Cosa si mangia nei fast food? Una poltiglia di ossa, budella e carne animale tritata ed immersa in ammoniaca


Si chiama “mechanically separated meat” (carne separate meccanicamente) ed è un composto di ossa, budella e carne animale fracassata meccanicamente
per diventare, dopo vari processi coloranti, gustosi bocconcini di carne servita nei fast food. (cercatelo su Google, vi mostrerà tante bellissime immagini).


Questo processo, legittimato dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti d’America che lo ha definito sicuro e corretto, si presta , tuttavia, ad una selva di polemiche e controversie e dubbi. 

Ci si domanda, ad esempio, se i bocconcini di pollo o i gustosi hot dog che costituiscono parte essenziale dell’alimentazione Usa siano davvero sicuri e qual è il processo che porta alla loro produzione.

CARNE “STERILIZZATA IN AMMONIACA”

Il processo di carne separata meccanicamente è alquanto complesso. Le interiora dell’animale, le sue ossa, gli occhi, le budella, le zampe vengono macinate minuziosamente, pressate e trasformate in una poltiglia ibrida ed incolore.

Questo processo, provoca qualche problema: la carne, infatti, rischia di essere contaminata da batteri ed agenti patogeni. Per evitare questo, quindi, i produttori decidono di trattare il composto con piccole quantità di ammoniaca, salvo poi riempirlo di coloranti ed aromatizzanti in grado di scacciare il forte odore acido.

I prodotti trattati in questo modo sono i wurstel utilizzati per farcire gli hot-dog, ed i classici bocconcini di pollo.

Anche la catena di fast food più famosa al mondo, il McDonald’s è stata messa sotto torchio ed accusata di adottare simili tecniche. Accuse, respinte in tronco dalla multinazionale che ha dichiarato, invece, di non seguire alcuna pratica di “separazione meccanica”.

Il Dipartimento dell’Agricoltura americano si è pronunciato su questo tema mettendo questa contestata tecnica al riparo da critiche ed accuse.

In un dispaccio pubblicato sul sito Web ufficiale del Dipartimento agricolo Usa, si legge chiaramente che “il meccanismo di separazione meccanica della carne è sicuro e che solo in alcuni casi vigono forti restrizioni”. L’autorità si riferisce ai processi di separazione meccanica della carne bovina, vietati dal 2004 per proteggere i consumatori dall’encefalopatia spongiforme bovina.

Il divieto non vale per la carne di maiale separato meccanicamente a condizione che il prodotto rechi l’etichetta “maiale separate meccanicamente”. Gli hot dog, sempre secondo l’autorità americana, possono contenere non più del 20% di carne di maiale separate meccanicamente.

Anche il pollame trattato meccanicamente non va incontro ad interdizioni di alcun genere se, come già detto per la carne suina, viene espressamente indicato il tipo di trattamento seguito, sull’etichetta del prodotto.

fonte: http://zapping.altervista.org/cosa-si-mangia-nei-fast-food-un-composto-di-ossa-budella-e-carne-animale-fracassata-meccanicamente-ed-immersa-ammoniaca/

7 commenti:

  1. Forse è più sano e genuino quello che mangiano gli zombi...

    RispondiElimina
  2. Io non mangio nei fast foods.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la carne meccanicamente separata viene venduta anche al supermercato... leggi l'etichetta di bonroll, spinacine, cotolette varie, wurstel, ecc ecc

      Elimina
  3. Che schifezze torniamo al vecchio pollo alla diavola

    RispondiElimina
  4. Facciamo prima a non mangiare più niente se stiamo attenti a questi articoli e quello che leggiamo su ogni confezione che compriamo ....la gente non muore per queste cavolate , pensate al fumo alcool ecc..... prima di sparare puttanate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste cose non sono puttanate. Si chiamano avvertimenti. E sarebbe bene ci si informasse tutti!!! Che x I soldi il guadagno e il profittototale le multinazionali non guardando certo I rischi!
      Nella storia recente abbiamo gia visto piu volte certi avvertimenti trasformati in fake news! E dopo qualche anno scoprire che non erano affatto fake!!!! E cmq informarsi non fa male a nessuno. Chi non vuole informarsi come lei e' pregato di andarsi a mangiare cui' che vuole senza offendere chi ha invece dei dubbi in talthe senso!!!!

      Elimina
  5. Impressionante la quantità di balle, di falsità contenute in questo post falso e tendenzioso.
    Nella carne separata meccanicamente non sono presenti ne le budella, ne gli occhi, ne tanto meno le zampe.
    La carne è non è incolore, ma di colore rosso.
    La carne non può essere "sterilizzata" con l'ammoniaca come falsamente affermate per evitare la contaminazione di batteri.
    I batteri sono presenti in maniera naturale in tutti i cibi. Bisogna evitare che la carica batterica aumenti, quindi o si cuoce, o si raffredda.
    L'ammoniaca l'avete al posto del cervello voi.
    Non sapete di cosa state parlando. Siete solo dei cialtroni ciarlatani.
    Vergognatevi di tutta questa disinformazione, ignoranti e pure in mala fede.

    RispondiElimina

Post più popolari