi assolutamente improbabile, vista la natura docile, paurosa e sottomessa della mandria umana. Nascerà così la post-umanità, il simbionte da tempo preconizzato.

ID2020 è una organizzazione non governativa; un consorzio pubblico-privato, nato tra corporazioni globaliste, associazioni non-profit e istituzioni. I soci fondatori sono Microsoft, Rockefeller Foundation, Gavi, Accenture e Ideo-Org, con alleanze allargate ad altre corporazioni tecnologiche e Ong. Nato nel 2015, il progetto venne presentato l’anno successivo alle Nazioni Unite, nell’ambito del “Sustainable Development Goal”, parte integrante della più vasta Agenda 2030 dell’Onu. ID2020 è inoltre collegato all’agenda dell’Oms “Immunization 2030” che vide l’Italia capofila, firmataria a Washington nel 2017 della “Global Health Security Agenda”, sottoscritta da Beatrice Lorenzin (allora ministro della salute) e dal presidente Barack Obama. Firma che, come tutti ricorderanno, portò all’approvazione dei 12 vaccini pediatrici obbligatori.

L’azione di ID2020 si basa sul presupposto, totalmente inventato, che tutti gli umani hanno diritto all’identità digitale, sottolineando come – nel mondo – ancora una persona su sette non disponga di documenti identificativi, e come i documenti di identità comunque esistenti siano arcaici, inadeguati e non sicuri, quindi non idonei. ID2020 persegue il rilascio di un codice unico universale, collegato sin dalla nascita alla certificazione vaccinale. Si è creata, a questo proposito, la “ID2020 Alliance”, nella quale il registro vaccinale diviene la piattaforma biomedica di ogni operazione successiva. Il tutto, garantito da un sistema blockchain. I punti quantici e le nanoparticelle iniettate coi vaccini, una pratica già in uso da almeno dieci anni, registrano e trasmettono le nostre condizioni biologiche, ci geolocalizzano e tracciano ogni nostra minima attività (di studio, di lavoro, di consumo, di socializzazione). I dati sono trasmessi – in tempo reale, via 5G – alle Big Data Bank, ma sono rilevabili sempre e comunque anche con banalissimi dispositivi smartphone. L’obiettivo evidente è il tracciamento (e quindi il controllo, attraverso sofisticati e potentissimi algoritmi) di ogni individuo presente sul pianeta.

(Giovanni Angelo Cianti, “Si scrive Green Pass, si legge ID2020”, video-messaggio pubblicato su “Rumble” il 24 agosto 2021).

https://www.libreidee.org/2021/08/bio-tracciamento-universale-il-green-pass-e-solo-linizio/

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

34 commenti:

  1. Esiste già e ce l'abbiamo già tutti. Si chiama smartphone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello nel momento che lo cestini non ti tracciano piu

      Elimina
    2. I targeted individuals e molti ignari sono già' cosi.
      Li ha "segnati"la mafia .

      Elimina
  2. L'intero pianeta è diventato una loro proprietà privata e sarà a numero chiuso.

    Il cibo avvelenato lo chiamano allergia, è colpa del vostro organismo

    Le cause dell'allergia? La "scienza" non ha ancora risposte (e non ne avrà)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo nome fa parte della lista degli eletti?
      Se l'aria e il suolo sono avvelenati dalle vostre scie chimiche, allora anche tu ti stai avvelenando.
      Com'è che ora non parlate più delle scie? Ah ci sono i vaccini...

      Elimina
  3. IL GRANDE FRATELLO PLANETARIO! SIC! SE L A MASSA UMANA NON SI RIVOLTA,DIVENTERENNO TUTTI DELLE PECORE SOTTOMESSE! DOPPIO SIC! UMANITA' BALORDA!

    RispondiElimina
  4. Sotuknang non fare l ipocrita. Se a te il mondo va bene cosi, ok, ma non criticare chi la vede diversamente da te. Noi tutti non possiamo cambiare il mondo cosi come e diventato, ma i commenti sui tanti problemi possono solo essere favorevoli o contrari, non esiste la via di mezzo, non esiste piu il progressismo o il conservativismo, c e chi accetta e chi no, mediare non esiste piu

    RispondiElimina
  5. Anonimo 11:42, sicuramente lo smartphone e' uno strumento di controllo, ma evidentemente non basta, vogliono qualcosa di piu'

    RispondiElimina
  6. Posso dire che il commento di 21:33 è puro sofismo?e senza argomenti.Inutile.Difendo Sotu,quando è giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puro sofismo...chapeau. Che eleganza intellettuale.

      Elimina
  7. Farouq: la scienza e'senza coscienza!Venduta al potere politico!!!

    RispondiElimina
  8. Sotuknang., perche' non te le crei te le scie chimiche????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei scrivere che basta mangiare fagioli con cozze et voilà, ma non lo scrivo per non essere cafone. Ciao caro

      Elimina
  9. 09:20 ipocrita? Sei tu l ingannevole, pensi una cosa e ne dici un altra, percio il tuo argomento e inutile, l hai buttata li pensando ad altro. Si sei ioocrita

    RispondiElimina
  10. Grazie Sotu.....e per 15:54,inutile...ancora.Mi sa che hai pure sbagliato persona o commento...mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sbagliano persone o commenti...sbagliano e basta.
      13.08 uso solo cozze campane

      Elimina
  11. Cozze spacciate per italiane, mentre provengono dalla Spagna o dalla Grecia, la dove non c e il global warning, mentre da noi si, detto dai media. Per 11:36 sei il solito ipocrita nato puro, ma ti capisco, ne ho conosciuti tanti come te, innaffidabili e senza palle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dove hai sentito che il global warning non c'è in Spagna o Grecia? Se si chiama global warning c'è un motivo.....é globale! Dimmi dove l'hai sentito.

      Elimina
  12. In Spagna o in Grecia non c'è il global warming perchè sono su Marte e perchè lo dicono i media.Mah,stiamo messi bene eh??.....Cmq.... evviva sempre la Campania e le pizzelleeeee!!!E.

    RispondiElimina
  13. Perché campane e non di Napoli? Grande Napoli I love you

    RispondiElimina
  14. Cozze del Miseno, zona flegrea terra che i romani definirono luogo ideale delle vacanze. Quando tutto questo finirà vi invito tutti a cena. Serata a tema dal titolo: I sopravvissuti...

    RispondiElimina
  15. Viva Chance de la Chance!

    RispondiElimina
  16. Verrò volentieri. Vivo a Milano ma adoro Napoli (non sono campano d'origine ma toscano)

    RispondiElimina
  17. Anche l'imperatore Tiberio la preferiva a Roma!!vengo anch'io!












    grazie vengo anch'io Sotu















    RispondiElimina
  18. Ragazzi non scherzo. Dio e Farouq permettendo si farà. Promesso

    RispondiElimina
  19. Però per coerenza che accettino il tuo invito quelli con cui hai interloquito amichevolmente (io sono uno di quelli) e non quelli che ti aggredivano verbalmente. (sono 23:08 di ieri)

    RispondiElimina
  20. Certo, per questo più volte ho detto di darvi un nickname sarebbe più facile.

    RispondiElimina
  21. Hei Sotu, sono il prepper, stavolta non sei stato ipocrita, complimenti, pero se vengo anch`io non mettermi chissa cosa nei fagioli o nelle cozze okay? Ognuno ha i suoi difetti, pero comunicare senza litigare, magari davanti ad un piatto simile, puo solo fare del bene. Alla prossima...e scusa se mi scapperà di nuovo di dirti ipocrita, io a volte mi comporto da maleducato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah sei un grande. A volte anch'io esagero...mai offendere

      Elimina
  22. E' difficile che qualcuno che abbia aggredito verbalmente Sotu,poi accetti di pranzarci insieme.A me per esempio,è capitato di non essere d'accordo con Sotu e gliel'ho fatto notare,ma mai in maniera aggressiva.Dopo tanto tempo,ho imparato a conoscere Sotu!In ogni caso,hai ragione Sotu,è meglio firmarsi....Ciao da Ella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la discussione, no all'aggressione
      Ciao a te

      Elimina
  23. Scusa Sotu ho letto che hai un attività turistica ad Ischia(correggimi se sbaglio) per caso è anche hotel o albergo dove poter prenotare delle vacanze? Sono il toscano che vive a Milano ( ore 23:08 e 22:54) Ciao

    RispondiElimina
  24. Hotel con terme spiaggia privata. Non scrivo il nome perché in giro ci sono balordi. Se interessato troverò il modo x metterci in contatto. Da listino avrai il 40% di sconto a prescindere dal periodo.

    RispondiElimina

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM