NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

E' iniziata la guerra per accaparrarsi le risorse dell'Artico

(AGI) - Ottawa, 9 dic. - Il Canada intende rivendicare il Polo Nord e le acque artiche circostanti. Il ministro degli Esteri, John Baird, ha annunciato che il governo di Ottawa ha depositato una richiesta preliminare alle Nazioni Unite cercando di espandere ulteriormente i propri confini marittimi sull'Atlantico. Dopo un decennio di ricerche sui fondali nord-orientali, il Canada ha presentato una petizione riguardante i limiti esterni della piattaforma continentale del Canada nel Mar Glaciale Artico. 


La richiesta potrebbe aumentare le tensioni con Danimarca e Russia, che anch'essi rivendicano diritti sul Polo Nord. Canada, Russia, Danimarca, Norvegia e Stati Uniti puntano tutti a controllare il piu' possibile una regione che, secondo lo statunitense Geological Survey, contiene il 30 per cento del gas naturale da scoprire e il 15 per cento del petrolio. (AGI) .


Il Canada segna i confini per lo sfruttamento delle risorse della regione
Il Canada reclama la sovranità sul Polo Nord con un gesto di sfida a cui la Russia si prepara a rispondere evidenziando una disputa  internazionale dagli esiti imprevedibili che ha in palio le maggiori  risorse naturali inesplorate del Pianeta.  
È il premier di Ottawa, Stephen Harper, ad aver dato mandato al governo di presentare entro questa mattina alla commissione Onu sui  Limiti della piattaforma continentale la richiesta di estendere i  confini settentrionali del Canada fino a includere il Polo Nord. Si  tratta di una «richiesta preliminare» al Palazzo di Vetro, a cui Ottawa  ne farà seguire un’altra «più dettagliata» ovvero con l’inclusione della relativa mappatura sottomarina.  
Lo scenario di uno scontro all’Onu Harper-Putin sul Polo Nord, porta  consensi a Ottawa. «Abbiamo tutti i diritti di rivendicarne il  controllo» afferma al «Globe and Mail» Rob Huebert, direttore del Centro di studi militari e strategici all’Università di Calgary, prevedendo  «una difficile trattativa fra Canada, Russia e Danimarca» per arrivare  ad una suddivisione dei diritti di esplorazione. 

 http://www.signoraggio.it/la-battaglia-per-le-risorse-del-polo-nord-e-iniziata/

Nessun commento:

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE