L'Italia insorge in nome della liberta'

26/10/2020 - Napoli ha fatto scoccare la scintilla e la protesta si sta espandendo a macchia d'olio lungo tutta l'Italia.

Le decisioni ultime del governo rappresentano una vera condanna a morte per migliaia di imprese.Ma la gente sembra essersi svegliata e sta scendendo in piazza pacificamente protestando contro i DPCM.

Questa sera Milano e Torino sono state protagoniste di proteste ma come sempre accade gruppi estremisti hanno sporcato le manifestazioni con azioni di inaudita violenza.

Questo e' un fatto molto grave perche' potrebbe essere l'alibi per imporre misure speciali che impediranno ai manifestanti (quelli pacifici)di poter esprimere il proprio dissenso in piazza.

Bisogna isolare questi personaggi e condannare le loro azioni violente perche' sono controproducenti.Loro agiscono a favore del potere costituito.

13 commenti:

L'ultimo dei Wikimghi ha detto...

Bravi ragazzi!! FORZA!!! FORZA!!!

Anonimo ha detto...

Hooo!, Finalmente.... Mi viene da piangere.

Anonimo ha detto...

Io che sono un ex 68ino quando vedo queste cose mi sento ringiovanire.

Anonimo ha detto...

Certo,è strano...fanno chiudere tutto per poter salvare,dicono,l'economia,per poi distruggerla chiudendo tutto....chiudono,perchè se no s'intasa la struttura sanitaria,vietando addirittura l'ingresso ai malati oncologici...hanno lasciato aperto lo stabilimento di Taranto che è una bomba ecologica e cancerogena per salvare i posti di lavoro ma per salvarci da un virus sconosciuto creano frotte di disoccupati e fallimenti....boh!!!!poi dicono che uno è complottista!

Anonimo ha detto...

Di cosa stiamo parlando?? Ultras e vandali che danneggiano i negozi gia provati dai decreti e dal covid. Siamo talmente idioti da accelerare con tali pretesti pure il mes che sarà la scusa per la troika in italia. Ci meritiamo tutto questo e anche peggio,italioti come siamo....

Anonimo ha detto...

Purtroppo si sono infiltrati nelle proteste di Milano e Torino molti spacciatori e rapinatori nordafricani che addirittura gridavano in francese neanche in italiano. Però onore agli italiani sinceri che non si sono sottomessi come pecore mandate al macello e hanno protestato in maniera vigorosa,decisa e ferma per la salvaguardia della propria libertà e del proprio lavoro. Di virus si può anche non morire così come per tutte le normali influenze stagionali e non,ma di fame e di freddo a finire in mezzo a una strada si muore di sicuro.

Anonimo ha detto...

Sciarpe rosse e kefiah palestinesi al collo uno si aspetterebbe di vederle indossate da estremisti di sinistra e non dalla celere

Anonimo ha detto...

Pacifiche, giuste e sacrosante manifestazioni di persone danneggiate dai vari DPCM, vengono strumentalizzate da gruppi di violenti a volte di dx, a volte di sx. Sembra lo stesso copione in tutte le città', tensione, scontri, danneggiamenti e fumogeni rossi. Non saranno manifestazioni organizzate di proposito per dare più' pretesti al governo di imporre ulteriori coprifuoco?

Anonimo ha detto...

68ini siete stati la rovina e non vi siete nemmeno accorti che il vostro movimento è stato usato per fini globalisti, basta vedere che fine hanno fatto i vari 68ini, con chi se la fanno, il potere finanziario mondialista. Vergognatevi!!!

Sotuknang ha detto...

Ahahahah hanno svaligiato il negozio di Gucci, se non sbaglio, sono semplicemente dei ladri. A Napoli i commercianti onesti che protestavano sono stati minacciati da spacciatori e soci e hanno fatto quello che si è visto. Vogliono il caos per delinquere meglio. Che poi il governo lascia cadere le braccia è un altro discorso.
Essere 68ini è un vanto solo per i radical chic. Ripeto una cosa sono le proteste legittime altro è delinquere.
Molti non vogliono chiudere perché se per avere sussidi devono presentare quanto dichiarato l'anno precedente sanno di prenderlo nel sedere. Sapete perché? Fatturano un decimo di quello che guadagnano. E mo non fate i moralisti sul sud e sul Nord. Si ruba dappertutto.

Anonimo ha detto...

Sì Sotu,Come il tabaccaio/giornalaio del mio paese del centro Italia,dal quale sono costretto ad andare,perchè è l'unico,se no mi tocca prendere un pullman per trovarne un altro,che su 30 Euro di spesa ti fa lo scontrino di 6 Euro e pochi anni fa ha aperto pure un ristorante!

Sotuknang ha detto...

Sei intellettualmente onesto...una rarità

Anonimo ha detto...

Guardate la testimonianza di Massimo Giannini sul covid!!!!

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE