La gigantesca crepa in Antartide è causata da un vulcano in eruzione? Il mistero che si infittisce....

ANTARTIDE - La rapida espansione della frattura nello strato di ghiaccio, che in meno di un anno si è diffusa per circa 60 chilometri, ha generato una serie di ipotesi negli scienziati.
Fino a questo momento l'ipotesi piu' accreditata dalla comunita' scientifica e' quella del riscaldamento globale.

Tuttavia una serie di immagini pubblicate dal programma di osservazione della terra dell'Unione Europea (Copernicuseu) sul suo account Twitter ha generato un acceso dibattito.

LA discussione e' iniziata i primi giorni di aprile, quando l'archeologo Mark Walters ha condiviso l'immagine di Copernicuseu, chiedendo se la macchia di colore nero che si vedeva nella piattaforma Larsen  corrispondeva a un vulcano in eruzione.

3 commenti:

2311 ha detto...

Nella foto a destra si nota un una luce rossa tipo motore astronave o più probabilmente un vulcano..indagassero tacci loro!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

E voi ci credete come pesciolotti!!La piattaforma Larsen, si chiama piattaforma perchè galleggia sul mare!!!Se ci fosse un vulcano li sotto che scioglierebbe e romperebbe una piattaforma di vedrebbe chiaramente, oltre a tutta la fauna e flora distrutta per almeno parecchi km! Invece è una semplice rottura per scioglimento che si protrae da più di una decina di anni!!!!!
Ma vi divertite a passare da fessi o lo siete proprio?