NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Il Lockdown come la Troika per trasformare l'Italia come la Grecia

 

Mettiamo bene in chiaro una cosa una volta per tutte: non c'è mai stato nessun "sogno europeo", quest' ultimo è sempre stato semmai uno specchietto per le allodole e una bella favola ( = mera propaganda) per gli ingenui.

L' Ue è solo un disegno egemonico di alcune potenze  (nazioni) su tutte le altre.  

   1- Ciò che sta accadendo in questo scenario di crisi globale e in particolare in Italia è inverosimile. La massa monetaria tende a raddoppiare ma la velocità di circolazione della moneta tende a dimezzarsi. Questo vuol dire che l'economia è in continua  sofferenza e il blocco totale e la crisi ormai colpisce la  vita dell'economia reale impoverendo il ceto medio e la classe lavoratrice, i precari, e provocando il fallimento di molte imprese in tutti settori: nell" artigianato, nel commercio, nell'industria, nel  turismo... Le banche approfittano di ciò e si stanno arricchiscono sempre di più. 

Il nuovo lockdown è di fatto come la troika, è stato sollecitato dall' FMI e da Christine Lagarde, presidente della BCE. Esso metterà l'Italia alla merce' dei banchieri e delle multinazionali (soprattutto) franco-tedesche, con la Cina che si accoda allegramente al disegno egemonico e di razzia delle risorse dei paesi più deboli. 

    2- Hanno deciso di bloccare le economie con ripetuti lockdown a "yo yo", causando una spaventosa crisi sociale per costringere gli Stati, le aziende e le famiglie a sovra-indebitarsi, così che i banchieri possano continuare a prestare la loro moneta usuraia creata dal nulla, cioè l' Euro, che  è una valuta non ancorata al prezzo di una materia prima come l' oro o l'argento ed è solo carta  stampata! E ciò al fine di permettere alle GRANDI BANCHE PRIVATE di potersi impadronire di tutto, con la diretta conseguenza che noi finiamo a lavorare, come schiavi, per pagare a loro gli interessi sui debiti.

   3- La fase di debolezza delle aziende in questo momento di crisi offre ai paesi stranieri come la Germania, la Francia e la Cina e alle grandi multinazionali  un'occasione insperata e probabilmente irripetibile per indebolire e forse eliminare le performanti e agguerrite concorrenti italiane e impossessarsi di loro. Intanto il porto di Trieste è stato venduto per 51% ad una società governativa della Germania di Merkel e il porto di Taranto hanno affittato per 49 anni ad una società governativa CINESE grazie al PD e M5S. 

    4- L'Europa NON vuole (e non ha mai voluto) aiutare l'Italia, così si allungano i tempi per l'arrivo dei "sostegni" finanziari  fino ad ora soltanto promessi; sarebbero dovuti arrivare a settembre, poi gennaio 2021 e l'ultima dichiarazione forse a giugno 2021!... L' obiettivo è sfinire l'Italia, con l'economia in freezer, per costringere gli italiani a prosciugare i loro risparmi, in modo che rimangano senza un centesimo con le attività chiuse e i conti correnti prosciugati. 

   5- La stessa  BCE, ente privato, è ricattata (come è ovvio ) delle banche private e gli Stati a loro volta dalle regole del mercato;  i partiti del governo, come associazioni (comitati) d'affari a servizio di altri paesi, sono pronti a distruggere e svendere definitivamente l'Italia. Per questo non ha senso l' insostenibilità del debito pubblico, non ha senso il "MES", il "SURE" e i prestiti del "Recovery Fund" , e soprattutto non ha senso il regime dell' "€uro" che è solamente una "moneta fiat", cioè mera carta stampata.

    6- Emettere moneta di Stato e riprendere la nostra sovranità monetaria senza chiedere il permesso dagli eurousurai di Bruxelles, non  generarando debito e a circolazione nazionale interna ( quindi in parallelo all'Euro), e' l' UNICA VIA per sostenere l'economia, gli investimenti utili, i redditi e i consumi, ed evitare disoccupazione, indebitamento e la svendita totale del Paese agli speculatori. Per provare a salvare l'Italia dall' attacco degli avvoltoi della  finanza.

https://www.facebook.com/photo?fbid=10218276714812539&set=a.1050598588472


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Vediamo un po’ il contesto: nelle piazze divampano bombe carta e cassonetti incendiati, intere categorie di lavoratori vengono messe sul lastrico, mentre gli sbarchi di migranti proseguono senza sosta, in un parossismo di tamponi che, ovviamente, trova sempre nuovi positivi, mentre la paura si diffonde in modo capillare come se fossimo in guerra. Su questa crisi, però, emerge in modo stridente, quasi fuori posto, una strana marcia di istanze alleate: terrorismo pandemico, istanze abortiste-eutanasiche, legislazioni omosessualiste e aperture immigrazioniste.

