NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Due vulcani eruttano contemporaneamente nel Pacifico meridionale

5 dic 2013 - Flussi piroclastici e pennacchi di cenere sono stati fotografati dalla Stazione Internazionale Spaziale durante il prorpio transito sul Pacifico meridionale.I due vulcani gemelli sono stati fotografati mentre erano contemporaneamente in eruzione, questo e' avvenuto sull'isola di Ambrym nell'arcipelago di Vanuatu,una delle zone considerate calde (hotspot) del pianeta.

L'arcipelago di Vanuatu è situato nella zona di incontro fra la placca pacifica e la placca indo-australiana ed è quindi caratterizzato da un'intensa attività vulcanica. Da un punto di vista geologico l'isola di Ambrym è costituita da un enorme vulcano a scudo che, nel contempo, è il principale vulcano dell'arcipelago. I due crateri principali Benbow e Marum sono collocati in una caldera costituitasi circa 2.000 anni fa in seguito ad un'enorme eruzione durante la quale sono stati espulsi circa 70 km cubi di materiale (circa 6 volte quanto espulso dall'eruzione del Pinatubo del 1991).
Alcuni dei crateri sono ancora attivi, in epoca recente vi sono state numerose eruzioni, quelle che provocarono più danno furono nel 1913, 1929 e 1950 quando vennero distrutti diversi villaggi. Le ultime eruzioni furono nel 1979 e nel 1993, non fecero vittime ma provocarono la distruzione dei raccolti.

Nessun commento:

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE