NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Chang’e-3 Arriva con Successo in Orbita Lunare

11 dic 2013 - Sinus Iridum, destinazione del lander Chang’e-3, della Cina
Dopo il lancio perfetto avvenuto pochi giorni fa, la missione cinese Chang’e-3, che porta il nome mitologico della dea cinese della Luna, è entrata con successo in orbita lunare. Tanto orgoglio e felicità nel paese asiatico per la buona riuscita di questa prima fase complicata della missione, che però è solo all’inizio. Nei prossimi giorni, l’orbiter scenderà in orbite sempre più basse, fino ad atterrare in una regione chiamata Sinus Iridum del Mare Imbrium.

Un aggiornamento molto utile, dato dall’agenzia stampa Xinhua, è che l’allunaggio è previsto per la data del 14 Dicembre, tra le ore 15:22 e le ore 15:35 UTC. Il rover dovrebbe essere rilasciato lo stesso giorno, tra le ore 20:38 e 22:21 UTC.

Parte del poster rilasciato durante la conferenza stampa, che mostra l’atterraggio sulla Luna. Credit: Xinhua

Il rover scatterà le prime immagini dopo alcune prove per verificare che tutti i suoi sistemi sono in regola. Se la missione riuscirà, sarà un grandissimo traguardo per la Cina, che arriva pochi giorni dopo che l’India ha segnato un grande punto a sua volta, riuscendo a spedire per la prima volta una sonda nello spazio interplanetario, in direzione Marte (impresa mai riuscita all’India). Tutti questi grandi e rapidi passi avanti stanno avvenendo all’ombra dei giganti storici dell’esplorazione spaziale, da cui arriverà forse una risposta? Molto del pubblico americano ed europeo ha iniziato a chiedere ai propri governatori o parlamentari di investire maggiormente nell’esplorazione spaziale.

Nessun commento:

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE