NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE

Nuova Teoria Sull.Accrescimento Dei Buchi Neri

Gli astronomi hanno avanzato una nuova teoria sul perché alcuni buchi neri diventano estremamente massicci.

I ricercatori del Regno Unito e Australia hanno indagato su come alcuni buchi neri crescano così in fretta diventando miliardi di volte più pesanti del Sole.
Il team della University of Leicester (UK) e della Monash University in Australia hanno cercato di capire come i buchi neri possano crescere diventando velocemente così grandi.

Il prof. Andrew King del Dipartimento di Fisica e Astronomia, dell'Università di Leicester, ha dichiarato: "Quasi ogni galassia ha un enorme buco nero massiccio nel suo centro. La nostra galassia, la Via Lattea, ne ha uno, circa quattro milioni di volte più pesante del Sole. Ma alcune galassie hanno un buco nero un migliaio ancora di volte più pesante. Sappiamo che sono cresciuti molto rapidamente dopo il Big Bang".
"Questi buchi neri estremamente massicci erano già cresciuti quando l'Universo era molto giovane, meno di un decimo della sua età attuale".

I buchi neri crescono aspirando gas. Questo fenomeno accresce un disco attorno al buco in spirali, ma di solito avviene così lentamente che i fori non avrebbero potuto accrescere fino a queste enormi masse in tutta l'età dell'Universo. "Avevamo bisogno di un meccanismo più rapido", dice Chris Nixon, anch'esso della Leicester, "così ci siamo chiesti cosa sarebbe successo se il gas arrivasse da diverse direzioni".
Nixon King e il suo collega Daniel Price in Australia hanno fatto una simulazione al computer di due dischi di gas in orbita intorno a un buco nero ad angoli differenti. Dopo un breve periodo di tempo i dischi si diffondono e si scontrano con grandi quantità di gas che rientrano nel foro. Secondo i loro calcoli, i buchi neri possono crescere 1.000 volte più velocemente quando questo accade.

"Se due uomini guidano una moto su un muro della morte e si scontrano, perdono la forza centrifuga tenuta dalle pareti e cadono", dice King. La stessa cosa succede per il gas in questi dischi e cade in verso il foro.
Questo può spiegare come questi buchi neri sono diventati grandi così in fretta. "Non sappiamo esattamente come agiscono i flussi di gas all'interno delle galassie nell'Universo primordiale", ha detto King, "ma penso che sia molto promettente pensare che, se i flussi fossero caotici sarebbe molto facile per il buco nero nutrirsi da essi".
I due buchi neri più grandi mai scoperti sono ciascuno circa dieci miliardi di volte più grandi del Sole.

La ricerca è stata pubblicata nelle Monthly Notices della Royal Astronomical Society ed è stata finanziata dal Regno Unito Science and Technology Facilities Council.

Traduzione A Cura Di Arthur McPaul
Fonte:http://nemsisprojectresearch.blogspot.it/
SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

Nessun commento:

NO CENSURA SOSTIENI LA LIBERA INFORMAZIONE