Gelo record in USA: New York a -20 gradi. 23 le vittime [INCREDIBILI FOTO E VIDEO

Un’ondata di freddo eccezionale ha colpito l’est degli Stati Uniti, dove il maltempo ha già ucciso almeno 23 persone nel giro di una settimana. Tutti i giornali ne danno notizia, ma il numero esatto delle persone morte a causa del gelo è ancora incerto.

Intanto il freddo record è già registrato in molte città, per esempio nella capitale: secondo il Washington Post, la temperatura è scesa a -15 gradi, battendo un record che resisteva dal 1896. Ricordiamo che anche lo scorso anno negli Stati Uniti c’era stato un abbassamento incredibile della temperatura, tanto che gli esperti lanciarono uno spaventoso allarme: “i venti gelidi sono pericolosi e possono essere mortali. La pelle si può congelare in dieci minuti”.



Altro che “riscaldamento globale”… Guardate queste immagini incredibili che mostrano uno spettacolare Hudson River ghiacciato: - See more at: http://www.losai.eu/gelo-record-in-usa-new-york-a-20-gradi/#sthash.nq5uuszM.dpuf

Schermata 2015-02-23 alle 15.11.30new-york-il-fiume-hudson-ghiacciato-642812Schermata 2015-02-23 alle 15.10.43
- See more at: http://www.losai.eu/gelo-record-in-usa-new-york-a-20-gradi/#sthash.nq5uuszM.dpuf

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

7 commenti:

Alby ha detto...

Eh sì, è l'effetto serra.

Anonimo ha detto...

E gli americani hanno anche dato la colpa alla Russia per questa ondata di gelo polare...è come ammettere implicitamente che anche loro (gli Usa) lo fanno e possono manipolare il clima ed usarlo come un arma contro qualsiasi paese vogliano.

DIO DEL MALE ha detto...

Che la mia parola non torni indetro finche non sarà adempiuta, che america, russia, cina, arabia, vengano inghiottite dalla terra, senza speranza per coloro tutti che vi abitano.

Sermones mei non est reversa ultra ad indetro explebitur, Americae, Russia, China, Arabia, absorpti sunt a terra, omnes enim, qui sine spe vivere.

Anonimo ha detto...

Non gliene frega nulla dei fatti,per
loro è sempre effetto serra.Bisogna
interpellare il cicap e i 2 Angela.

Anonimo ha detto...

Un evento del genere è estremo...ma non isolato e impossibile!
Se andate a controllare sono tanti gli inverni americani rigidi che si sono avuti anche a Febbraio-Marzo!
Dopotutto la loro situazione orografica nazionale li aiuta in questo senso!...il vortice polare canadese ha via libera di sfogo nel'america orientale, senza intoppi orografici e con la possibilita di incunearsi e sfogarsi proprio su questa parte degli states!
A differenza dell'europa...l'america non deve fare i conti con una severa corrente del golfo e neanche con alpri e appennini che bloccano le correnti orientale e nordiche...per non parlare del flusso atlantico...mitigatore insatancabile dell'Europa occidentale e centrale!
Insomma...niente di nuovo per le caratteristiche meteo degli states!Quindi niente catastrofismi e pensieri allucinanti sugli effetti antropologici dell'uomo....è la NATURA, magari stavolta ha esagerato...ma niente di impossibile per quelle latitudini!

Non fatevi ingannare...l'America non è L'europa, meteorologicamente parlando ;)

Anonimo ha detto...

La situazione ora non sembra critica come viene descritta nell'articolo! http://www.earthcam.com/usa/newyork/timessquare/?cam=tsrobo3

Anonimo ha detto...

22 gradi fahrenheit = 6 gradi celsio sotto zero.

Post più popolari