Messico: scoperto mercurio liquido al di sotto della piramide di Teotihuacan

Un archeologo ha scoperto mercurio liquido alla fine di un tunnel sotto una piramide di Teotihuacan, una scoperta che potrebbe suggerire l'esistenza di una tomba di un re o di camera di rito sotto una delle città più antiche delle Americhe.

Il ricercatore Sergio Gomez ha annunciato di aver scoperto "grandi quantità" di mercurio liquido in una camera sotto la Piramide del Serpente Piumato, la terza più grande di Teotihuacan. Gomez ha lavorato per sei anni per scavare il tunnel, che è stato aperto nel 2003, dopo 1800 anni. Lo scorso novembre Gómez e il suo team hanno annunciato di aver trovato tre telecamere in galleria, a circa 100 metri dalla fine. Vicino all'ingresso delle telecamere hanno trovato un certo numero di manufatti, statue di giada ed  una scatola piena di conchiglie lavorate .



4 commenti:

Steve Null ha detto...

Più che trovate, le telecamere le avrà piazzate, lì :)

Anonimo ha detto...

non sanno neanche fare un copia incolla, nell'articolo originale cè scritto "camere" e non "telecamere"!Ottime informazioni devo dire!ma almeno rileggervi prima di pubblicare...no??!!-.-

Anonimo ha detto...

Nell'articolo si legge, "trovato tre telecamere in galleria" erroneamente tradotto.
Dalla fonte dell'articolo originale si legge "found three chambers"

(and has large chambers inside. at the tunnel’s)

Camere, Stanze, Intercapedini.

:)

Anonimo ha detto...

Questi traduttori sembra che abbiano bevuto troppo lambrusco come quei 2 amici per la pelle emiliani che facevano finta di scannarsi e insultarsi tra di loro sul post del sequestrato. L'abbiamo capito che facevate finta per fare aumentare lo share dell'articolo. Scommetto che eravate assieme al bar mentre scrivevate i commenti e ve la ridevate di come ci stavate prendendo per il culo. Magari ci conosciamo pure io sono della provincia di modena.

Post più popolari