Giuliani: "aumentano le emissioni radon, e' bene avere prudenza"


Sabato, 15 Dicembre 2012 –
L'AQUILA - Dal 9 al 14 dicembre 2012, alle ore 22:00, le tre stazioni di monitoraggio in Abruzzo mostrano un costante incremento sull'andamento anomalo relativo alle variazioni del "rate" del flusso di Radon. Attualmente tale valore oscilla su un livello di
2800-3100 in conteggi oltre la soglia di normalità.
Tali variazioni trovano riscontro nello sciame attualmente attivo sul territorio di Campotosto,


per un raggio focale della zona epicentrale pari a circa 5 km. L'evoluzione del flusso di Radon, fino a questo momento osservato, non mostra la possibilità di un forte evento entro le prossime 12-16 ore.
È possibile che forti variazioni nelle emissioni di Radon, osservate nel raggio d'azione della rete di monitoraggio per eventi locali, possano manifestarsi anche in 6-8 ore, per rilasciare entro le successive 6-24 ore un possibile evento di forte grado Richter (4.0-5.0). In tal caso ne daremo immediata comunicazione.
È buona norma mantenere attenzione sulla possibilità di rilascio eventi fintanto che le anomalie di Radon rimangono medio-alte, come in questi giorni. Si consiglia pertanto prudenza, attenzione e consapevolezza, in particolare nei territori interessati da sciami per un raggio, dal punto focale degli eventi, pari a 25-30 km. (Fonte Fondazione Giuliani)


SEGUITECI SU FACEBOOK!!!


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

Nessun commento:

Post più popolari