Inferno in Siberia. La Russia sta ricorrendo alle tecnologie di ingegneria climatica per spegnere i roghi.

22/07/2021 - Guardate agli incendi che stanno devastando le foreste della Siberia. La Russia ha ufficialmente ammesso che sta ricorrendo alle tecnologie di ingegneria climatica per spegnere i roghi.
A questo punto, il mio quesito è molto semplice. Se l'ingegneria climatica esiste ufficialmente e può essere a volte utilizzata per scopi benefici, chi può garantirci che questa tecnologia non venga utilizzata per colpire Paesi considerati "nemici" dalle istituzioni globaliste e dal Nuovo Ordine Mondiale. Questa è l'arma più pericolosa del XXI secolo perchè può essere utilizzata senza esserne considerati direttamente responsabili. La vera sfida di questo secolo non è di combattere i falsi cambiamenti climatici. La vera sfida è combattere il terrorismo climatico.

https://t.me/cesaresacchetti/3985

6 commenti:

Sotuknang ha detto...

Dal 1943 stanno sperimentando l'inseminazione delle nuvole fino ad arrivare ad usare iodio ed argento per produrre ioduro d'argento. Questo stanno facendo i russi. Lasciate perdere Haarp e tutto il resto. Sta bruciando anche l Oregon...ma allora vi chiedo: se gli americani hanno HAARP per distruggere i nemici perché brucia un loro stato? Perché i russi non denunciano gli USA? Sapete voi di questa tecnologia e non i russi?

Anonimo ha detto...

...ed infatti viene usata come forma di guerra sotterranea

Anonimo ha detto...

No e poi no! sono i cambiamenti climatici e l'effetto serra che creano tutto cio'! Avete le fette di salame sugli occhi!!! !

Anonimo ha detto...

Se è sotterranea tu come fai a saperlo? E poi chi contro chi?

Sotuknang ha detto...

Magari fosse salame

Anonimo ha detto...

Esatto. Quello che penso l'ho scritto nell'articolo del15/7 alle 14:46. Se può interessare

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

 SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM