Vaticano: arrestato vescovo, 007 dei servizi segreti e broker


ROMA - Un  prelato, monsignor Nunzio Scarano, salernitano, un funzionario dei Servizi segreti ed un broker finanziario sono stati arrestati nell'ambito di un filone di indagine sullo Ior in corso alla procura della Repubblica di Roma questa mattina da militari del Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza, con le accuse di corruzione e truffa. L'indagine - è stato ribadito - nasce come filone autonomo della più ampia inchiesta sullo Ior. Non si conoscono, per ora, i fatti specifici addebitati ai tre arrestati. I provvedimenti, dopo le indagini svolte dal nucleo valutario della Gdf, sono stati chiesti dalla procura di Roma. Le richieste sono state accolte dal gip della capitale, Barbara Callari.
Monsignor Scarano, sospeso ieri dalla gerarchie vaticane, era già indagato dalla procura di Salerno per riciclaggio.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ci chiediamo poi se anche Snowden, la talpa della NSA, abbia anche informazioni sgrete sugli Ufo? La NSA, e' anche preposta a investigare e raccogliere info sulla questione degli ufo e presenze aliene in Usa e altrove.

Post più popolari