LA SCIENZA CONFERMA L′ESISTENZA DELL′ANIMA (se mai ce ne fosse bisogno!)

Dio non è affatto buono, caritatevole, equo, giusto... perchè Dio è la Materia stessa che dal Vuoto (che non è il Nulla) attraverso la forza elettromagnetica ha aggregato gli Atomi e da questa aggregazione è nata la Materia


Ed ecco quindi che sono le nostre stesse parole che ci "ricarambolano" addosso, come sempre succede (succede così persino nel momento supremo del giudizio particolare: allorquando ognuno di noi si AUTO-giudicherà. Con le sue stesse parole ed i suoi stessi pensieri):

Ma è proprio così difficile avere un po’ di capacità critica?

E questa domanda "ricarambola" sul destinatario visibile, di questa lettera elettronica: non tanto a suo beneficio quanto del tuo, che leggi.



Il giorno 15 aprile 2015 00:54, Nicolò Vergata <nicolovergata@libero.it> ha scritto:
Per tua comprensione: http://www.ilnavigatorecurioso.it/2015/04/14/il-parere-di-un-importante-chirurgo-nelle-esperienze-di-pre-morte-ce-la-prova-del-distacco-anima-corpo/ O è cretino e ignorante il medico e chi ci crede o c’è di sotto una speculazione giornalistica. La scienza ha già accertato e comprovato che anche nei casi di coma sopravvivono neuroni che continuano a funzionare e ad agire come agiscono nei sogni: cioè per conto suo e sulla base di impulsi autoeccitabili. Che qualche impulso sopravviva nel ricordo da sveglio è del tutto normale. Che qualcun’altro ne approfitti per attribuire natura divina ad un fatto sintomatico di natura prettamente neurologica, o c’è o ci fa. In ogni caso non ha capito niente del concetto di Dio. Sul secondo file non riesco ad aprirlo. Ma una cosa è chiara: o il neurochirurgo si vuole fare della pubblicità o si è scolato una bottiglia d’annata. Ma è proprio così difficile avere un po’ di capacità critica? E’ proprio impossibile capire che si cade nel ridicolo quando si sostiene che Dio appare o nel sonno o quando crede morto la sua creatura umana? Non sarebbe più logicamente “divino” apparirgli quando è sveglio? Dio farebbe più bella figura e il visionario (così si denomina chi ha le visioni...) potrebbe provarlo agli altri se apparisse quando tutti sono svegli e coscienti. O è come Dracula che esce di notte? Levatevi ogni illusione: l’anima è una pura invenzione della superbia umana; del suo non accettare che la vita sia così breve e che dopo andrà a star bene, seduto sulla nuvoletta ad oziare per sempre, senza tasse nè suocere, nè fatica....Pie illusioni; la realtà è quella che vediamo da quando c’è la storia umana: un mucchietto di ossa (quando sopravvivono anch’esse), nè più nè meno che qualsiasi altro essere vivente. Altrimenti dobbiamo credere che un demente totale ha un’anima mentre uno scimpanzè  intelligente (col quale condividiamo il 99,8% del Dna e del  quale la razza umana ne costituisce un ramo collaterale) invece non possiede un’anima. Grazie alla presunzione umana dell’esistenza dell’anima (con relativi dibattiti se rimane attaccata al corpo come vuole il cattolicesimo, tanto che osteggia la cremazione o gli indù che invece cremano i corpi per liberare l’anima o gli antichi egizi che mummificavano affinchè l’anima non scappasse...). Molto meglio e sicuro conservare una goccia di sangue per farsi ricostruire col Dna in futuro come i dinosauri dello Spielberg. Chi- (e sono i fedeli di tutte le religioni)- continua a credere che Dio sia Cristo o Budda o Visnù o un altro simbolo antropomorfico o rettileforme o altro simulacro con o senza aureola o corna, ha una visione di Dio che è prettamente miope e umana, con grande sollazzo di chi specula sulla loro pelle. Dio non è affatto buono, caritatevole, equo, giusto... perchè Dio è la Materia stessa che dal Vuoto (che non è il Nulla) attraverso la forza elettromagnetica ha aggregato gli Atomi e da questa aggregazione è nata la Materia e dalla Materia è nata la vita e la Vita, in tutte le sue forme, animali, vegetali e materiali, si organizza e si evolve. Così è nato l’Universo e il Big Ben non segna solo l’inizio ma anche la fine dell’Universo precedente, mentre esistono e sono stati accertati, universi paralleli al nostro. L’organizzazione casuale non è pacifica ma violenta (mondi che si scontrano, stelle che nascono ed esplodono, meteoriti, energia dei buchi neri...) Altro che un uomo seduto sul trono con la barba che delega san Crispino o sant’Eusebio a far miracoli con delega !  Con lo stesso principio si può credere alla divinità del “trino” Pippo, Pluto e Paperino, E con abuso di fantasia autoconsolatrice si possono mettere in bocca al prorio Dio quel che si vuole che dica: “Non ti preoccupare, Dio ti vede e provvede” “ Dio vuole che tu faccia questo o quell’altro o che ti comporti in tal modo...). Mero esercizio abusivo sulla credulità popolare ai fini del plagio e del condizionamento sociale, economico e politico. Poi ogni ideologia religiosa (perchè tale è configurabile) diventa nazionalismo identificativo di un popolo e da qui gli scontri e le guerre passate, presenti e future. Lasciamo che i poveri in spirito credano in sciocchezze come quelle che in coma si è distaccata l’anima...Ahahaha! Pensa che figuraccia hanno fatto l’anima e il Padreterno : ma come, l’Anima pur chiamata da Dio (che, quindi, era certo della morte consentendo e autorizzando il distacco) deve fare marcia indietro e rientrare nel corpo giustificandosi così: Padreterno, mi scusi, falso allarme. Devo rientrare a casa” Oppure: “Ma, Padreterno...o ti decidi a farlo crepare oppure non mi far fare le valigie per poi tornare indietro”. Come si fa a credere in simili sciocchezze? Come si fa a non accorgersi della puerilità di certe affermazioni?! Nicolò   From: Fabio Massimo Patricelli Sent: Tuesday, April 14, 2015 7:55 PM To: Fabio Massimo Patricelli Subject: La Scienza conferma l'esistenza dell'Anima   Per tua conoscenza

http://www.ilnavigatorecurioso.it/2015/04/14/il-parere-di-un-importante-chirurgo-nelle-esperienze-di-pre-morte-ce-la-prova-del-distacco-anima-corpo/

http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/02/14/lesperienza-di-premorte-di-un-neurochirurgo-sono-stato-in-paradiso/

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ehm, non ho capito il senso a dire il vero

Anonimo ha detto...

C'è molto fritto misto da parte del contestatore, se cosí si può dire. E una risposta punto per punto innescherebbe solo sterili battibecchi. D'altronde gli integralisti sono sempre più realisti del re. Mi limito ad un paio di osservazioni, senza esporre certezze o meno sull' esistenza o meno dell'anima. Certo anche la spiegazione sulla memoria neurologica é una possibilità. Non una certezza, a fronte del fatto che lo spegnersi delle lampadine neurologiche in stile HAL9000, non segue un percorso standard, per cui ci dovremmo trovare di fronte a ricordi diversificati e non, come accade, di fronte ad un racconto standard. Quanto a Dio, la faccenda é un pò più complessa di come il lettore espone, soprattutto nelle deduzioni "astronomiche" che sono poco puntuali. Se ne ha piacere ne riparliamo.

Anonimo ha detto...

Neanche io...tante sparate di qua e di là, sembra un po in paranoia il tipo...l'uomo si è sempre scannato molto prima del cattolicesimo per tanti futili motivi..mi sembra più uno sfogo...che una critica..

Anonimo ha detto...

diosclerotico

Unknown ha detto...

Anonimo....?
Rileggilo e se non riesci a capirlo non è colpa tua, fattelo spiegare

Post più popolari