Prof. Tarro: chi propone il vaccino contro il covid 19 andrebbe messo in galera (video)

07/06/2020 - Il professor Tarro,virologo di fama mondiale, non le manda a dire e non
ha peli sulla lingua affermando durante un intervista che chi propone il vaccino come soluzione all'infezione di covid 19 e' un criminale ed andrebbe messo in galera.Infatti il virus muta continuamente pensate che in Europa e' mutato in almeno 30 ceppi diversi rendendo di fatto impossibile la creazione di un vaccino.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

All'ergastolo li devono mandare quelli che vogliono il vaccino, a cominciare da Bill Gates!

Anonimo ha detto...

ABUSI DI POTERE IN ITALIA!


Abusi di potere. Come in Sicilia, anche in Sardegna, è ora obbligatoria la schedatura elettronica di chiunque metta piede nell'isola. Il pretesto di moda, è ovviamente il nuovo coronavirus. Tale provvedimento, come tutti quelli simili adottati dalle regioni sono incostituzionali ossia fuorilegge.

https://sus.regione.sardegna.it/sus/covid19/regimbarco/init

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2020/06/schedatura-elettronica-in-sicilia.html

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=coronavirus

Anonimo ha detto...

Non avendo uno smartphone ho provato a scaricare l'App. Immuni sul P.C. di casa ma non me l'ha data

Anonimo ha detto...

Sono pienamente d'accordo il virus e dinamico puoi studiare una cosa statica ferma ma non un virus come in questo caso che e dinamico e cambia continuamente chi afferma il contrario o e in malafede o e un idiota!!! Se lo facessero nel cervello un bel vaccino..

Anonimo ha detto...

Trecento milioni di euro sono appena stati consegnati dall'Italia alla fondazione Gates per la ricerca sul vaccino....no comment.

Anonimo ha detto...

Inutile non c'è niente da fare è tutta la settimana che sto provando a scaricare l'applicazione Immuni sul computer di casa ma non me la da. Ore ed ore di tempo perse per niente.

Sotuknang ha detto...

Tarro più scandali che successi, Capua veterinaria, Ricciardi famoso per i film con Mario Merola, Galli che disse: "Da noi non ci sarà nessuna pandemia", Zangrillo & company indagati per truffa da 28 milioni, Burioni e i suoi affari...potrei continuare ma meglio di no. Siamo messi in una botte di ferro. Ah solo botte...

Sotuknang ha detto...

Anonimo 9 giugno h 23
Anche a me non la dava mai, poi con il corteggiamento...

Anonimo ha detto...

Ma Zingaretti,che obbligherà a vaccinarsi gli ultra sessantenni e i neonati di 6 mesi,non lo sa che il vaccino contro il coronavirus non si troverà mai?come il vaccino per l'aids?e Conte che l'ha dati a fare i soldi a Gates?sì,per la ricerca dei vaccini in generale....ma Conte lo sa che se leggesse cosa c'è scritto sulle fiale dei vaccini non lo farebbe iniettare neanche al gatto?!Mi sembra di stare in un mondo matto proprio!

Anonimo ha detto...

Il fatto che il virus "muore" quando si alza la temperatura e che muta,quindi il vaccino è inutile sono le basi degli studi della materia in questione ed è veramente assurdo cosa invece si proclama ufficialmente!Invece di ascoltare professionisti ed esperti si inventano cose a caso!allucinante.

Anonimo ha detto...

Notizia di ieri:"Tarro aveva ragione,raro che un asintomatico sia infettivo"...Tarro è sotto attacco dagli imbecilli che si credono più in alto di uno di fama mondiale(poveracci!) ma sempre più spesso si legge "Tarro aveva ragione,Tarro profetico"ecc.Poi ci stupiamo di come siamo messi...ma sì,continuiamo a dare retta agli imbecilli arroganti, che andiamo proprio bene.

Sotuknang ha detto...

La verità è che dicono tutto e il contrario di tutto. Primo o poi c'azzeccano. Basta seguire l' OMS sono meglio di Houdini. Poi ognuno tira acqua al suo mulino. La storia di Tarro la conosci? Da napoletano io si...

Anonimo ha detto...

A Bergamo e Brescia il governatore fontana e il suo collaboratore gallera hanno imposto la vaccinazione di massa obbligatoria per la meningite a gennaio febbraio 2020 guarda caso sono le zone dove ci sono stati più morti e guarda caso li hanno fatti pure cremare e sparire senza lasciare traccia come minimo ci sarebbe tanto di quel materiale da aprire un indagine i politici leghisti sono peggio ancora di quelli che abbiamo se non ci credete fate una ricerca su internet

Anonimo ha detto...

Sì Sotu,ho letto ora delle controversie su Tarro.....non l'avrei mai pensato,che delusione!...grazie cmq per avermi fatto cercare la conferma di quello che hai accennato.Ciao.

Sotuknang ha detto...

Grazie a te che hai approfondito

Anonimo ha detto...

Non ha avuto il giusto risalto in Italia il tweet di Donald Trump in cui il presidente degli Stati Uniti ringrazia monsignor Carlo Maria Viganò, già nunzio della Santa Sede negli Stati Uniti, per una lettera che quest’ultimo gli ha spedito. Chissà perché, nessuno ha voluto parlare della lettera del nunzio che accusava Papa Francesco sulla pedofilia.
Eppure la lettera, in italiano e in inglese, è molto interessante. Viganò spiega che esistono “due schieramenti che definirei biblici: i figli della luce e i figli delle tenebre. I figli della luce costituiscono la parte più cospicua dell’umanità, mentre i figli delle tenebre rappresentano una minoranza assoluta; eppure i primi sono oggetto di una sorta di discriminazione che li pone in una situazione di inferiorità morale rispetto ai loro avversari, che ricoprono spesso posti strategici nello Stato, nella politica, nell’economia e anche nei media. Per un fenomeno apparentemente inspiegabile, i buoni sono ostaggio dei malvagi e di quanti prestano loro aiuto per interesse o per pavidità”. E poi entra nel vivo:

Nella società, Signor Presidente, convivono queste due realtà contrapposte, eterne nemiche come eternamente nemici sono Dio e Satana. E pare che i figli delle tenebre – che identifichiamo facilmente con quel deep state al quale Ella saggiamente si oppone e che ferocemente le muove guerra anche in questi giorni – abbiano voluto scoprire le proprie carte, per così dire, mostrando ormai i propri piani. Erano così certi di aver già tutto sotto controllo, da aver messo da parte quella circospezione che fino ad oggi aveva almeno in parte celato i loro veri intenti. Le indagini già in corso sveleranno le vere responsabilità di chi ha gestito l’emergenza Covid non solo in ambito sanitario, ma anche politico, economico e mediatico. Scopriremo probabilmente che anche in questa colossale operazione di ingegneria sociale vi sono persone che hanno deciso le sorti dell’umanità, arrogandosi il diritto di agire contro la volontà dei cittadini e dei loro rappresentanti nei governi delle Nazioni.


Per Viganò infatti i disordini in USA dopo la morte di George Floyd fanno chiaramente parte di un complotto:

Scopriremo anche che i moti di questi giorni sono stati provocati da quanti, vedendo sfumare inesorabilmente il virus e diminuire l’allarme sociale della pandemia, hanno dovuto necessariamente provocare disordini perché ad essi seguisse quella repressione che, pur legittima, sarà condannata come un’ingiustificata aggressione della popolazione. La stessa cosa sta avvenendo anche in Europa, in perfetta sincronia. È di tutta evidenza che il ricorso alle proteste di piazza è strumentale agli scopi di chi vorrebbe veder eletto, alle prossime presidenziali, una persona che incarni gli scopi del deep state e che di esso sia espressione fedele e convinta. Non stupirà apprendere, tra qualche mese, che dietro gli atti vandalici e le violenze si nascondono ancora una volta coloro che, nella dissoluzione dell’ordine sociale, sperano di costruire un mondo senza libertà: Solve et coagula, insegna l’adagio massonico.

lettera monsignor viganò donald trump

Il complotto è guidato dal Deep State, manco a dirlo:

E non stupisce che questi mercenari siano alleati dei figli delle tenebre e odino i figli della luce: come vi è un deep state, così vi è anche una deep Church che tradisce i propri doveri e rinnega i propri impegni dinanzi a Dio. Così, il Nemico invisibile, che i buoni governanti combattono nella cosa pubblica, viene combattuto dai buoni pastori nell’ambito ecclesiastico. Una battaglia spirituale della quale ho parlato anche in un mio recente Appello lanciato lo scorso 8 maggio

Ed è sconcertante che vi siano vescovi – come quelli che ho recentemente denunciato – che, con le loro parole, danno prova di essere schierati sul fronte opposto. Essi sono asserviti al deep state, al mondialismo, al pensiero unico, al Nuovo Ordine Mondiale.

Anonimo ha detto...

Monsignor Viganò dovrebbe se avesse coraggio,lasciare la falsa dottrina cattolica che impone per la salvezza dell'anima,riti,messe,confessioni,indulgenze,tutte cose contrarie alla verità cristiana della salvezza gratuita e senza condizioni,per chi la cerca e la desidera.Chi si sottomette ad un sistema che oltretutto protegge la violazione di bimbi innocenti,dovrebbe scappare da quel sistema a gambe levate!

Post più popolari