Eppure, per una mera reazione naturale alla malattia, l’uomo dovrebbe rispondere stringendosi a coorte, chiudendo le frontiere, promuovendo la vita, la prolificazione, la famiglia naturale … E invece avanzano richieste del tutto contrarie, innaturalmente NON-INDIRIZZATE alla conservazione della specie e dei gruppi sociali.

Sembrerebbe quasi di vederli fisicamente i Quattro cavalieri dell'Apocalisse: uno con la mascherina, uno col forcipe, l’altro col remo e l’ultimo col boa di piume di struzzo, al galoppo sui loro scarni destrieri dalle orbite fiammeggianti.



Intanto l’impressione è che al governo stiano cominciando a circolare sottobanco capsule di cianuro per un elegante disimpegno dalla situazione fuori controllo, una lobby agguerrita e inarrestabile continua a portare avanti, fra le macerie, il Ddl Zan sull’omotransfobia. E non mollano.

“Prima prova, superata! La Camera respinge, con voto segreto, le pregiudiziali di costituzionalità dell'opposizione – festeggiava così ieri la ex Presidenta Laura Boldrini - che, pochi giorni prima, aveva twittato: “Belle le parole di Papa Francesco sulle unioni civili omosessuali… Per questo è importante approvare subito la legge contro l'omotransfobia e la misoginia”.

Mentre il Paese crolla sul fronte economico, sanitario e dell’ordine pubblico, si agitano anche queste figure femminili archetipiche, come Emma Bonino, promotrice dello Ius soli; Monica Cirinnà (ricordiamo il suo “Dio, Patria, Famiglia, che vita de merda”) e Michela Murgia che, non a caso, ha fatto fortuna scrivendo dell’accabadora sarda, una donna che procurava l’eutanasia.



Qualcuno, all’opposizione, cade dal pero: “Possibile che siano queste le priorità?”. Ovvio: evidentemente bisogna cavalcare il momento di caos e paura per far passare queste leggi .

E, sotto il cielo corrusco, inauditi assist arrivano da un papa che dai suoi più fieri detrattori viene accusato di essere nientemeno che il Falso Profeta il quale, nell’Apocalisse di San Giovanni, sarebbe il leader religioso che appoggia moralmente l’Anticristo, autorità civile che ha per numero 66

Diciamo che Francesco, un pochino, li provoca pure i suoi oppositori, visto che, giorno dopo giorno, percorrendo a tappe forzate una puntale tabella di marcia, sgretola le colonne portanti della fede cattolica, insiste come un martello pneumatico sull’accoglienza e sulla santificazione dei migranti, appoggia oltre misura tutto ciò che sappia di “dem” e di "liberal" tanto che, in questi giorni è arrivato perfino a nominare cardinale l’arcivescovo di Washington Wilton D. Gregory il quale è apertamente schierato con i democratici abortisti americani.

Vedete come, in questo polverone, freme un voluttuoso intreccio tra istanze che hanno in comune la caratteristica di celarsi dietro valori apparentemente positivi, ma che NON SONO, poi, esattamente “pro-vita”.

Ed è quasi ridicolo che queste forze sfruttino il caos generato da un virus mutato dal PIPISTRELLO: ma proprio dallo stesso animale che presta le ALI AL DIAVOLO? Accidenti, la realtà a volte supera la profezia.

E il virus, per giunta, proviene da un paese comunista e anticristiano come la Cina - col quale stranamente Bergoglio si ostina a intessere ottimi rapporti – che sta massacrando le economie occidentali e dove, non a caso, era in vigore l’aborto coatto fino a pochi anni fa.

Anonimo ha detto...

Mi dispiace 23:31,ma ci sono ampissimi studi e in vari campi,che comprovano senza il minimo dubbio che l'Apocalisse si è già verificata nel primo secolo dopo Cristo.Tutte queste teorie che girano,anche sul papato,le mettono in giro chi,volutamente o per ignoranza,perchè non ha studiato,vuole, o fare video,vendere libri o chissà che cosa,ovviamente per lucrarci su o forse perchè non sa come sfogare la propria frustrazione.Purtroppo qui in Italia,vuoi per la presenza del papato,vuoi per l'ateismo rampante,non c'è una cultura alternativa,di studio sul Libro della Rivelazione(Apocalisse).Se sai l'inglese,troverai un'ampia scelta di video su YouTube,di molti studiosi e autori che spiegano il linguaggio e il significato punto per punto del Libro.Consiglierei di guardare tutti i video sulla teoria Preterista.che qui non sanno nemmeno cosa significhi,ma che fa cadere tutte le amenità su anticristi,fine del mondo ecc ecc ecc.Spero che la cosa ti interessi,ciao da Vittorio64.

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE